Feeds:
Articoli
Commenti

CACCIA, APPELLO A BERLUSCONI: “FERMA LA STRAGE”

Appello di 100 associazioni da tutta Italia al Presidente del Consiglio.  Fallo girare!

“Cancellare l’articolo 38 dalla Legge Comunitaria. E’ un inganno all’Europa e ai cittadini italiani e il via libera ad nuovo assalto agli animali”.

“Ci rivolgiamo a lei, Signor Presidente, perché intervenga immediatamente e impedisca l’approvazione dell’articolo 38 della Legge Comunitaria, oggi in aula al Senato. Un articolo ingannevole, che traveste da risposta alle richieste europee un’inaccettabile concessione a caccia selvaggia”.

E’ l’appello urgentissimo che oltre 100 associazioni ambientaliste, animaliste, civiche, culturali, sociali, di cittadini, consumatori fotografi, escursionisti eccetera rivolgono stamattina al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi a poche ore dal voto in aula del senato della Legge Comunitaria.
Una valanga di adesioni che non si ferma.

“L’articolo 38, tra le altre cose, prevede la cancellazione degli attuali limiti massimi della stagione venatoria e dunque permetterà, se approvato, l’estensione della caccia anche oltre i già lunghi 5 mesi attuali, con l’ennesima strage di animali selvatici, di uccelli migratori, di cuccioli ancora alle dipendenze dei genitori, ma anche la presa in giro dei cittadini italiani che dovranno tollerare la presenza e i fucili dei cacciatori nei propri terreni per un periodo ancor più lungo di quanto non lo sia già oggi.

Il paradosso, Signor Presidente, è che tutto ciò avviene in risposta ad una durissima procedura di infrazione europea che contesta all’Italia di concedere troppe deroghe e di non prevedere il divieto assoluto di caccia nei periodi di dipendenza e migrazione degli uccelli. In sostanza, ci contesta di cacciare troppo e male. Bene: qual è invece la risposta che darà oggi il Governo? Quella di aumentare la caccia. Quella di concedere più deroghe e una più lunga stagione venatoria.

E tutto questo si consumerà nel 2010, in apertura dell’anno internazionale della natura e della biodiversità, con il primo provvedimento del Governo e dello Stato italiano che sarà una riduzione delle tutele per la biodiversità e il via libera ad un nuovo assalto alla natura.

Le chiediamo dunque, Signor Presidente, di intervenire in prima persona sul suo Governo e in particolare sul Ministro Ronchi, chiedendo la cancellazione dell’articolo 38, ed evitando questo vero e proprio inganno per quel 90% di italiani che sono fortemente contrari ad ogni ulteriore concessione alla caccia e anzi chiedono più tutele e più rispetto per gli animali, la natura, la tranquillità dei cittadini”.

COSA PUOI FARE TU

Sostieni l’appello facendolo conoscere a più persone possibile, in modo da far capire a lorsignori che il tentativo di far passare sotto silenzio questa manovra è stato smascherato.

– Tramite Facebook informa i tuoi amici di quanto succede, invitali ad agire
– Invia email di protesta ai giornali o partecipa ai forum su Repubblica.it e LaStampa.it
– Verifica come ha votato il tuo Senatore e scrivigli una mail per dire cosa pensi
– Cerca il tuo Deputato e scrivigli,  presto dovrà votare su questo argomento
– Sottoscrivi la PETIZIONE WWF  “Fermiamo la legge SPARATUTTO” (Orsi)

 

Annunci

1.184 Risposte

  1. è una vergogna.. possibilie che questo Governo non si rende conto che gli italiani non amano la caccia? E non si rende conto dei danni che una simile deregulation venatoria può arrecare alla fauna? Tutto per un pugno di voti…


    • E’ un ennesimo esempio della politica miope ed ignorante che pone gli interessi di pochi al di sopra del bene comune, senza parlare della crudeltà di grandi e coraggiosi uomini che muniti di fucili ammazzano poveri animali indifesi.


    • E’ ora che la maggioranza, ampiamente contraria alla caccia, faccia sentire la sua voce, basta ricatti di “posti di lavoro a rischio”. Basta con la caccia! Alziamo la nostra voce!!


    • Vergogna!!
      La caccia è inutile e crudele!! Quando capirò a cosa serve cacciare gli animali selvatici in occidente nel 2010??
      E in più il governo approva… vabbhè che non è il solo caso, ma è comnque vergognoso!


    • l’olonda ha abolito la caccia l’anno 2010 è salvare la biodiversita ed invece in italia si vuole allungare la stagione venatoria.

      Vergogna !! occorre abolire questa pratica dove l’arroganza dei cacciatori è sovrana

      Il mio profondo dissenso per la caccia

      ramin silvana


    • E’ vergognoso…non ho parole! Basta con questa caccia!


    • su 29 gennaio 2010 a 15:36 | Rispondi silvia.odisio

      Sono un medico dell’emergenza e vivo in campagna, gia’ con le norme attuali non vengono rispettate le distanze dalle case ne’ le norme dettate dal buon senso per non sparare agli agricoltori intenti a lavorare nei propri boschi.
      Io mi chiedo quanti siano i cacciatori in Italia e per quale ragione i loro diritti siano prevalenti rispetto a quelli di chi vuole soltanto vivere e lavorare in santa pace!
      Un saluto a tutti
      Silvia


    • Egregio Presidente, dal lontano 1994 ha la mia stima e nonchè il mio voto, in quanto credo in lei e in quello che sta facendo per il mio paese, che amo e che vorrei più pulito e più mio. E’ per questo motivo che io vorrei che lei, mandasse al diavolo questa proposta e fosse a favore degli animali che hanno diritto di vivere e riprocrearsi.
      Caro presidente conto su di lei e spero che continuera’ a non deludermi.
      la cosa sconvolgente è che tanti senatori del PDL hanno votato a favore di questo scempio, perche’ non li manda a cacciare nella savana i leoni senza fucili?


    • REFERENDUM !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      stavolta vinciamo!!!!!!!!!!!!!!


    • Mentre a scuola insegno a rispettare la Natura,a custodirla ed amarla profondamente come una Madre…al parlamento pensano come annientarla in modo più efficace per aumentare gli introiti…non basta l’inquinamento di aria, acqua e terra…ora anche gli animali!I nostri supermercati sono già pieni, senza che degli uomini alzino la carabina per misurare la loro…STUPIDITA’!!!VERGOGNA!!!


    • L’ 1/100 degli italiani (i cacciatori) ha più potere del 99/100. A chi gioverà?


    • BASTA CON LA CACCIA!!!!!!!!!!!!!!!!Ve la sapete prendere con le creature indifese!!!!!!!!!!!!!!!BRAVE PERSONE I CACCIATORI!!!!!!!!!!!!!!!1


  2. Non posso crederci … Stiamo tornando all’era della preistoria … con la sola differenza che oggi per vivere non abbiamo bisogno di cacciare!


    • Se l’Homo Idiota ha bisogno di cacciare, glielo lascino fare, ma con arco e frecce. I cacciatori sono dei frustrati, che hanno bisogno di dimostrare la loro forza e superiorità, ma non essendo in grado di farlo con il cervello credono di riuscirci con il fucile


      • Hai proprio ragione, ma possibile che siamo ancora all’età della pietra? Una volta si cacciava per non morire di fame a proprio rischio e pericolo. Adesso i cacciatori uccidono per “SPORT”. Che vergogna…. Bambini solo dall’aspetto adulto che giocano con pistole e fucili, poverini. Ma ci sarà pure qualcuno in grado di farli crescere? Educarli ad usare il cervello?


  3. STOP ALLA CACCIA


  4. Ma il 2010 non era l’anno della biodiversità?
    L’anno in cui prendersi nuovi impegni per salvare la natura?
    Spero proprio che CHI può faccia qualcosa!


    • Il brutto è che CHI PUO’, NON VUOLE!


      • su 5 febbraio 2010 a 10:04 | Rispondi lavinia stanila

        Seguivo poco la politica, ma ora la seguirò cosi mi informo chi da prova di primitivismo mentale e ha bisogno di scaricare le insoddisfazioni proprie nel sangue di povere bestie, cosi saprò chi votare e chi no. Farò una pubblicità negativa eterna a tutti questi politici che promuovono la violenza, perchè i discorsi morali e etici non li sfiorano, ma i voti persi, si.


    • L’ONU ha proclamato il 2010 quale anno internazionale della Biodiversità biologica al fine di estendere all’umanità la necessità e l’urgenza di conservare correttamente ogni forma di vita sulla Terra.
      L’ONU ha tra l’altro verificato che attualmente il tasso di estinzione di tutte la specie viventi, causato dall’uomo, risulta essere un migliaio di volte superiore a quello naturale.
      L’articolo 38 della Legge Comunitaria risulta essere apertamente in contrasto con quanto richiesto da Bruxelles sul divieto di caccia nel periodo o periodi di riproduzione e migrazione degli uccelli e pertanto va abrogato.
      Sulla base di tali considerazioni auspico un efficace e fermo intervento del Premier Silvio berlusconi per fermare una strage di esseri viventi.
      Concludo ricordando quanto espresso da Leonardo Da Vinci “Verrà il giorno in cui gli uomini conosceranno l’anima degli animali ed ucciderli sarà considerato un delitto come oggi uccidere un uomo”, nonché quanto manifestato da Mahatma Gandhi “La grandezza di una nazione ed il suo progresso morale possono essere giudicati dal modo in cui tratta gli animali”.


  5. Ma come possiamo continuare a prendercela con chi non può difendersi?


    • su 29 gennaio 2010 a 20:35 | Rispondi Alessandra Montanari

      Possibile che a nessuno gliene freghi niente della natura, dei chili di pimbo dei pallini da caccia che buttiamo nei nostri prati, delle specie migratorie che fanno sempre più fatica a sopravvivere? Vogliamo avere dei boschi sempre piu spettrali per mancanza fauna e sentire il rimbombo degli spari al posto degli allegri cinguettii? Dopo aver subito questa vergogna nei mesi invernali, se per caso ci viene voglia di passeggiare nel bosto dobbiamo uscire vestiti di rosso anche d’estate per non rischiare di beccarci un pallino vagante? Mi sembra proprio che questa civiltà invece di avanzare stia retrocedendo, invece di proteggere le forme di vita più fragili, la natura e il cittadino il nostro governo si schiera immancabilmente dalla parte degli interessi economici.. è molto triste.


      • ascolta io sono cacciatore e amo la natura, ma come mai voi ambientalisti ed animalisti siete contro di noi e non contro le industrie che producono veleni?
        ti faccio un mio esempio: io abito in sicilia se domani prendo il fucile e voglio cacciare la lepre se mi giro 1000 metri quadri di vigneto ho forse la possibilita se sono fortunato di vedere una lepre 1° la devo vedere 2° devo essere veloce a sparare 3° la devo colpire e poi saro come dite voi un assassino ma prima devo faticare.
        stessa cosa fa un agricoltore con il suo trattore percorre gli stessi metri che ho fatto io avvelenando tutta la zona con diserbo per fare essicare l’erba e non solo, tutte le lepri conigli uccelli e compresi noi uomini che tocchiamo l’erba seremo delle vittime
        quindi se in quel campo ci vanno 10 lepri lui le uccide tutte e con molta facilità.
        io non vedo il motivo che voi vi accanite tanto con noi cacciatori e non con le altre persone che con mezzi piu potenti ai nostri distruggono veramenente la natura.


        • Ciao Sergio, voi cacciatori siete convinti di essere l’ombelico del mondo… Il WWF non se la prende con i soli cacciatori: la caccia è solo uno dei problemi e solo una delle battaglie del WWF e sicuramente NON la più importante. E se oggi siamo costretti ad occuparcene è merito dei vostri amici in Parlamento che continuano a introdurre peggioramenti e ci costringono a contrattaccare. Precisato questo… non è detto che quella povera lepre, scampata ai pesticidi, debba essere per forza ammazzata: logica vorrebbe che venisse risparmiata! E poi, se è come dici, dovresti anche evitare di mangiarla, i pesticidi non fanno troppo bene nemmeno a te. Saluti


    • hai ragione lorenzo…………………..


  6. … una stagione di caccia che duri tutto l’anno?!
    E’ una cosa vergognosa!


  7. Invece di parlare di problemi seri parliamo ancora di come fare fuori delle creature innocenti. Sono veramente Inc…ta.


  8. Adesso basta, la volontà degli Italiani conterà ancora qualcosa… la maggioranza è contro la caccia!


    • purtroppo non è vero che la maggioranza degli italiani è contro la caccia … se fosse vero quando c’è stato il referendum contro la caccia avremmo vinto …. il menefreghismo della gente ha fregato ancora una volta gli animali …


  9. Siamo nel 2010 e ancora si parla di caccia … è abominevole


  10. Siamo uomini o bestie?


    • Fossimo bestie ci comporteremmo in maniera molto piu saggia. In natura l’omicidio “sportivo” non esiste. Quindi disgraziatamente siamo uomini, anche se mi ci ritrovo poco.


  11. Dobbiamo fermarli prima che sia troppo tardi


  12. Che schifo, ma non rassegniamoci, diamoci da fare!!!

    Nel mio piccolo ho copiato l’appello a Berlusconi, l’ho incollato in una mail che ho inviato a tutti i miei contatti, invitandoli a fare lo stesso.

    Fatelo anche voi, ciao


    • Ottimo FabioVip,
      facciamolo tutti!


    • Penso anche Io che sia uno schifo e mi ritrovo ad essere sempre più convinta che molta rappresentanza del genere così detto “Umano” sia diventato peggiore delle bestie che uccide. Diffondiamo il piu’ possibile il NO alla CACCIA ED IN GENERALE ALLA NECESSITA’ DI PIU’ RISPETTO PER LA NOSTRA MADRE TERRA CHE MI SEMBRA CI STIA DICENDO IN TUTTI I MODI POSSIBILI CHE NON CE LA FA PIU’!!!!!!


  13. Ok, ma io cosa posso fare???

    Mi angoscia il pensiero che la caccia in Italia possa diventare ancora peggiore, e questo grazie a uno stupido articolo di legge presentato da disonorevoli deputati che noi contribuiamo ad eleggere prima e a foraggiare poi!!!

    Rispondetemi!!!!!!!!
    Sara


  14. BASTA CON QUESTA VERGOGNA DELLA CACCIA! (…) FERMATEVI! I POLITICI CHE AVVALLANO QUESTO COMPORTAMENTO SONO DA ELIMINARE!


  15. Io sto inserendo l’appello sui miei blog, e linkerò questo blog, invitando a partecipare allo sdegno collettivo.

    Inviterò i miei amici blogger a fare altrettanto.

    Grazie di esistere!


  16. Scusare me, non parlo bene italiano. Io convinto mia compagna scrivere subito lettera a giornali.

    Tante lettere tanto risultato, fare anche voi!

    Arnt


  17. “Ci rivolgiamo a lei, Signor Presidente, perché intervenga immediatamente e impedisca l’approvazione…” Ma ddai! Vi sembra logico indirizzare l’appello contro questa ennesima infausta legge a chi ne è l’artefice? Non l’avrà congegnata né scritta lui, ma sarà comunque lui a firmarla. Ci resta solo la dignità, buttiamo anche quella?


  18. MOBILITIAMOCI dobbiamo essere in tanti. NO ALLA CACCIA


  19. Siamo sempre noi, sia a far ridere l`Europa con richieste ridicole, sia che l`Europa ci contesta per leggi assurde in contrasto con le direttive europee.
    Io però mi chiedo: ma quel deficiente di Senatore sostenitore dell`articolo 38 al senato è un cacciatore?
    Essendo cacciatore un politico è sottoposto al ” conflitto di interesse ” e quindi non può ne sostenere ne votare il provedimento. O il ” conflitto di interesse ” vale solo per Berlusconi?
    Escludendo dal fatto la politica io mi chiedo ancora: dove sono quel 90 pe cento di Italiani contrari alla caccia?
    Io non vedo nessuno per strada a dimostrare contro la caccia, neppure i sindacati se ne preocupano, ne sento niente nelle medie. Dove si nascondono qui 54.000.000 di cittadini contrari alla caccia? Perchè 700.000 cacciatori prevalgono su 54.000.000 di cittadini contrari? Tutto ciò è assurdo e in tal caso cacciatori e politici hanno gioco facile.


    • Il deficiente che tu nomini infatti si è astenuto dal voto essendone il relatore ma anche cacciatore dovresti prendere atto che c’è stile in questo. Io vado a caccia da 32 anni ma11 anni prima seguivo mio padre, ero l’unico di 4 fratelli sono vissuto fino ad ora a contatto con la natura amo gli animali, ma sono del pensiero che essere cacciatori è come essere gay siamo una minoranza tanti dicono che è contro natura, ma tu ti senti così e non puoi farci nulla, ma se sei gay, vale il discorso della tolleranza e dell’uguaglianza, non è così se sei cacciatore, devi sparire! Anzi no non devi godere di questa liberta devi essre castrato, questo è il problema di tutte quelle che sono minoranze, noi cacciatori come i gay non facciamo campagne per cercare proseliti o demonizzare quelli che la pensano verde voi SI, c’è rispetto?


  20. Basta con i fucili


    • Luca, d’ accordo con te e con tutti gli “anticaccia”. Non si possono massacrare animale solo per il gusto di poi impagliarli. DICIAMO STOP, PER SEMPRE, ALLA CACCIA! Non siamo piu’ all’eta’ della pietra!


  21. E’ ora di dire basta a queste continue offese alla natura. Tanti animali sono già scomparsi a causa dell’uomo, quanti ancora ne vogliamo eliminare?


  22. Io dico NO alla caccia!!! Noi uomini abbiamo già distrutto tanto, bisogna continuare??? Fino a dove??? e per quale motivo???


  23. Senza contare il danno alla sicurezza di tanti amanti della campagna, le ripercussioni sul turismo e sull’immagine di un Paese che delle proprie bellezze naturalistiche dovrebbe farsi vanto, trarre benefici e invece continua a fare scempio !!!


  24. Sono assolutamente solidale con il WWF e con tutte le associazioni che sostengono questa campagna
    A tutti coloro che possono intervenire in Parlamento, a tutti i politici con un minimo di coscienza ed onestà:
    “Cancellate l’articolo 38 dalla Legge Comunitaria. E’ un inganno all’Europa e ai cittadini italiani e il via libera ad nuovo assalto agli animali”.

    Grazie


  25. Lo scorso anno abbiamo trovato dei bossoli poco distanti dal nostro giardino a Sangemini in Umbria. A prescindere che purtroppo è la Regione più attiva in fatto di caccia, il danno è proprio quello di ritrovarsi i cacciatori dentro casa e vorremmo essere più tutelati soprattutto quando si hanno bambini che giocano liberamente in giardino.


    • basta che non vai più in quei paesacci pieni di cacciatori! rimani nella tua città così vedranno che danno fanno ad andare a caccia questi cattivi e sparatori!!! anzi proviamoci tutti a rimanere ognuno a casa nostra, per almeno 10 anni, almeno vedono quale perdita economica hanno senza noi cittadini!!


    • Ai perfettamente ragione….io vicino la casa in campagna nel lazio trovo spesso sirighe e le cartacce delle coppiette uno schifo…spero chiudano le campagne a tutti…


  26. mobilitiamoci!!!

    fermiamo questo ulteriore scempio.


  27. BASTA CON LA CACCIA!!!!!!


  28. Secondo me siete tutti degli ipocriti, parlate senza conoscere il mondo venatorio!!Anche quest’anno sono stati rimborsati 600 milioni di euro per i danni provocati dai selvatici all’agricoltura!!Questa è una legge che serve per uniformarci ai nostri cugini europei che cacciano tutto l’anno,tranne la primavera. In ue è consentito la caccia in deroga (art 19 l 409/79 cee)al fringuello passero storno ecc….Voi avete una visione fiabesca di quello che è un equilibrio naturale!!Mi dovreste spiegare perchè ogni anno le riserve naturale (dove è vietata la caccia)vengono aperte per l’ abbattimento di selezione dei bamby, anche quest’anno dietro relazioni tecniche, fatte da scienziati, sono stati abbattuti 5000 capi solo nell’arco alpino!!La caccia esiste da migliaia di anni se fosse stata veramente dannosa per l’ambiente ce ne saremmo accorti da tempo!!Io rispetto profondamente i vegetariani che sacrificano qualcosa di loro in una causa che credono, ma condanno la maggior parte di voi che punta il dito e ci chiama assassini, quando poi va a casa la sera e si mangia la sua bella bistecca, che pensate che questa nasca in frigorifero!!


    • Non condivido il fatto di prendersela con le persone e non con l’argomento. A parte questo, proprio per il fatto che siano stati rimborsati dei soldi per i danni provocati dai selvatici è una delle tante prove che l’attività venatoria ne sia la causa principale. Ogni anno le specie faunistiche introdotte solo per fini venatori causano tantissimi danni economici alle attività agricole. I dati parlano chiaro. La caccia contribuisce purtroppo allo squilibrio ambientale, al degrado e alla perdita della biodiversità, oltre che all’inquinamento. Se non ci fosse la caccia (e oggi come oggi non ha senso di esistere) la Natura avrebbe un equilibrio più solido. Purtroppo la quasi totalità delle persone è ignorante in ecologia e non conosce i meccanismi di feedback e autoregolazione. Anche sacrificare le persone agli dei è stato fatto per migliaia di anni eppure oggi la maggir parte della gente non lo pratica più. Io chiamo assassino solo colui che uccide (una persona o un altro essere vivente) senza un valido motivo (accidentale o premeditato che sia). Siccome ogni anno muoiono delle persone proprio per la caccia, beh dire che i cacciatori sono assassini equivale a dire che gli altri siano ipocriti. Ragionate più col cuore e meno con qualcosa d’altro, grazie. Infine, proprio perchè già esistono gli allevamenti bovini (e altri), ma forse non tutti ancora lo sanno, non ha senso uccidere gli animali selvatici, gli unici che contribuiscono al mantenimento dell’equilibrio ecosistemico. Cacciare la selvaggina oltre che essere a mio parere inutile e pericoloso per gli altri, è anche pericoloso per lo stesso cacciatore che ha molta più probabilità di contrarre malattie (saturnismo in primis) con la conseguente ricaduta sulla spesa sanitaria pubblica.


    • La caccia ha fatto dei danni enormi nel passato: pensa a tutte le specie estinte. Il fatto che la si faccia da migliaia di anni non vuol dire niente: ci sono cose che facciamo da migliaia di anni e che sono brutte. Con questo discorso qui non dovremo criticare niente di brutto nel mondo che è fatto da migliaia di anni.
      La caccia ha estinto le aquile e gli stambecchi nell’arco alpino all’inizio del ‘900, ed è solo per la renitroduzione che ci sono di nuovo. E se non ci fosse, i 5000 capi abbattuti troverebbero dei predatori.

      A.

      L’interevento di Roberto è bellissimo: dice le cose che volevo dire e molto ben argomentate.


    • bravo sei l’unico che ha capito come stanno le cose gli altri sono degli ipocriti anche quando aprono il loro frigo.


  29. Accetto la caccia solo se utile a sfamare delle persone, e sempre nei limiti della norma.

    Ma direi ch questa evenienza non esiste in Europa…basta caccia!!!!!!


  30. Sostengo l’appello contro questi nuovi barbari. Un popolo si giudica soprattutto da come tratta i più deboli e indifesi, e chi è più indifeso degli animali? Ringrazio fin d’ora chi vorrà informarmi sulla possibilità di firmare appelli online od altre iniziative.


  31. Il governo deve abolire la caccia e ritirare il porto d’armi a tutti coloro che usano il fucile per uccidere degli esseri viventi per divertimento,preserviamo la fauna anch’essi hanno diritto alla vita.


  32. su 27 gennaio 2010 a 21:29 | Rispondi marilena mazzanti

    Fermiamo le leggi sull’estensione della caccia, che ulteriormente vanno ad intaccare un prezioso patrimonio di tutti noi in nome di una tradizione che non ha più senso di esistere


  33. per voi tutti: rispettate le tradizioni, i vostri genitori e i vostri nonni; camminate solo su asfalto e cemento, vivete in celle chiamate appartamenti, siete riscaldati in inverno e rinfrescati in estate, avete tutte le comodità e i privilegi, in inverno in settimana bianca o in egitto, in estate al mare o in montagna senza badare a sprechi, poi qualche documentario e una passeggiata in campagna e subito vorreste insegnare come amare la natura ai veri cacciatori!
    conoscete la fatica di lavorare la terra? sapete che l’acqua, l’energia e il cibo che consumate voi basterebbe per soddisfare 100 bambini del terzo mondo..no! però avete la superbia di imporre ai cacciatori di non cacciare. Voi siete i veri saccheggiatori della civiltà e non vi accorgete..anzi rimproverate con superbia e arroganza…ma di vostro niente, nessun sacrifio, nessuna rinuncia, nessuna riflessione…sempre a sputare sentenze. I veri barbari globalizzati del terzio millennio..ma noi resisteremo.


    • Scusa, non capisco Mario, i cacciatori nostrani vivono forse in capanne di paglia, vanno solo a piedi e mai in un SUV, non si riscaldano, si vestono con una saio, non vanno mai in vacanza, stanno attentissimi agli sprechi…???


      • per mario e tutti i cacciatori: e il vostro, di sacrificio, quale sarebbe? andare in giro a sparare?…però!!


    • ma certo allora per tradizione vietiamo alle donne di votare, sacrifichiamo i bambini, aboliamo gli ospedali, i telefoni, internet…ah ma sai che una volta non esistevano i fucili? E poi scusa ma tu pradichi male e razzoli peggio! il primo a consumare energie sei tu che vivi in occidente! come si dice, l’ipocrisia fatta a persona


    • bravo mario hai fatto centro concordo in tutto quello che hai detto ci sarebbe altro da dire ma me ne stò zitto………………


    • caro mario, lo sai che se proprio si volesse si camperebbe anche senza carne? moltissimi lo fanno e per chi non lo fa bastano e avanzano gli allevamenti adibiti a produrre carne. i cacciatori non servono più! rispettare le tradizioni non vuol dire mantenere le più diaboliche! chi non accetta questa attività è proprio perchè ama la natura! e non ti chiedi quanto consuma e materia richiede la produzione delle vostre armi??


    • Caro Mario,collega cacciatore,ma che parliamo a fare!!!!secondo questi signori tutti gli animali (o tutti gli esseri viventi…) dovrebbero morire di vecchiaia:quei 4 signori che hanno firmato il manifesto ‘la coscienza degli animali’ vogliono imporci di non mangiare carne,di portare i cani negli alberghi,nei ristoranti e in ogni dove,roba da matti,mentre i barboni muoino di freddo:questa e’ la nostra civilta’.Immagina,hanno inventato il cane da salotto,pazzesco!!!A Pasqua,Noi,mangeremo capretti e agnelli (e tanti pure..),loro erbamedica e frutta;A Natale,noi mangeremo pesce (a proposito,ma dov’e’ la coscienza dei pesci????dei topi,delle mosche,delle zanzare,o esiste solo quella dei bamby????),loro erbamedica e frutta.Hanno contestato il cacciatore a scuola:e i macellai,gli allevatori,come verranno giudicati??Al mio paese,quando si uccideva un maiale,era ‘festa’,cosi come quando si uccideva un coniglio e un pollo,oggi invece e’ peccato,povero polletto….ma chi lo ha ucciso,un delinquente???Siamo in Italia,e solo da noi si parla di caccia abolita,e non di caccia come!!Non sprecare fiato,pur di farsi pubblicita’,questi sono capaci a tutto:Mio nonno era cacciatore,mio padre e mio zio pure,lo sono anch’io e me ne vanto,loro lasciali alle stragi del sabato sera,dell’alcool,della droga e di quant’altro,questo e’ quello che vogliono,insieme al grande fratello;qui’ le vittime non le contano,non basterebbero 50 calcolatrici,e meglio contare (stravolgendo la verita’) i morti della caccia!!!Mario Rigoni Stern,Dante Alighieri,Indro Montanelli e tanti altri staranno rivoltandosi nella loro tomba sentendo queste fiabe contro la caccia!!!A proposito,mica saranno tutti vegetariani-animalisti’sostenitori dei parchi????Vedendo il Costanzo non direi;vedendo Celentano,con i suoi scarpini e giubbini di pelle,non direi;vedendo il loro caro amato presidente,Fulco Pratesi,ex specie di cacciatore,che amava uccidere animali lungo i corsi d’acqua e cacciava orsi in Turchia,nonn direi!!La grandezza di un popolo si vede nell’aiutare i piu’ deboli:bene,iniziamo ad andare a piedi,perche’ con le auto si schiacciano i piccoli insetti;poi non usiamo gli shampi perch’ inquinano le acque sotterranee,utili ai vermi..;poi,poi,e tanti poi non mangiamo piu’ carne e pesce,ah,dimenticavo,i pesci non hanno la coscienza!!!!


  34. L’anno scorso un mio amico è morto ucciso da un cacciatore che ha gli sparato avendo sentito un fruscio in un cespuglio. Questo cacciatore si è saputo essere indesiderato in diverse riserve di caccia! Due settimane dopo mi sono trovata coinvolta in una battuta di caccia al cinghiale illegale con un pazzo che sparava a cinque metri da me ed era talmente infoiato da non poter rispondere ai miei disperati richiami ripetuti per dirmi come mettermi al riparo. La stessa polizia provinciale, in seguito alla denuncia, mi ha detto che questa persona si era sparata ad un dito perchè quando vede il cinghiale non si controlla più! Ho sentito una gran quantità di storie sulla follia adrenalinica dei cacciatori a fucile imbracciato. E ogni volta che sono in passeggiata con bambini e cani, o anche da sola, al rumore di uno sparo vi giuro che ho paura. Anch’io sono cittadina e ho dei diritti! Tutelate le nostre vite! E anche le loro coscienze! Hanno fucili potentissimi e spesso non li sanno governare e gli innumerevoli incidenti di caccia lo provano!!!


  35. ma non c’è una petizione da firmare o sono io che non la trovo vista la stanchezza della giornata?


    • Jacopo, visti i tempi strettissimi ci è sembrato più utile invitare tutti a darsi da fare a diffondere la conoscenza di quello che sta per succedere: l’obiettivo era ed è evitare che la cosa passi sotto silenzio. Una petizione in 3 giorni difficilmente avrebbe raccolto numeri significativi.


  36. 2010 ANNO DELLA BIODIVERSITA’, VA DIFESA


  37. su 28 gennaio 2010 a 06:42 | Rispondi claudia spagnuolo

    Se venisse approvata questa legge bisognerebbe vergognarsi di fronte a tutto il mondo civile e non ci sarebbero parole per scusarsi con tutti gli esseri viventi destinati a morire per divertire quei pochissimi italiani che non hanno votato il referendum contro la caccia. Fermateli e fermatevi per favore!

    nel 1990, 18 milioni italiani si pronunciarono contro l’attività venatoria in occasione del referendum sulla caccia. Opinione confermata, in tempi più recenti, con il sondaggio proposto nel 2004 proprio dall’Ente nazionale protezione animali in collaborazione con Eurisko. Secondo quanto rivelato dall’indagine demoscopica, l’82,5% degli italiani si opponeva a ogni ulteriore liberalizzazione della caccia; il 74% era contrario all’attività venatoria; per il 71% la caccia sottraeva a tutti una parte del patrimonio naturale; per il 69% della popolazione, la caccia poteva costituire un pericolo anche per l’uomo, mentre il 65% degli italiani era convinto che il cacci atore uccida per “divertimento”. Risultati confermati l’anno scorso da un nuovo sondaggio commissionato da altre associazioni


  38. su 28 gennaio 2010 a 07:00 | Rispondi elena cantoni

    un potenziale scempio, proposto per accontentare una lobby estremamente minoritaria, in un paese per la stragrande maggioranza contrario. un paradosso.


  39. su 28 gennaio 2010 a 07:32 | Rispondi Viera Vodrazkova

    STOP ALLA CACCIA!! Homo sapiens non ne ha più bisogno….è una vergona e una scusa per quelli che si divertono uccidere i più deboli,indifesi nel nome del divertimento.
    Ma la classificazione SAPIENS ci appartiene davvero? A me sembra che non ce la meritiamo proprio!


    • ciao Viera, i veri motivi per cui viene perpetrata illegalmente ancora l’attività venatoria sono di tipo politico (i cacciatori portano voti e sono facilmente corruttibili), economico (basta pensare alle licenze di caccia, alle assicurazioni, al traffico di armi, di pelli, di carni e al mercato nero del commercio degli animali). Ed è solo la punta dell’iceberg. La caccia crea pesanti squilibri ambientali e in questo modo agricoltori e cacciatori possono richiedere incentivi e indennizzi alle Regioni/Provincie. Immettendo poi specie alloctone in numero anche eccessivo, si nascondono dietro la scusa dei danni all’agricoltura. Peccato che siano state proprio le immissioni a scopo venatorio a distruggere l’ambiente, non certo gli animali! Ma si sa, finchè si parla con chi conosce solo il piombo e il denaro, ogni ragionamento è totalmente inutile.


    • Non solo SAPIENS, ma SAPIENS SAPIENS, ‘che sa e sa di sapere’. Molto arrogante dati i fatti, no?


  40. su 28 gennaio 2010 a 08:19 | Rispondi enzo di faenza

    Quante tonnellate di piombo vengono sparse nell’ambiente con la caccia ogni anno? uffa non se ne può più!


  41. Abito in Umbria,alle porte di Sangemini (Tr) Le colline sono a due passi e vado spesso a camminare nei boschi. Da settembre in poi sembra di essere in guerra,si sentono spari da tutte le parti e a volte preferisco rinunciare che rischiare la pelle. Ho un casale e amiamo andarci nel fine settimana e poi qui a settembre inizia la stagione dei funghi,ma vi assicuro che andare nel bosco e’ veramente pericoloso. A 200 metri da casa in mezzo a un bel bosco c’e’ una via ferrata ,e naturalmente da settembre in poi non vado raramente sia a scalare che a raccogliere funghi poiche’ e’ il periodo nel quale si trovano piu’ funghi. Questo vale naturalmente per tutte le montagne vicine,piene di capanni e postazioni con gli uccellini in gabbia come richiamo. Detto cio’ credo che il periodo di apertura alla caccia sia davvero troppo lungo e rischioso


    • anche tu non andare più a sangemini! E’ proprio un postaccio!!! l’umbria tutta è un postaccio! sei di Roma? rimani a Roma! vedrai che bello scherzo!!


  42. Per il divertimento sadico di alcuni dobbiamo pagare tutti?
    La caccia in natura è fatta solo per procurarsi il cibo.
    BASTA……………………..


  43. Stop alla caccia, ma in deroga si potrebbe cacciare i politici.


  44. E’ veramente ora di finirla con questa strisciante attività che tende a favorire solo pochi nostalgici illusi e danneggia invece l’intera comunità.
    Siccome i nostri rappresentanti al governo continuano ad ignorare i reali sentimenti del loro elettorato, si facciano i nomi dei promotori di questa proposta di legge per ricordarcene alle prossime elezioni.
    La mia massinìma solidarietà al WWF ed a tutte le associazioni che stanno combattendo questa lotta.
    Grazie per il vostro operato.


  45. su 28 gennaio 2010 a 09:29 | Rispondi vincenzo zito

    DICONO CHE I CACCIATORI AMANO LA NATURA: SI’, PER DISTRUGGERLA.


  46. La caccia poteva essere utile una volta, quando era un modo per procurarsi cibo, ma ora a che serve?
    A che serve sparare ad uccellini grandi come il mio pugno?
    Se qualcuno ne ha bisogno per sentirsi vivo, forse è il caso che si fermi a riflettere.

    Inoltre, l’idea di andare a passeggiare sui colli, una mattina di domenica, e trovarmi davanti torme di uomini con fucili e cani col collare elettrico, mi fa temere per la mia stessa incolumità.


  47. Ed eccoci sotto campagna elettorale e allora anche la categoria cacciatori saranno potenziali elettori tra l’altra l’associazione che conta più iscritti è proprio l’Arci caccia perciò fanno comodo e perchè non fare loro una promessa, anche se andiamo contro una disposizione comunitaria e magari anche a una multa che pagheranno tutti i cittadini? Credo che sia ancora una volta una semplice operazione di scambio per restare al potere .Spero che gli elettori si sveglino.


  48. BASTA CON QUESTA VERGOGNA DELLA CACCIA!
    VI PREGO APPOGGIAMO QUESTA CAMPAGNA*STOP CACCIA*
    E RICORDIAMOCI DI NON VOTARE I POLITICI CHE AVVALLANO QUESTO SCEMPIO!!!E’ L’UNICO MODO PER
    FARLI RIFLETTERE.”AD MAJORA SEMPER”M.M.


  49. Cosi com’è mi sembra sia più che sufficiente……forse sarebbe meglio che il parlamento si occupasse di cose piu’ importanti !!!!


  50. No, con convinzione profonda, per rispetto degli animali, per non sovvertire l’equilibrio della natura in periodi delicati per la riproduzione degli uccelli – Inoltre ascoltare l’Europa anche questa volta e non solo quando conviene al governo!


  51. pochi prevaricatori non possono e non devono vincere, stop alla caccia!


  52. Contro la caccia tutta la vita!!!!
    Ammazzare degli animali innocenti per hobby è una cosa vergognosa! Facciamo in modo che i giovani si buttino in attività costruttive e utili!


  53. Dovete solamente vergognarvi!!!!!!!!


  54. NO alla caccia!! Soprattutto quella selvaggia!!


  55. Non ci sono parole, o forse le parole non bastano, quando si è inermi a leggi e provvedimenti, totalmente inutili e totalmente brutali.

    Chi o cosa dovrebbe rapprentare questa legge?!

    Aiutiamo gli animali…aiutiamo noi stessi da chi siede su poltrone non meritate.

    Grazie


  56. sono solidale con il wwf per impedire questa legge vergognosa e schifata per come sempre queste leggi vengano fatte passare in sordina.
    Quindi no alla caccia!!!


  57. é proprio vero che non c’è mai limite al peggio!
    e come diceva Celentano ne “il bisbetico domato” – “Bisogna parlare con gli animali, non son mica uomini!”

    Come è possibile provare piacere nell’andare a caccia? Ma cos’ha nella testa la gente? Segatura?


  58. Per favore, stop alla caccia selvaggia. La vita degli animali va preservata.


  59. Pensavo che ormai fosse chiaro che la caccia fosse ormai un retaggio dei primi ominidi cacciatori-raccoglitori, di cui sopravvivevano ancora pochi superstiti. Invece a quanto pare la crisi è così violenta che è subentrata la necessità di cacciare per sopravvivere immagino. Spero sia questo il motivo di un tale provvedimento, altrimenti mi trovo costretto a chiedere che venga fatto il test dell’etilometro ai politici prima di qualsiasi votazione di legge.

    Impariamo a gestire le cose, ormai siamo “grandicelli” direi per fare dell’Italia un parco giochi per pochi minorati. Conosco cacciatori che sono preoccupati per questa legge, LORO!! figuriamoci chi non caccia…


  60. La natura sarebbe in perfetto equilibrio se non esistesse l’uomo.
    La caccia andreabbe abolita tutto l’anno!!!!


    • Ciao Sara, è vero e difatti è stato da sempre così! Ti assicuro però che anche l’uomo può vivere in armonia con la Natura, basta solo rispettarla e vivere in comunione con essa. Ciò non preclude il progresso, anzi, è propro la ricerca e lo sviluppo che possono porre rimedio a questo scempio. Sta arrivando il momento in cui la caccia verrà ricordata solo come uno dei peggiori crimini che l’uomo ha fatto la Natura. Abbiate tutti pazienza ancora per poco tempo.


  61. Sono fermamente contraria.
    Chiedo che questa legge non venga approvata.
    Grazie


  62. STOP, ALT, FERMA TUTTO! Basta con la caccia.


  63. in questi frangenti odio essere italiana!


  64. Anche io urlo il mio NO ALLA CACCIA!


  65. La caccia era utilizzata per la sopravvivenza ora è uno sport per fanatici…. non capisco come uccidere degli animali possa essere considerato uno sport! Invece di limitarla il più possibile la si vuole incentivare… al posto di andare avanti andiamo indietro!


  66. su 28 gennaio 2010 a 10:31 | Rispondi Roberto GIUNTA

    non ci solo limiti all’indecenza….


  67. Sono indignato per l’ennesimo tentativo di stupro che si sta perpetrando nei confronti della NOSTRA natura. Vi appoggio incondizionatamente!


  68. su 28 gennaio 2010 a 10:31 | Rispondi michela manni

    Questa è la prova palese che le industrie delle caccia sono in crisi. In Italia hanno provato ad armare ragazzini (per aumentare il numero dei cacciatori e quindi i profitti) e adesso vogliono aprire la caccia tutto l’anno in Europa. Vergogna! Squallidi mercanti di morte e ingiustizia.
    Chiedo non solo che venga Cancellato l’articolo 38 dalla Legge Comunitaria ma che VENGA VIETATA LA CACCIA TUTTO L’ANNO!


  69. Vergognoso! La rozzezza di persone incolte che vedono solo la logica della loro stupidità; possibile che non si sono ancora resi conto che la biodiversità è in grave pericolo e che bisogna smetterla subito e completamente con la caccia? Poissibile che debba vincere sempre l’interesse dei produttori di armi? Possibile che 800.000 persone che vanno a caccia e i loro parenti possano vincere contro la volontà di 58.000.000 di italiani che sono assolutamente contrari alla caccia?
    Come può essere che l’interesse (devastante) di pochi vinca sulla volontà di molti, in un paese che si dichiara democratico?

    BASTA CON LA CACCIA, FINIAMOLA CON QUESTA SELVAGGIA DEVASTAZIONE, LA CACCIA VA CHIUSA, ALTRO CHE AMPLIATA!!!!!


  70. Cacciatore, prima di colpire la tua preda, guardala negli occhi e se sei un vile spara. Ma quando l’hai ferita, e non ancora uccisa, guardala ancora, guarda i suoi occhi persi nel vuoto, rassegnati alla fine, pensa ai piccoli che può aver lasciato per andare a cercargli il cibo, che la stanno aspettando… e che senza la mamma moriranno… Il tuo colpo non avrà ammazzato un solo esemplare, ma anche piccoli indifesi, e con un solo colpo.
    Cacciatore, grazie… se ci ripenserai.


    • Ciao Barbara, hai scritto delle parole bellissime ma possono essere capite solo da persone come noi, solo da persone che amano la natura e gli animali ma non da loro. I cacciatori non provano sentimento. l’unico sentimento che provano è la gioia e la soddisfazione di sparare!!


  71. Ma perchè non una raccolta di firme ???

    i politici sono le prime bestie da cacciare…… dal parlamento.
    Si pensava che i giovani se ne stavano lontani dalla caccia, ma purtroppo non è così, sopratutto in certe Zone d’italia
    che noi amanti degli animali conosciamo come zone maledette .

    Devo dire che mi sento abbastanza impotente davanti alla stupidità, crudeltà, insensibilità, ecc…. delle persone che hanno il potere di decidere delle vita di altri ESSERI UMANI.

    BASTA CON LA CACCIA E BASTA CON LA STUPIDITA’.


  72. “…e gridano urlando di morte gli animali ignari”. Il desiderio e l’ esaltazione di uccidere uniti al delirio di onnipotenza sono squilibri mentali che andrebbero individuati ed eliminati. Caccia=ordinaria follia


  73. Una stagione di caccia che dura tutto l’anno è una cosa illogica. Già nella nostra zona per prendere qualcosa reintroducono dei fagiani allevati in pollaio che neppure scappano quando li vedi una settimana prima dell’ apertura della caccia.


  74. ma figuratevi se quella bestia si caga st’appello…


  75. NO alla caccia e alle armi


  76. il paese delle libertà… il paese dell’amore…
    che schifo!

    APPOGGIO L’APPELLO


  77. Già il fatto di aprire la stagione venatoria è un’assurdità, in quanto serve solo a far divertire degli omuncoli armati di fucile ( che spesso e volentieri sono degli incapaci ..), ma se ci aggiungiamo anche che il periodo possa essere esteso a tutto l’anno è inammissibile! Cosa non farebbero per dei voti! Sono proprio alla frutta, stanno cercando voti in tutti i cantoni, per paura di perdere alle prossime elezioni! Se invece che calpestare la nostra Costituzione, si facessero furbi e cercassero di non tenere la testa sotto ad un Paese che sta affogando, sarebbe meglio per tutti e allora li si che forse riuscirebbero ad avere voti in più.


    • Ciao Chiara, condivido. Pensa solo a una cosa: il fatto di aprire la “stagione” venatorie quando fa freddo la dice tutta sulla vigliaccheria di queste lobbies. Durante il periodo freddo gli animali sono più indifesi. E’ come sparare agli innocenti o a un bambino, il principio è quello perchè oltretutto le armi non sono affatto pari! che vergogna!


  78. La caccia è uno strumento di gestione ambientale SOLO QUANDO supportata da adeguate conoscenze scientifiche sulla reale consistenza delle popolazioni animali (non introdotte a caso nel territorio) e sulle relazioni complesse che esse hanno con l’ambiente. Chi promuove tali “leggi” ne sa qualcosa o …spara a caso?


  79. E se ci fossimo noi al posto degli animali braccati???


  80. E’ una vergogna.

    Ho inserito l’appello su Facebook


  81. chi uccide gli altri animali uccide il proprio simile, abbiamo molti geni in comune: una violenza che “giustifica” btutte le altre!!!!!Vergogna!


  82. su 28 gennaio 2010 a 10:48 | Rispondi Luciana Maccari

    nella nostra casa di campagna, ai Castelli Romani, non si può più godere del giardino perchè i vicini di casa (zona residenziale con proprietà che hanno un ampiezza dai 1000 ai 3000 mq) si divertono ad uscire dalla soglia di casa a qualunque ora e sparano ad oltranza facendo piombare sulle nostre teste e sul nostro orticello i piombini. I nostri cani si innervosiscono (e noi pure) e cominciano ad abbaiare forsennatamente; noi sussultiamo ad ogni sparo che essendo così dannatamente vicino produce un grande fragore. inoltre mi è capitato di aver visto un uccello colpito e cadere gridando… non avrei mai voluto nella vita fare un’esperienza del genere.
    quasi ogni giorno telefoniamo a polizia e carabinieri che non intervengono mai e ci consigliano di telefonare alla forestale, ma non risponde nessuno.
    che vergogna.


  83. Basta con l’ennesima strage di animali selvatici, di uccelli migratori, di cuccioli ancora alle dipendenze dei genitori. Proprio nell’anno internazionale della natura e della biodiversità. Bella figura con l’Europa che contesta all’Italia di concedere troppe deroghe e di non prevedere il divieto assoluto di caccia nei periodi di dipendenza e migrazione degli uccelli.
    Mi vergogno sempre più d’essere italiano.


  84. Stop alla caccia.
    maria


  85. non dovrebbe durare neanche un giorno, altro che tutto l’anno.


  86. Quando ho letto la notizia non ci volevo credere. E’ una cosa vergognosa, un passo verso il passato. Sostengo e aderisco all’appello. Mi chiedo come si possa non solo far passare, ma anche solo pensare e presentare una legge simile. Grande sostegno al WWF e a tutte le associazioni e persone contrarie a questa schifezza.


  87. Caro Silvio, pensa che anche la regina Elisabetta ha smesso di cacciare la volpe…..E tu?


  88. probabilmente il governo vuol far breccia sui cacciatori tosco-emiliani che da sempre sono schierati a sinistra…. che VERGOGNA!!!!!
    nella mia zona (bassa pianura padana) quando non riescono a portarsi a casa nessuna lepre, cercano i gatti…ovviamente non per mangiarli, ma giusto per puro divertimento venatorio!!!
    è pura inciviltà! la caccia è pericolosa!! e inutile…


  89. Spero che la maggior parte del Governo sia responsabile, come gia’ fatto in precedenza a riguardo della caccia, non lasciandosi traviare da queste proposte oscene che invece di “portare” voti creano ancora piu’ incomprensioni tra il cittadino e la politica.


  90. fermiamoli!!!!!!


  91. Basta con questa barbarie.
    Cacciatori.. ma vi fermate mai a riflettere?
    Come vi sentireste ad essere disarmati in un bosco con qualcuno alle spalle che vi insegue, armato, pronto ad uccidervi. Vi chiedereste… ma cosa gli avrò mai fatto di male? Come posso salvarmi? Lui è armato!
    Sarà un serial killer… ecco forse siete dei serial killer, di animali ma sempre serial killer.
    Non potreste provare le stesse emozioni osservandoli o fotografandoli gli animali invece di ucciderli?!?

    FERMATEVI A RIFLETTERE!


  92. Sono favorevole a mantenere ed anzi estendere gli attuali limiti venatori. La natura è una delle importanti ricchezze italiane e va preservata.


  93. E’ una vergogna, provvedo a diffondere sicuramente!


  94. stop alla caccia!


  95. Eh sì, questo Paese aveva proprio l’esigenza di permettere la caccia tutto l’anno. Fortunatamente problemi veri da affrontare non ce ne sono, qui va tutto a gonfie vele, quindi possiamo dedicarci anche a fare leggi sulla stagione venatoria. L’anno della biodiversità inizia proprio bene!!


  96. su 28 gennaio 2010 a 11:11 | Rispondi massimo giuntini

    mi risulta che questa legge preveda la possibilità ai SEDICENNI di sparare liberamente….rendetevi conto che ogni volta che succederà qualcosa a qualcuno dei nostri ragazzi (o anche a causa dei notri ragazzi liberi di imbracciare un fucile ad un età in cui non puoi neanche guidare la macchina perchè sarebbe pericoloso) sarà colpa vostra.
    vergognatevi tutti


  97. NO alla CACCIA !!!


  98. NOOOOOOO!
    tutto ciò è cosi disarmante….mi viene da piangere…….


  99. su 28 gennaio 2010 a 11:12 | Rispondi marco ladetto

    La maggior parte degli Italiani è contro la caccia e loro democraticamente la liberalizzano

    L’involuzione autoritaria di questo paese è sempre più grave


  100. L’ennesimo, vergognoso, provvedimento di questo “Governo”.


  101. NO ALLA CACCIA
    W gli appelli sacrosanti ma non bastano.
    Vi chiedo: qualcuno ha idea di come davvero si può coinvolgere i politici più attenti a queste faccende?
    anche in Toscana stanno x approvare una legge x estendere la caccia. vivo in campagna da sempre e vedo che NON CI SONO PIU’ ANIMALI


  102. fermiamoli…questa legge non ha davvero senso, né per chi va a caccia, né (ovviamente) per chi non ci va!


  103. Non condanno la caccia, ma deve essere regolamentata e controllata e certo sono decisamente contro il prolungamento.


  104. Basta con le ipocrisie: non si possono uccidere gli animali che sono di tutti per il sadismo di qualcuno. No alla caccia per sempre.


  105. Mi sembra che i poveri animali stiano gia pagando un prezzo troppo alto all’insensibilita e all’egoismo “umano”. Cerchiamo di progredire e di evolverci in positivo! Grazie.


  106. che assurdità…


  107. ogni anno ci riprovano! si spera che non ce la fanno anche in qs.occasione. il presidente del consiglio si preoccuperà, speriamo, anche di qs. cosa.


  108. Questa classe politica purtroppo rispecchia la moralità e la sensibilità ambientale della maggioranza degli italiani: non dimentichiamoci che sono stati votati sopratutto da chi pensava di ricavarci privilegi, tornaconto.
    Tutto quanto viene fatto, deciso, permesso ha il sapore della dissolutezza fine impero romano: si vive alla giornata, e si depredano le risorse naturali e i più deboli per spostare ogni giorno un pò più in là la fine, la fine di un sistema economico, la fine di un sistema di potere.
    Non ci sono più regole morali, civili, ne tanto meno leggi da rispettare; l’imperativo diventa: “arriaffiamo oggi che di doman non v’è certezza”.


  109. vergogna per togliere anche quei pochi limiti a questa attività sanguinosa..aumentare il periodo della caccia ed estenderla anche agli uccelli migratori significa killeraggio senza alcun limite..a cosa spareranno i cacciatori quando avranno abbattuto anche l’ultimo povero volatile?


  110. Aderisco all’appello.
    Francois Pesce, PISTOIA


  111. Non riesco nemmeno a pensare che ci sia la possibilità che la caccia venga aperta tutto l’anno. Io sto in campagna e quando la caccia è aperta sembra di stare in zona di guerra… BASTA CON QUESTO DELIRIO, che i cacciatori si arruolino nell’esercito se ci tengono tanto a sparare…


  112. Ci dimostriamo sempre più “bestie” dei veri animali.


  113. sostengo l’appello del Wwf e delle altre associazioni e vi segnalo il bell’articolo di Gramellini pubblicato oggi 28 gennaio su La Stampa.


    • sono addolorata e spaventata …..perchè non opporsi a quanto vogliono fare contro gli animali che vuole dire soltanto esprimere semplicemente un no affinchè la legge non venga approvata, mi fa temere ancora di più per le catastrofi ambientali che incombono sui nss.figli perdurando questa mentalità distruttiva e rapace contro la natura che non ci appartiene e che dobbiamo invece difendere e meritare


  114. Io abito ai bordi di un bosco e la cosa più bella è vedere dei volpacchiotti che vengono a valle e girano nel giardino, oppure i cerbiatti che senza paura vengono a salutarti quando meno te li aspetti.
    E’ l’ultimo brandello di “umanità” rimasto.
    Ma non è altrettanto bello SENTIRE GLI SPARI a 100 mt. DA CASA! Rischiamo anche noi.
    Glli animali non sono mai troppi…
    Per una zona sovrappopolata ce ne sono almeno due spopolate.
    Non distruggiamo ciò che ancora resta di bello e di magico a questo mondo…
    Vi prego.


  115. Sono d’accordo con la caccia….la CACCIA AI CACCIATORI!!!!! Questo si che sarebbe uno “sport” degno di essere praticato…


  116. BASTA BASTA BASTA con la caccia! Quante specie animali ci sono in via d’estinzione, quanti ecosistemi stanno collassando, il mondo va a rotoli e qui da noi si pensa solo a sparare!! La natura è un valore, bisogna impegnarsi al massimo per conservarla.


  117. Io firmo a favore di questa iniziativa, ma come si fa a portarla all’attenzione del governo?


  118. stop alla caccia, vi prego!!
    siamo una civiltà evoluta, no?


  119. Ma qual’è il disegno di legge? non riesco a trovare nessun riferimento. Mi pare il 1781.. ma quale articolo 38? Dove si trova? Qualcuno sa dirmi come è finita? Ma davvero ci sono ancora posti dove cacciare? Ma cosa cani e gatti randagi? E’ evidente che chi caccia ha seri problemi di autostima probabilmente attinenti alla sfera sessuale: non vedo altro motivo per accanirsi contro un essere indifeso. A quanto pare in questa maggioranza (più che nell’altra) il gruppo dei cacciatori ha una forte presenza…


  120. Cacciatori BRUTTA gente!!!


  121. STOP ALLA CACCIA ASSOLUTAMENTE!!!!


  122. sostengo l’appello contro la caccia
    che vergogna il nostro Governo!!
    nessuno vuole piu’ la caccia ma le lobbies dei cacciatori continuano ad essere potenti !!
    difendiamo l’ambiente!

    BASTA CON LA CACCIA!!!!


  123. Scusate, ma alla mia veneranda età, non ho ancora capito a cosa serva la caccia. A mangiare? No, esistono le macellerie. Perchè si ama la natura? Allora che i cacciatori “sparino” fotografie, sicuramente bellissime. Dunque, perchè la caccia, e per giunta non regolamentata?!? Perchè “serve” alle lobby dei fabbricanti di armi, munizioni, abbigliamento, e di tutto l’indotto? Fatemi capire se veramente serve a qualcosa, e forse potrei dire “va bene”, ma finchè i politici non mi spiegano perchè dovrei dire “SI'”, io dico “NO ALLA CACCIA”!!!
    Da parte mia, cercherò di diffondere la conoscenza di quanto si sta (sottobanco) preparando…


  124. Smettiamola di distinguerci sempre per il peggio,per favore.L’Europa ci disdegna gia’ abbastanza.Sto vivendo all’estero in questo momento, e non e’ piacevole sentire le battute ed i commenti, piu’ in generale l’idea che hanno del nostro paese in Europa. E mostriamo un po’ di civilta’,visto che siamo un paese definito civile.


  125. NO ALLA CACCIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    BASTAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  126. In una società civile si fanno anche valere i diritti dei cittadini non cacciatori, che già si trovano terrorizzati per cinque mesi l’anno.


  127. PER ME LA CACCIA DEVE ESSERE VIETATA, SEMPRE E COMUNQUE, VERSO QUALSIASI ANIMALE.


  128. è una VERGOGNA.. possibilie che questo Governo non si renda conto dei danni che una simile legge venatoria può arrecare alla fauna? Solo in Italia possono succedere queste cose!!!!


  129. Io abito in campagna, e già da anni durante la stagione della caccia devo stare attenta a uscire di casa per la presenza massiccia di uomini armati di fucile che rendono le passeggiate per i campi ma anche solo l’uso della bicicletta un pericolo. Per non parlare della straga di animali indifesi. Spero proprio che questo emendamento non passi!


  130. Piantiamola con questa attività disgustosa!!!
    L’uomo distrugge tutto quello che incontra sulla propria strada, è ora di finirla!!
    Sparate al poligono, non a delle povere bestie
    ABOLIAMO LA CACCIA PER SEMPRE!!!!!!!!!! E CHE IL GOVERNO SI MUOVA AL PIU’ PRESTO!!


  131. Mi associo all’appello. C’è già ampio spazio per i cacciatori.
    Non c’è alcun bisogno di estenderlo a tutto l’anno.


  132. STOP CACCIA….


  133. Basta con la caccia!


  134. La caccia è una pratica abominevole.
    L’uomo si sente padrone del mondo e distrugge tutto quello che incontra sulla propria strada, ma è ora di finirla.
    Chi vuol sparare che spari al poligono, non a delle povere bestie!
    ABOLIAMO LA CACCIA PER SEMPRE!


  135. Basta armi, violenza.


  136. è una vergogna, ma praticamente noi cosa possiamo fare.
    seguo i telegiornali tutti i giorni e mi rendo conto che ci imbottiscono il cervello con il “teatrino” della politica.
    poi senza dire niente fanno passare tutto quello che fa comodo, a loro.
    e meno male che il parlamento rappresenta la volontà degli italiani.


  137. Consentire per 365 giorni la caccia senza interruzioni significherebbe:
    – non permettere la riproduzione (portare all’estinzione le speci)
    – tornare all’età primitiva della società in cui gli uomini cacciavano per necessità (senza che ce ne sia il bisogno)
    – decuplicare il tasso di inquinamento delle aree di caccia con i bossoli abbandonati dai cacciatori

    E questi tre punti credo possano essere già abbastanza per RIVEDERE IMMEDIATAMENTE la legge in questione.

    Quello che si potrebbe fare prima di proporre una legge del genere, sarebbe dare il BUON ESEMPIO.
    – dimostrare che gli organi di controllo sono molto più che sufficienti (in quantità) per seguire costantemente l’attività venatoria
    – seguire costantemente l’attività venatoria (non basta che ci sia il numero potenziale per i controlli) e quindi NON PERMETTERE di farla “passare liscia” a chi uccide specie di età e genere non consentiti / fare un lavoro CERTOSINO di controllo sul numero di colpi che si useranno e sui bossoli che ci si riporta a casa per smaltirli correttamente!
    – attendere un periodo di attività CORRETTA per dimostrare che l’educazione e l’organizzazione funzionano come un orologio svizzero (se proprio dovete cacciare)

    Ecc. ecc. ecc.

    Il commercio legale nazionale di armi è l’unico settore non ben avviato in Italia..vero?? Potrebbe incrementare il PIL. E’ un bene per il nostro Paese..Certo! Sommerso di piombo e senza vita!


  138. Una società è tanto più evoluta quanto più tutela chi non si può difendere da solo…
    Temo che il solo progetto di approvare una legge di questo tipo dica molto sull’inciviltà del nostro Paese.


  139. E’ una vergogna.. Chi fa queste leggi dovrebbe essere lasciato in mezzo ad un campo, nudo e con delle ali finte, sperando che faccia la stessa fine di tanti poveri animali uccisi per divertimento.. Poi non so che divertimento ci sia nello sparare ad un animale indifeso.. Almeno si lottasse alla pari.. Sono cose da medioevo.. Abito in una casa attorniata da campi, spero tanto di non trovarmi un fucile spianato davanti agli occhi..
    FERMATE QUESTA LEGGE!!!!!!!!!


  140. La legge che dovrebbe essere approvata è l’esatto contrario di ciò che si sta cercando di fare…LA CACCIA DEVE ESSERE VIETATA! SEMPRE E COMUNQUE!


  141. Come sempre gli italiani si devono far riconoscere… La caccia è inutile e dannosa, le specie scompaiono ogni giorno, e noi prolunghiamo la caccia? Bravi!


  142. Ma come è possibile che pochi cacciatori contino più dei tantissimi agricoltori che ricevono solo danni dal loro comportamento? E che conti più il loro diritto a uccidere del mio di godere una natura intatta? naturalmente sono domande retoriche…


  143. Visto che siamo una repubblica delle banane perché non iniziamo a mangiare tutti più quelle e lasciamo in pace gli animali?? Da loro dovremmo solo imparare…


  144. che schifo……….. è sempre + desolante leggere queste cose…… che schifo… ma come è possibile definire “sport” l’uccidere delle vite?????


  145. su 28 gennaio 2010 a 12:16 | Rispondi Stefania Capelli

    NON HO PAROLE! Mi unisco al vostro sdegno, sperando che possa servire… 😦
    Confido nel residuo buon senso di almeno una parte dei senatori che dovranno votare questo questo delirio. Personalmente avrei rivolto l’appello al Presidente della Rebubblica.
    Stefania


  146. Proprio sabato mattina io e mia figlia di nove anni siamo state spettatrici di un episodio orribile nei pressi di Pavia. Cacciatori davano la caccia ad una lepre. Lei piccolina correva a perdifiato e loro (sei o sette) che ridevano e la facevano inseguire dai cani. Alla fine l’hanno presa. E’ stato uno spettacolo a dir poco RACCAPRICCIANTE. Mia figlia si è messa a piangere e mi ha chiesto perchè l’uomo fa gesti così stupidi ed inutili. Ha ragione è assolutamente inutile. Il divertimento è un’altra cosa. ODIAMO LA CACCIA!!!FERMIAMOLA!!


  147. BASTA CON LA CACCIA..!!!.. oltre ad essere una pratica abominevole per la crudeltà verso gli indifesi animali, è pure una limitazione alla libertà delle persone di frequentare boschi e zone di campagna, col rischio di essere impallinati dai cacciatori che sparano a qualsiasi cosa si muove!
    Al di la delle persone come noi che amano gli animali, se facciamo due conti …sono piu’ i cacciatori in Italia o le persone che praticano sport legati alla frequentazione dei luoghi infestati dai cacciatori (Equitazione, escursionismo, mountain bike, speleologia, ecc. ecc) ??????
    FACCIAMOCI SENTIRE…….!!!


  148. Schafft die Jagd ab. Es ist höchste Zeit das dies jetzt endlich geschieht. Deshalb – No – alla – caccia.!!!


  149. Stop alla caccia!


  150. Tipico della cultura (sempre se esiste) italiana, tipico del pensiero, fin troppo radicato nella nostra popolazione fondamentalmente ignorante, che considera gli animali COSE e non esseri viventi in tutto e per tutto!
    Scusate il mio discorso estremo, ma questo paese mi fa schifo.


  151. Basta, è vergognoso ed indecente!!!!
    NO alla caccia!!


  152. DOVREBBERO LIBERALIZZARE L’ATTIVITA’ VENATORIA FINALIZZATA ALLA CACCIA TRA CACCIATORI…CHE SI SPARINO TRA LORO FINO A CHE NON CE NE SARANNO PIU’


  153. su 28 gennaio 2010 a 12:28 | Rispondi Giancarla Codrignani

    Aggiungo la mia protesta, consapevole che la legge “libera strage” comporta anche la devastazione dei territori e, dal punto di vista del costume, l’incentivo a forme di violenza non innocente in un tempo e in un paese che di tutto hanno bisogno meno che di pratiche diseducative e violente


  154. STOP ALLA CACCIA!!!


  155. E’ una vergogna!
    STOP IMMEDIATO ALLA CACCIA!


  156. Ho sempre sostenuto che l’uomo sia il peggiore in assoluto tra tutti gli animali. Quale, fra gli esseri viventi, distrugge l’ambiente che gli dà la vita, annienta le specie compagne del suo viaggio sulla Terra, umilia e degrada ed elimina con i mezzi più disparati i propri simili, solo per riempirsi il portafoglio di stracci, o il conto in banca di numeri, o per soddisfare il proprio bisogno di Godere e Potere? Di fronte a questa e similari iniziative io resto basita. Davvero non capisco a che pro. Ed è vero: trovare bossoli sul viottolo di campagna, dove passeggi immerso nel silenzio, accompagnato solo da cinguettii e frulli di ali, ti ricopre il cuore di un velo di tristezza.


  157. Mi spaventa l’insensibilità di un uomo che coglie l’anima solo in se stesso e nei suoi simili ed ha la presunzione di farsi carnefice di esseri così indifesi e preziosi, che sempre si dimostrano migliori di noi…mi spaventano i fucili e tutto ciò che ruota intorno ad essi…la loro inutile esistenza ha cambiato il mondo in cui viviamo…se la cultura della morte non diventa rispetto per la vita, i nostri amici animali saranno solo le prime innocenti vittime…NO alla caccia, NO alle armi! la vergogna della razza umana.


  158. su 28 gennaio 2010 a 12:36 | Rispondi genziana Soffientini

    Vivo in campagna per scelta,per un contatto vero con gli animali e la natura e ogni anno assisto all’arrivo di orde di cacciatori,brava gente,armati con fucili molto sofisticati,con due o tre mirini e cacciano animali molto feroci quali conigli selvatici e piccoli uccelli quali i passerotti!
    Ho maneggiato armi lunghe a scopo sportivo e ne conosco la precisione:è una strage vera e propria.
    Sulle colline tra il Piemonte e la Liguria non si sente più cantare neppure un passero.
    Ed è una profonda tristezza lasciare un mondo senza vita a chi ci seguirà:la natura seleziona le specie animali,l’uomo dovrebbe abituarsi a soccorrere gli animali per la loro sopravvivenza,non a massacrarli per pura stupidità o ferocia.La caccia non è uno sport,mai


  159. La caccia è una pratica ABOMINEVOLE ed INCIVILE!! Deve essere fermata!!! LO STATO DEVE INTERVENIRE e NON accondiscendere!


  160. Un Paese civile dovrebbe considerare la caccia una forma di violenza da vietare o quanto meno arginare il più possibile.
    La questione è : l’ Italia è un Paese civile ???


  161. su 28 gennaio 2010 a 12:40 | Rispondi carlo belluomini

    come presidente di un’associazione wwf e come semplice cittadino URLO che questo è una vera “PORCATA”.PENSARE CHE VIENE FATTO SOLO PER UN MERO CALCOLO ELETTORALE IN VISTA DELLE REGIONALI.


  162. STOP con la caccia. Rispettiamo di più gli altri esseri viventi….


  163. su 28 gennaio 2010 a 12:42 | Rispondi PERDINI Eleonora

    SIAMO VERAMENTE SATURI DI DOVER SUBIRE QUESTE VIOLENZE
    POI CONTRO ANIMALI INDIFESI è VERAMENTE INCREDIBILE CHE NON SI RIESCA A RIDURRE ALMENTO QUESTA PRATICA BARBARA


  164. su 28 gennaio 2010 a 12:45 | Rispondi Otto peter Cerni

    BASTA perchè non la facciamo finiyta con questo scandalo


  165. no alla caccia


  166. Mi associo al NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!

    S’è sentito?


  167. su 28 gennaio 2010 a 12:50 | Rispondi enzo di faenza

    No a qualsiasi caccia.


  168. BASTA CON LA CACCIA!!!!
    Ancora una volta i diritti di chi è indifeso vengono calpestati. Non possiamo stare a guardare senza fare niente … parliamo noi per chi non lo può fare!!!!


  169. Per fortuna che il 2010 è l’anno della natura e della biodiversità…l’Italia è rovinata dai soliti coglioni! Salviamo la natura!!!!


  170. Stop alla caccia!!


  171. Questo è un paese di follia!Gli ultimi predatori non vogliono mollare;purtroppo sembra che il male non abbia mai fine.E’ inutile che ce la vengono a raccontare parlando di ecologia:il cacciatore ha l’animo del predatore ed è quindi un killer(un uccisore)Si devono sfogare poverini altrimenti potrebbero cominciare ad ammazzare la gente….e non votare per quei vigliacchi che si vendono per i loro voti.


  172. su 28 gennaio 2010 a 12:54 | Rispondi Elisabetta Ferrero

    un vero insulto al progredire della civiltà…
    STOP!!!!!!!!!!!


  173. per favore…non facciamo passare questa legge o emendamento…sia per la cacciagione che ha bisogno di un fermo venatorio…sia x le persone che non possono piu’ andare a fare gite nei boschi con i propri animali senza incorrere nel rischio di essere impallinati !
    grazie
    silvia


  174. Ancora una volta qualcuno cerca di rimuovere le regole per poter fare i fatti propri senza controllo…del resto seguono l’esempio che ricevono da chi ci governa no? resistere resistere resistere


  175. Questi “cacciatori” pensano di essere dei “ganzi” perchè hanno un’arma con cui sparare?? Sono solo dei poveretti che non sanno stare al mondo.
    Invece di un’arma perchè non si “armano” di una macchina fotografica???
    Non sanno cosa si perdono nell’osservare o fotografare gli animali e la natura in generale.
    Gli animali non si possono difendere quindi chi li caccia è un VIGLIACCO!!!!!!!!!!!!!!!


  176. Quanto dovremo ancora affondare, sempre più in basso, nella scala evolutiva umana e sociale?

    Il sasso lanciato in aria… ricade in testa.

    Cerchiamo di usare il buon senso, prima che sia troppo tardi: STOP ALLA CACCIA!!!

    Grazie
    Nicol


  177. su 28 gennaio 2010 a 13:06 | Rispondi Dario Binelli

    Questo governo è ormai un cane sciolto:sono convinti che
    con qualche giornalista di parte e con infinita pubblicità ingannnevole,di potere favorire le lobby di potere,infischiandosene dei sentimenti della gente.


  178. La caccia non va solo fortemente ridimensionata, va abolita. Finchè gli uomini per sport si divertiranno ad uccidere non riusciranno a fare nessun tipo di salto evolutivo.

    “Nello spazio in cui vive un cacciatore possono vivere dieci pastori, cento contadini e mille giardinieri.”

    Alexander von Humboldt


  179. Questo emendamento non deve assolutamente passare.
    Sarebbe una sconfitta sia per i diritti degli animali (soprattutto delle specie in via di estinzione) che per la sicurezza degli uomini.
    Esprimo la mia assoluta contrarietà a questa scellerata proposta di legge.


  180. Sarebbe un ulteriore segno di vera inciviltà…risparmiamolo a queste povere bestie, al pianeta e a tutti noi.
    Continuando a lasciar scorrere cose faremo una brutta fine


  181. su 28 gennaio 2010 a 13:11 | Rispondi Rita Placanica

    Assolutamente legge da fermare per in nostro bene e per quello degli animali che ci sono rimasti
    Che il parlamento dsi occupi invece di come migliorare il nostro paese !


  182. Nooo!
    Ma ho cercato petizioni online in giro e non ne ho trovate..


  183. Sono sconcertata dall’arroganza e dall’insensibilità della nostra classe politica!!
    Ma come si può barattare la nostra natura, i nostri splendidi animali, la residua vita selvatica rimasta per un pugno di voti che può portare la lobby dei cacciatori!!
    Dobbiamo addiritura batterci perchè tutta la caccia sia chiusa, chi vuole camminare in campagna (io lo adoro) lo faccia senza fucile o con la macchina fotografica, chi vuole sparare lo faccia al poligono!!!
    BASTA BASTA BASTA!!! Non vogliamo più caccia e cacciatori in Italia.


  184. Per “passione/interessi” di pochi, si lede il DIRITTO di tanti. Tanti esseri umani che vorrebbero credere che i loro nipoti possano ancora stupirsi di fronte ad un piccolo capriolo che sbuca in una radura di un bosco. La caccia è semplicementre inaccettabile. Perchè non proviamo a chiedere a Playstation che facciano un bel gioco da vendere ai cacciatori. Se poi gli stessi desiderano effetti più realistici per corse e appostamenti nei boschi credo che troveranno migliaia di volontari pronti a rovesciargli addosso secchiate di fango, zanzare e ortiche…giusto per rendere tutto più realistico….
    Pat


  185. Adesso BASTA, NO ALLA CACCIA!!!!
    lA MAGGIRANZA DEGLI ITALIANI NON è CON LA CACCIA, per chi sono allora questi emendamenti? sempre per i soliti, l’élite?


  186. su 28 gennaio 2010 a 13:16 | Rispondi Nicola Altamura

    In uno stato di diritto non si può consentire ai cacciatori, categoria che dovrebbe estinguersi, di devastare il patrimonio faunistico che appartiene a tutta la comunità


  187. Scrivere un commento?
    Non basterebbe un trattato!
    Vogliono cacciare? ok, ma ad armi pari.
    Gli animali non hanno i fucili di precisione, perchè i cacciatori sì?
    Perchè sono inferiori e devono trovare il modo di sentirsi forti?
    Non è solo vergognoso, è peggio che tornare alla preistoria, ma almeno in quel periodo lo si faceva per nutrirsi, adesso lo si fa per divertimento……………


  188. Un altro “dazio” pagato dai “nostri” “cari” politici a qualche lobby………..tra petrolio, nucleare, termovalorizzatori, Tav, ponte di Messina, rifiuti tossici nascosti in giro per il sud del nostro paese e dei nostri mari e la privatizzazione delle risorse…cosa mai lasceremo (di buono e di sano) ai nostri figli !


  189. l’Italia sta andando abbastanza a scatafascio da sola, siamo contro la caccia, non fate questo a noi alla natura e agli animali


  190. E’ vergognoso il modo in cui l’Italia debba sempre farsi notare….in peggio…..non è molto bello, quando sei in campagna, sentire gli spari dei fucili vicini, e pensare che forse una fucilata può arrivare anche a te…non è un evento così strano!!
    E che dire dei poveri propietari dei terreni invasi dai cacciatori? Se vogliono andare nel loro terreno a farsi un giro o farci giocare i figli e/o i nipoti è come partecipare a una roulette russa….mah…


  191. Qualche giorno fà ho assistito all’imbecillagine di un cacciatore che pur di abbattere un uccellino (passerotto) a sparato tre colpi di fucile , inquanto incapace anche di cogliere il bersaglio. Allora gli chiedo: IMBECILLONE quanto ti costa questa c….. che hai fatto ?
    Nessuna risposta………………….

    SILVIOOOOOOOOOOOOOOOO
    blocca questo scempio , ricorda come ti sei senito quando quella maledetta statuetta ti ha colpito in faccia , immagina come si può sentire un animale colpito a morte .
    Rifletti SILVIO rifletti ! e fai riflettere anche gli altri .


  192. Ci diciamo evoluti, ma abbiamo ancora bisogno di uccidere per puro divertimento!!!!
    Ma che razza di evoluzione è questa?


  193. si si blocca io sono vegetariana per scelta e sono molto contenta di esserlo e ho sempre criticato i cacciatori ma loro hanno sempre ragione


  194. Il degrado politico porta anche a questo Dobbiamo mobilitarci per riportare la nostra presenza a Roma sotto il palazzo; ma dove sono finiti gli idelai degli anni 80
    A che cosa serva questo ministro dell’ ambiente!
    Basta con la caccia a tutto e senza limiti ! E’ tutto una vergogna


  195. su 28 gennaio 2010 a 13:33 | Rispondi katia bolognesi

    Sono per l’ennesima volta DISGUSTATA per ciò che viene portato avanti in maniera così disinvolta!!La caccia non la vuole nessuno, tranne quei pochi cacciatori che definiscono sport la loro necessità primordiale di dimostrare la supremazia dell’essere umano … vadano dallo psicologo invece di sterminare la fauna ed anche le persone che passano nei dintorni .. per sbaglio certo per sbaglio .. basta chiedere scusa! Evidentemente fanno però girare l’economia anche loro!Con questo governo si sta passando il tempo, con uno spreco di energie pazzesco, a cercare di frenare le “schifezze” che fanno passare in continuazione più che dedicarsi ai miglioramenti necessari alla situazione del paese in tutti i suoi aspetti!!!


  196. caro Silvio, ti ho votato perchè penso che tu possa riuscire a migliorare la situazione economica della nazione.

    ma questo non può passare attraverso una legge che autorizza la distruzione della fauna per il divertimento (?) di pochi e della industria delle armi.

    Il limite del miglioramento pass atraverso la protezione del patrimonio migliore che c’e’ e che vogliamo fermamente lasciare in eredità ai nostri figli.

    No caccia!!
    no distruzione ed uccisione!!
    no alle tardive lacrime di chi, tra dieci anni, affermerà che non è stato possibile fermare lo scempio.

    Problemi a Reggio calabria da risolvere, ma anche problemi nazionali di protezione del nostro patrimonio, fermando una legge INIQUA!!!!


  197. su 28 gennaio 2010 a 13:35 | Rispondi bardelle alessandra

    Con questo governo l’Italia si è distinta per gli atteggiamenti anti-ambiente, sottolineando i principi incivili che lo ispira. In un’epoca in cui il mondo si interroga su quanto l’uomo ha già distrutto e cosa ancora rimane da salvare…l’idiozia italiana non ha limiti!!!
    Per assicurarsi i voti di questi incivili che imbracciano il fucile sentendosi grandi uomini e dimostrando solo di essere rimasti all’età della pietra, si sta perpetrando un’ennesima vergogna che ci contraddistingue agli occhi dell’Europa civile!!!


  198. silvio ormai siamo proprio alla fine di una nazione cicvile
    Dove sono gli idelai degli anni 80 Andiamo a Roma sotto il palazzo a dimostrare che gli italiani ancora hanno degli ideali.


  199. Sono un cacciatore, appassionato cinofilo e praticola caccia da alcuni anni. la mia passione è molto forete e durante tutto l’anno mi adopero nel mio atc (ambito territoriale di caccia) per far rispettare almeno nelle zone di ripopolamento il divieto di caccia, ma cio è praticamente impossibile. Sulla carta la caccia potrebbe anche essere sostenibile, ma nella pratica poi la realta è totalmente diversa. Da cacciatore quale sono ho maturato ormai la convinzione che l’ambiente italiano gia devastato da un’agricoltura intensiva spesso devastante (io abito nel pavese, zona di risaie mais e vigneti) non puo sopportare anche la caccia in quanto non c’è nella pratica alcun tipo di regolamentazione e controllo se non per qualche sparuto volontario ( negli ultimi 7 anni non sono mai stato controllato e io non mi sono mai nascosto) In definitiva penso da cacciatore che la caccia in molte zone italiane andrebbe chiusa totalmente fino al cambio totale della mentalita dei cacciatori ai quali imputo la totale scomparsa in natura di alcune spece di uccelli (starna, fagiano, pernice rossa, ecc.)


    • In 7 anni nessun controllo, sconcertante.
      E’ consolante, Carlo, scoprire che ci siano cacciatori preparati e ragionevoli come te! Ma… quanti sono come te? La realtà è che siete davvero pochi… La maggior parte ha come slogan “Spara spara arraffa arraffa!”


    • Ciao Carlo, sei una persona ragionevola ma…sei solo 1 su un milione! Se tutti fossero come te non si sarebbe arrivati fino a questo punto critico. un saluto!


  200. Non vedo come peppole (che arriva solo d’inverno!!!), pispole, frosoni, fringuelli, prispoloni e tutte le specie che vengono messe in deroga attualmente (tranne forse lo storno) possano causare danni! Un conto sono gli ungulati un conto i migratori. DISTINGUIAMO. Quanti sono i milioni di euro di danni provocati dai migratori all’agricoltura? I migratori se la passano male per via dell’alterazione dei loro habitat, cacciarli non aiuta di certo la loro diffusione (altra scusa usata: non è la caccia che stermina le specie ma l’agricoltura e la cementificazione – vero ma cacciarli in che modo aiuta queste specie?) Questa modifica vuole semplicemente permettere la caccia ad agosto e febbraio (due periodi molto appettiti per chi caccia i migratori). Ecco perché va contro alle normative e non ha assolutamente senso. Si caccia anche troppo considerato lo stato di conservazione di alcune specie e che in molte zone la selvaggina stanziale NON esiste più e sottolineo NON esiste più e occorre liberarla per poterla poi uccidere nella stagione venatoria (non venitemi a parlare di ripopolamenti fatti per fini naturalistici perché la selvaggina la pronto caccia non dura più di 12 mesi). Io la campagna la vivo e la conosco, preferisco usare macchina fotografica e binocolo!


  201. su 28 gennaio 2010 a 13:40 | Rispondi Guido Ferraguti

    Non si capisce perché nei Paesi come Svizzera. Austria e Germania dove la caccia è rigidamente regolamentata e i regolamenti rispettati si mangia cacciagione in miriadi di ristoranti, mentre da noi, dove le regole non vengono rispettate e si vorrebbe renderle ancora più permissive la poca cacciagione che c’é nei ristoranti non viene dall’Italia. Forse che la caccia indiscriminata fa scappare la selvaggina o la riduce a piccoli numeri? Non è esattamente il contrario di quello che i cacciatori vorrebbero?


  202. fermiamo la caccia, per favore. vivo in campagna e spesso ci sono più cacciatori in giro che conigli.


  203. Mi sembra priprio una grande cavolata, già noi sportivi ci scontriamo con i cacciatori che si sentono padroni dei boschi, nella stagione invernale, e non possiamo mai fare una passeggiata tranquilli, se passa questa legge dove andremo a finire, non potremmo più uscire nemmeno nei periodi estivi per godersi il fresco profumo del bosco…
    Mi sembra una grandissima cavolata, al solo pensarlo, mi vengono i brividi, senza pensare a quanti incidenti potrebbero aumentare.

    RIPENSATECI… LE PERSONE VOGLIONO VIVERE LA NATURA, E QUINDI LASCIAMOLA VIVERE SERENAMENTE (ALMENO PER ALCUNI MESI).


  204. Il governo italiano appare ogni giorno di più cieco ed insensibile nei confronti dei problemi ambientali e della fauna selvatica che va tutelata insieme agli ecosistemi in cui vive.
    Credo che oggi non si possa fare politica senza un’adeguata preparazione ambientale.
    Anche da questo punto di vista l’Italia è molto lontana dall’Europa.


  205. su 28 gennaio 2010 a 13:55 | Rispondi paolo muratore-ginanneschi

    Ci rivolgiamo a lei, Signor Presidente, perché intervenga immediatamente e impedisca l’approvazione dell’articolo 38 della Legge Comunitaria, oggi in aula al Senato. Un articolo ingannevole, che traveste da risposta alle richieste europee un’inaccettabile concessione a caccia selvaggia


  206. questo è il nostro pianeta! se non lo salviamo noi…


  207. I cacciatori che non combattono ad armi pari con i poveri animali, mi ricordano quei bellimbusti che pensano di fare colpo sulle donne con la fuoriserie o il fuori strada.

    Di fuori serie dovrebbero avere cuore, cervello e… pure qualcosaltro.

    Non tutte le donne ci cascano!

    POVERI ANIMALI, nostri compagni di strada, PIANTATELAAAAAA.
    PRENDETE IL VIAGRA e non rompete, donne, animali e natura


  208. su 28 gennaio 2010 a 14:05 | Rispondi Stefano Panigada

    Non deve passare E il solito regalo alle lobby, e un’interpretazione strumentale delle richieste europee.


  209. Attendo speranzoso il giorno in cui il WWF indichi la razza dei cacciatori una specie in via di estinzione.


  210. su 28 gennaio 2010 a 14:07 | Rispondi Georg Umgiesser

    Che vergogna. Per pochi esaltati sacrifichiamo la nostra natura.


  211. signor presidente fermi questa vergogna per favore!


  212. Come sempre il governo italiano soprattutto nella persona del Sig. Berlusconi fa esattamente il contrario della volontà del popolo. Ma questa è l’ Italia governata da politici che non conoscono neanche la costituzione ma la vogliono cambiare!!!!


  213. su 28 gennaio 2010 a 14:15 | Rispondi Lucia Marchetti

    Aderisco all’appello. No all’approvazione dell’art.38 della legge comunitaria


  214. su 28 gennaio 2010 a 14:19 | Rispondi Massimiliano Dal Cero

    concordo, 5 mesi per la caccia son più che sufficienti ….. non serve dar corda sciolta ai cacciatori, gente spesso priva della cultura adeguata


  215. su 28 gennaio 2010 a 14:19 | Rispondi Renata Buzzanca

    Sono una giovane insegnante di una scuola primaria: uno dei compiti che ci viene richiesto a gran voce è quello di insegnare il rispetto per l’ambiente alle nuove generazioni…vorrei sapere cosa dovrò mai dire ai miei piccoli alunni quando dovrò spiegare perchè a scuola si insegna l’educazione ambientale e poi lo Stato stesso permette, con una legge così vergognosa, un orrore tale nei confronti dell’ecosistema!E nell’anno della biodiversità oltretutto!… Se c’è una cosa che ho imparato dal mio lavoro è che i piccoli ci guardano e ci osservano: che razza di esempio diamo così? Spero che la legge non sia approvata.


    • su 28 gennaio 2010 a 15:42 | Rispondi folliaquotidiana

      Concordo perfettamente. Se va a vedere la carta dei valori o statuto di OGNI partito politico, vedrà che dappertutto c’è scritto che bisogna tutelare la fauna selvatica, ecc. ecc. Per alcuni partiti sono solo parole, per altri invece un impegno.


  216. vergogna!!!!!


  217. il governo dovrebbe pensare a cose più importanti invece di approvare una legge che non serve a nulla se non a distruggere quel poco di bello che ci è ancora rimasto.
    E’ vero come tanti altri non riconosco questo governo che invece di migliorare la vita di tutti e parlo anche per quelli a quattro zampe quelli che possono volare e tanti altri che non possono parlare distruggono noi e il nostro mondo.
    Non interessa a nessuno sentire più colpi ma interessa a tutti vivere tranquillamente con la natura e il suo seguito.
    Fermiamo la legge 38


  218. Presidente,stia dalla parte di chi non ha voce e non si può difendere. Grazie


  219. su 28 gennaio 2010 a 14:32 | Rispondi roberta gasparini

    Aderisco anch’io a questo appello e spero che la nostra voce possa riuscire a fermare questa vergona….


  220. Vergogna! Rispettate almeno gli animali!


  221. Sono così amareggiata, nulla cambia!!! Possibile che si sia così ciechi da non vedere la fine che stiamo facendo?


  222. vergognoso!!!!


  223. Aderisco all’appello, se esistesse anche una lettera da stampare, firmare e inviare (magari può avere più peso) sono più che disponibile.


  224. Mentre le specie animali stanno scomparendo ad un ritmo vertiginoso, il nostro parlamento, per tutelare la biodiversità da il via libera alla caccia senza regole. Già la caccia nel 2010 non ha più ragione di esistere, con il pianeta sull’orlo del collasso, ma per racattare qualche voto ormai si fa di tutto. Siamo proprio alla frutta, ma l’homo destruction ancora non ha finito di stupire. Tra qualche anno ci accorgeremo di quello che stiamo combinando ed allora ne vedremo delle belle…..


  225. Com’è possibile pensare a una legge sulla caccia, con tutti problemi che ci sono in questo mondo. NO ALLA CACCIA!!!


  226. Già così secondo me la caccia è troppo praticata, ci mancava pure questo articolo! Spero proprio che riusciremo a dissuadere il Governo dall’accettare questo articolo…


  227. su 28 gennaio 2010 a 15:04 | Rispondi Daniela Bocchio

    i cacciatori saranno anche brava gente (…) ma ogni tanto anche io che non sono un cacciatore, vorrei poter andare in giro con i miei cani senza timore che qualcuno mi spari e senza litigare con gente che imbraccia un fucile!!!


  228. su 28 gennaio 2010 a 15:07 | Rispondi Luigi Cavaleri

    mentre tutti i paesi civili, specie in Europa, parlano, se non l’hanno gia’ fatto, di abolire la caccia, da noi si pensa di liberalizzarla di fatto tutto l’anno.
    Definire cio’ una follia e’ poco. Dubito che i nostri governanti siano cosi’ stupidi da non vedere cosa questo implica. L’unica spiegazione sono gli interessi che girano alle spalle di tutto cio’.
    Se solo avevo un dubbio per chi votare, questa legge nonnlascera’ dubbi. Non credo di essere l’unica persona in Italia a pensarla cosi’


  229. Aderisco all’appello.
    Sarebbe ora che il governo si occupasse seriamente di altri problemi.
    Cosa ne sara’ della nostra bella natura senza gli animali, cosa ci hanno fatto loro perche’ noi li annientiamo cosi’ brutalmente?
    Fermiamo la legge 38


  230. Purtroppo come si sul dire non ci cagano nemmeno di striscio, in quanto chi ha potere comanda e chi non lo ha fa i post su i forum, ripeto PURTROPPO…


  231. un grande uomo diceva: GRANDEZZA E PROGRESSO MORALE DI UNA NAZIONE SI POSSONO GIUDICARE DAL MODO IN CUI TRATTA GLI ANIMALI…. se non sbaglio si trattava di GANDHI!!!


  232. Presidente,stia dalla parte di chi non ha voce e non si può difendere, non permettiamo di cacciare tutto l’anno. Grazie


  233. Il 2010 è l’anno della Biodiversità,
    Signor Presidente,
    dobbiamo proteggere la Natura e tutti gli esseri viventi che popolano il nostro Pianeta, non solo l’uomo.
    Che sia abolito l’ARTICOLO 38!!!!!
    Non serve a niente, non ha nessuno scopo!!!
    Dobbiamo difendere il nostro patrimonio in tutte le sue forme.
    La caccia è una attività brutale,
    è solo uno sport praticato da gente che piuttosto dovrebbe dedicarsi alla lettura di un buon libro o alla visita delle nostre Oasi o al volontariato invece che uccidere esseri viventi indifesi.
    Fermiamo questo massacro!!!!!!!


  234. e basta!!! gli uomini primitivI andavano a caccia…e solo perché era l’unico modo per mangiare…evolviamoci!


  235. Con tutto quello che devono già subire i pochi animali rimasti anora liberi, ci manca anche questo… e i supermercati sono pieni di carne di tutti i tipi!! Che gusto c’è?


    • …e invece e’ molto meglio che i molti animali di serie B ancora e per sempre imprigionati negli allevamenti intensivi debbano soffrire le pene dell’inferno per arrivare sotto forma di “carne di tutti i tipi” fino alle tavole dei buoni, bravi e coerenti ecologisti carnivori… giusto.


      • su 29 gennaio 2010 a 13:54 | Rispondi Srena Sforzini

        L’uomo è un essere onnivoro, quindi ha bisogno anche della carne, cio non giustifica che la caccia odierna possa essere considerata uno sport, queste persone hanno proprio il gusto nell’uccidere, provano piacere nel distruggere…Alle olimpiadi non esiste lo sport: caccia ad esseri viventi, solo al piattello e cosi dovrebbe essere nel mondo!!!!!!

        L’uccisione di esseri viventi per la sopravvivenza nei tempi antichi era giustificato, ora è solo depravazione e un pessimo esempio per le generazioni future
        Regolarizziamo e facciamo nuove leggi per gli allevamenti, rendendo decorosa la vita anche se corta, cosi ci dimostriamo evoluti, invece di passare il tempo ad andare in giro con il fucile


      • No che “non è molto meglio” che gli animlai muoiano negli allevamenti intensivi… ma che c’entra questo con la caccia??? Forse la caccia fa chiudere gli allevamenti intensivi???? DIrei proprio il contrario: chi ammazza animali andando a caccia, quasi sempre (per non dire sempre) si ciba poi anche di carne proveniente dagli allevamenti intensivi… quindi i cacciatori sono due volte colpevoli e due volte ipocriti.


      • Noi animalisti ci attiviamo anche per le condizioni degli animali che, per sfamare noi umani onnivori, per creazione e non solo per volontà, sono sottoposti a condizioni di vita incivili.
        Tu cosa fai di meglio dei “buoni, bravi e coerenti ecologisti carnivori”?
        Poi, che siamo tutti carnivori lo dici tu, che lo sarai di sicuro.
        L’espressione animali di serie B francamente….


  236. Non capisco come ci si possa divertire ad uccidere: impediamo che ciò avvenga


  237. su 28 gennaio 2010 a 15:25 | Rispondi Angela De Benedictis

    Sono totalmnete contraria alla approvazione dell’Articolo 38 della cosiddetta Legge Comunitaria.


  238. su 28 gennaio 2010 a 15:26 | Rispondi Riccardo Zito

    nel 21° secolo è ancora definito “sport” un qualcosa che rende l’uomo l’essere più ripugnante della terra, e questa gente che si definisce in grado di migliorare l’italia con il loro “popolo delle libertà”. si le libertà di poter fare quello che vogliono credendosi padroni del mondo…(…)


  239. Fermate la caccia ora per per sempre!!


  240. Anch’io mi unisco al vostro appello affichè non venga approvato l’art. 38 sperando che la ragione e il buon senso prevalgano su ogni altro interesse.


  241. Il Comitato Robin Hood, comitato per la tutela della Riserva Naturale dell’ Insugherata, sostiene l’ appello al Presidente del Consiglio e chiede maggiore tutela per tutte le specie animali e in modo particolari per quelle cacciabili.


  242. su 28 gennaio 2010 a 15:30 | Rispondi gottfried clara

    Io sono molto contrario alla caccia figuriamoci
    con questa assurda novità

    tutta la mia famiglia si associa al mio pensiero
    siamo disgustati della cattiveria e stupidità che oggi quasi sempre permea la caccia

    BASTA !!!!!


  243. Proteggiamo gli anumali ed il loro ambiente, proteggeremo anche noi stessi


  244. Più andiamo avanti e più questo governo fa schifo!!! Avete bisogno di voti vero…?

    Faremo di tutto affinchè la caccia venga “VIETATA” in Italia!


  245. E’ una VERGOGNA!!!!! BASTA!!!! ABOLIAMO L’ARTICOLO 38!!!!


  246. ma come si può essere così stupidi e insensibili? questo è l’ennesimo esempio di politica miope sostenuta da una massa altrettanto ignorante….


  247. La caccia andrebbe abolita completamente, altro che cancellare gli attuali limiti massimi per la stagione venatoria!
    Facciamo tutto il possibile per evitare che questa legge venga approvata.


  248. Non è possibile

    finiamola finalmente


  249. Lato mio mi impegnerò a diffondere la notizia il più possibile!
    Sono con voi

    Paolo


  250. Aderisco all’appello.
    Basta con la caccia!


  251. VERGOGNA !!!!!questo è il progresso e la civiltà di cui tanto ci vantiamo?? invece di andare aventi ed evolverci sul serio…sprofondiamo sempre di più nel baratro della brutalità dell’inciviltà e dell’ignoranza!!!


  252. No alla liberalizzazione della caccia!


  253. conosco centinaia di persone che non hanno internet e quindi non possono gridare allo scandalo !!!!!!!


  254. Caccia? caccia a cosa? Agli ultimi esemplari di fauna che è riuscita a sopravvivere alla distruzione di tutto da parte dell’uomo??? VERGOGNA


  255. La caccia é solo uno dei comportamenti dell’uomo asserviti all’istinto. Evolviamoci!


  256. Aderisco all’appello. Che amarezza.


  257. Non e’ proprio possibile, solo quando fa comodo a loro le direttive europee devono applicarsi immediatemente (leggi processo breve etc..) . sosteniamo questa campagna con i ns amici del WWF.


  258. Se non lo avete ancora capito questo è il vero partito dell’ amore. Uccidere la costituzione la democrazia la libertà vera e perchè no anche la fauna.Miglioni di persone penso abbiano capito l’errore di votare questo lerciume. Voglio sperare che almeno si ravvedano quando sarà il momento.Povere bestie loro non gli animali. S. Francesco dove sei?


  259. Chiediamo basta alla caccia, non ci sono parole per definire lo scempio che questa fa!


  260. su 28 gennaio 2010 a 15:44 | Rispondi Adriano - Trieste

    Basta con caccia ed armi, la poca natura che ci circonda e’ gia’ depredata di risorse ed inquinata dalla nostre “necessità”, fermiamo le lobby di armaioli e cacciatori che spingono su un governo dai quali è ovviamente sostenuto. I pochi spazi naturali rimasti, in Italia ed in Europa, devono poter sopravvivere e gli esseri umani che li frequentano con rispetto, devono poterlo fare in sicurezza senza rischiare di venir impallinati da qualche primitivo imbecille!


  261. su 28 gennaio 2010 a 15:44 | Rispondi lostagistaconilcardigan

    E’ una vergogna, continuiamo ad essere lo zimbello internazionale. Abbiamo dei politici vecchi e ignoranti che, come 2000 anni fa, si divertono a cacciare poveri animali! Che schifo!! L’arroganza non ha limiti, e noi, poveri stronzi, siamo quì a piangerci addosso!! Io proporrei la caccia al deficiente aperta tutto l’anno: in due giorni resteremmo senza parlamento!

    http://lostagistaconilcardigan.wordpress.com


  262. ho pubblicato su facebook il link a questa pagina. speriamo che serva.
    é inutile aggiungere commenti, basta parlare! bisogna agire!


  263. su 28 gennaio 2010 a 15:44 | Rispondi elisa freschi

    La caccia è (oltre alle implicazioni etiche) economicamente svantaggiosa per un paese come il nostro che vuole puntare sul turismo e vuole vedere valorizzate come aree di attrazione turistiche larghe fasce del Meridione ormai deindustrializzate. Perche’ lasciare che una minoranza armata rovini la possibilita’ di attrarre passeggiatori stranieri nelle nostre campagne (e nei nostri alberghi e ristoranti)?


  264. su 28 gennaio 2010 a 15:45 | Rispondi Gianluigi Boca

    chi e’ abituato ad usare e sfruttare lo Stato come fonte di guadagno e potere personale, (…), naturalmente e’ insensibile alla protezione e cura della Natura, che e’ un altro dei beni che sono comuni a tutti.


  265. su 28 gennaio 2010 a 15:45 | Rispondi Giuseppe Grimaldi

    Ennesimo passo indietro.

    Vergogna Italia !!


  266. SCUSATE SE QUESTO COMMENTO E’ DI CHIARA MATRICE POLITICA : MA COSA VOLETE CHE GLIENE FREGHI AL (…) DELLE REGOLE SULLA CACCIA? LUI HA QUALCHE TORNACONTO? PENSO DI NO! QUINDI TUTTO QUESTO MI SEMBRA INUTILE-(…). PER TORNARE AL NOCCIOLO DELLA QUESTIONE POSSO DIRVI CHE, LA MIA MILITANZA COME SOCIO ORDINARIO,NEL WWF,RISALE AL 1982 ( 28 ANNI ),UNA COSA DI CUI ANDARNE FIERI,MA IN MERITO ALLA CACCIA STAREI ATTENTO PERCHE’ E’ UN ARMA (!!??) A DOPPIO TAGLIO. LA SPECIE UMANA E’ LA PIU’ RIDICOLA SU QUESTO PIANETA, SAPPIAMO BENISSIMO CHE E’ ANCHE LA PIU’ ATROCE ( BRACCONIERI – SFRUTTATORI – COMMERCIANTI ABUSIVI – CONTRBBANDIERI ECC.) MA NON VOGLIO CHE DIMENTICHIATE QUALE SAREBBE IL NOSTRO COMPITO ALL’INTERNO DELL’ECOSISTEMA : QUELLO DI PREDATORI,CHE HANNO SEMPRE CONTRIBUITO AL DELICATO EQUILIBRIO RELATIVO ALLA FAUNA DEL PIANETA. LASCIO A VOI OGNI GIUDIZIO SIA POSITIVO CHE NEGATIVO SU QUANTO SOPRA ESPOSTO, MA QUESTO E’ IL MIO PENSIERO. GRAZIE COMUNQUE PER TUTTO QUELLO CHE FATE. CORDIALI SALUTI. BRUNO IMOLA


  267. […] Segnalo un appello di oltre 100 associazioni per fermare l’approvazione di una deregulation selvaggia dell’attività venatoria, che si può leggere qui. […]


  268. L’ennesima vergognosa legge di questo governo.


  269. Ma nel 2010 esiste ancora gente che va a caccia…ma pensate alle cose serie…gli animali vanno protetti non ammazzati.


  270. Odio la caccia e l’abolirei totalmente!si comprino la play e si mettano a sparare davanti ad un bel lcd!!! 🙂


  271. fermiamo questo scempio!!!bisognerebbe ricordare a molta gente che non siamo più nell’età della pietra,la caccia è ormai un rituale primitivo…bisogna smetterla di fomentarla!!!!


  272. scommetto che qualcuno dirà che è:una misura in difesa dell’ambiente, bisogna distruggere queste bestie schifose che vanno a spasso per i nostri monti. Vi invito a partecipare ad un nuovo gioco
    “scopri chi è Cetto Laqualunque”.


  273. No alla caccia indiscrimanata e senza regole ,

    l’unico paese in Europa in cui i cacciatori entrano su fondi privati senza autorizzazione preventiva dei proprietari

    Si alla caccia con regole e tempi circoscritti sui fondi autorizzati dai proprietari


  274. No alla caccia senza regole, no alla violenza contro gli animali, no al deturpamento continuo e costante della natura e dell’ambiente! No a questo governo che non ne fa una giusta!


  275. Vergogna su questo governo da operetta.


  276. Che vergogna.
    Ma perché questo Paese continua a compiere passi indietro in termini di civiltà, eppure la maggioranza dei cittadini tace? Ma è possibile che non vedano, che non si rendano conto? Sono allibita, veramente.


  277. Non ho parole…. vogliamo darci una svegliata tutti quanti e mandare a casa questo governo???


  278. La stagione della caccia rimane di cinque mesi ma solo per i mammiferi: il governo dà alle Regioni libertà di deroga per gli uccelli migratori e altre specie.

    Perfetto ! E se si aprisse la caccia ai mammiferi della specie legatucheleganciochetilegoancheluccello, pidiellisticoli, fasciosbracatutto, cattovitabenedicta ? Ahi voglia quanta buiacce in meno !


  279. su 28 gennaio 2010 a 15:55 | Rispondi Giorgio Papiani

    Ma io mi chiedo come è possibile prendere decisioni cosi’ insensate per soddisfare i pochi cacciatori rimasti e accaparrarsi i loro voti. Nei movimenti ambientalisti c’è molta più gente rispetto i cacciatori e sono convinto che molti voterebbero di più se ci fosse un maggior rispetto dell’ambiente. Io penso sarebbe ora di farsi sentire.


  280. su 28 gennaio 2010 a 15:55 | Rispondi alessandro ferri

    Il provvedimento sulla “estensione della caccia” è indice di arretratezza culturale. Inoltre in questo momemto NON è sicuramente la priorità delle neessità dell’Italia !! Se fossi il Ministro non lo presenterei se non altro per favorire altre urgenze. Derogare poi a norme comunitarie NON aiuta a creare una coscienza comune europea di cui TUTTI abbiamo un estremo bisogno.
    Alex


  281. Un governo ridicolo votato da persone ridicole, l’ignoranza di questo paese ormai fa paura.


  282. Mi tormenta l’immagine di una persona dietro a un fucile che spara a degli animali inermi e pacifici. La crudeltà è inumana pertanto possoco considerare costoro “non umani” ma esserei estremamente crudeli, ecco perchè ci saranno sempre guerre in questo mondo!


  283. vergogna. vergogna.vergogna. l’ennesimo motivo per vergognarmi della mia cittadinanza. indegni.


  284. W LA CACCIA!!!!!
    IPOCRITI!!!!


    • Ipocriti a chi, scusa? Sono vegetariana da 25 anni e non mi sento affatto ipocrita a definire la caccia, nonchè la decisione odierna in merito, ORRENDA e VERGOGNOSA !


  285. E’ scandaloso che anzicchè fare passi avanti in Italia facciamo passi indietro…Ma che dico…come ci si può aspettare altro da questo paese?
    Io ho una campagna in Sicilia, ed è parecchio irritante quanto frequente trovare in giro per la proprietà fra un albero di arance e uno di limone dei simpatici cacciatori pronti a sparare a qualsiasi cosa si muove…
    Mi piacerebbe tanto che in tutte le enormi ville e le ridenti campagne dei nostri cari e amati senatori e politicanti pro-caccia si aggirassero i loro amici cacciatori, e impallinassero i loro figli e i loro animali…Poi vediamo se sarebbero ancora pro-caccia…
    E a parte questo è assurdo che in un mondo dove per alimentare gli interminabili reparti carne e il consumismo più sfrenato si uccidono già al macello molti ma molti più animali del necessario, si dia il via libera a un ulteriore massacro chiamandolo vilmente sport. A quanto mi risulta lo sport in genere non comporta la morte di qualcuno….ma già, qui non stiamo parlando di “qualcuno” vero?Parliamo “solo” di animali…
    VERGOGNA.


  286. La Natura sta già soffrendo tantissimo, stiamo già devastando il pianeta, è inaccettabile questo ulteriore invito al massacro!


  287. su 28 gennaio 2010 a 15:58 | Rispondi Erminia Viganò

    Ma dove sono finiti gli uomini che fanno delle leggi giuste? Invece che introdurre delle normative che gradualmente, nel giro di qualche anno, portano alla ELIMINAZIONE della caccia, ne vengono approvate altre che la favoriscono. Che delusione e che tristezza.


  288. l’essere umano si deve estinguere, è un virus che contamina tutto..io vivo per gli animali, sono quanto di più bello ci sia al mondo.
    e questa è l’ennesima (…) di un governo che non ha rispetto per niente e nessuno.


  289. su 28 gennaio 2010 a 16:01 | Rispondi LAURA SEMBOLI

    CON GRANDE RAMMARICO MA SENZA ALCUNA SORPRESA E’ LA PROVA EVIDENTE CHE CHI AMA GLI ANIMALI NON E’ UNITO COME LO SONO LORO!
    QUANDO C’E’ DA METTERSI IN PRIMA LINEA SEMBRA CHE IL POPOLO DEGLI AMANTI DEGLI ANIMALI SI VERGOGNI

    AHIME’ LORO SI MUOVONO COMPATTI FIERI DI ESSERE CACCIATORI


    • Sai qual’è il problema ? Loro hanno dalla loro parte la legge,noi,invece,semplici cittadini amanti della natura e degli animali finiamo sempre dalla parte del torto.
      Prova ad entrare in fondo agricolo privato se non hai un fucile in mano ???


  290. é qualcosa di più di una vergogna questo emendamento! …e solo per avere qualche voto in più dai cacciatori (esseri spregevoli! ).


  291. L’unica caccia che autorizzerei è la caccia al cacciatore!
    Non riesco proprio a capire come si possa chiamare sport la caccia e come un cacciatore (genere umano ?????) possa
    DIVERTIRSI UCCIDENDO ! Che schifo ! E trovo ributtante il comportamento di quei nostri politici che, per qualche voto in più e per tenersi buone le lobby delle armi, hanno il coraggio di “pensare” e portare avanti certe vomitevoli proposte.

    ASSOLUTAMENTE NOOOOOOOO ALLA CACCIA !!!!!


  292. sì sì, cacciatori brava gente e dicono pure che loro la natura la rispettano e ne sono i cosi come dire i….gli dei protettori della natura, che grazie a loro le varie specie di animali si puliscono dagli elementi più deboli e così via…ma scusa. allora anch’io voglio diventar cacciatore ed eliminare proprio queste persone dalla faccia della terra e così pulire il genere umano…è lo stesso identico discorso che potrebbe fare un hitleriano o uno stalinista, pulizia etnica…
    ci si evolve in apparecchiature stratosferiche ma siamo sempre al punto di partenza. uccidere per il gusto di uccidere.
    basta cacciatori. basta piombo, oasi naturali e visite alle aree naturali.
    impariamo dalla natura.


  293. Non intendo moderarmi, preferisco che non venga pubblicato! detesto la categoria dei cacciatori, sono gente insensibile e crudele, che per puro divertimento spara ad esseri indifesi!


  294. come al solito andiamo sempre indietro …e per pochi soldi e voti roviniamo la nostra terra e anche quella degli altri


  295. E’ vergognoso!!!!!!!!! E poi ci qualifichiamo come paese civile e sviluppato??? La caccia non è uno sport è solo una brutale azione contro la natura e gli animali che senza l’aiuto degli uomini si aggiusterebbe da sola grazie alla famosa catena alimentare. Se solo gli uomini non avessero estinto quasi tutti i predatori.


  296. CARO Presidente del Consiglio, IO PENSO COME LEONARDO DA VINCI -“Verrà un giorno in cui uomini come me considereranno l’omicidio di un animale alla stregua dell’omicidio di un essere umano.” IO DA SEMPRE CONSIDERAVO CHE QUANDO UCCIDONO UN ANIMALE è UN REATO!!


  297. presidente confido in lei..
    ho votato il pdl pensando che le lobby della caccia finissere che la Prestigiacomo si fosse fatta in 4 per migliorare la natura nel mio amato paese..
    non deludetemi.


  298. l’allungamento del periodo di caccia è veramente una crudeltà perchè non si permette agli animali di riprodursi in santa pace e di godere della natura senza il periclo di essere uccisi dall’uomo, almeno per un periodo di tempo.
    Non è possibile fare una petizione per impedire che l’articolo venga approvato? Saluti


  299. Non passa giorno che i cacciatori-bracconieri, uccidano con o senza legge, aggiungano sevizie agli animali, come le trappole ed i lacci.
    Da questa destra, senza alcuna cultura ambientale ed etica civile, non si può guardare al futuro per nessuna causa giusta.
    Al Premier non importa nulla delle richieste civili, vede solo il suo tornaconto.
    Europa dove sei?


  300. E’ pazzesco! una notizia che lascia altro che l’amaro in bocca!Ma hanno mai pensato a chi abita in campagna e che subisce scorribande nei proprri terreni da personaggi che non hanno il minimo rispetto delle persone che vi abitano e che solo perchè in possesso di fucile hanno l’arroganza di essere padroni e di fare quello che vogliono? LO STESSO SUCCEDE NEI PARCHI, dove non c’è nessun controllo e nessuna tabellazione e nessuno fa niente!!!!E’ vergognoso ancora di più per questo! Provassero a ricevere loro i pallini in testa o sulle finestre!Nessuno ti tutela mai perchè nessuno di loro cacciatori rispetta le regole di caccia!


  301. LA CACCIA NON E’ UNO SPORT MA E’ PURA CRUDELTA’ VERSO GLI ANIMALI!!!!! FERMIAMO LE STRAGI!!!


  302. Basta Basta Basta all’assassinio legale


  303. su 28 gennaio 2010 a 16:15 | Rispondi Francesca Gastoldi

    E’una vergogna..i telegiornali ci informano di ogni genere di stronzata riguardante vip e pseudo tali, e nessuno ci informa di un argomento così importante, che sta a cuore a milione di cittadini!
    No alla caccia,dannosa e totalmente priva di senso!!


  304. notizia inquietante per me che vivo in campagna e che ogni anno non vedo l’ora che arrivi il 31 gennaio per vedere la fine del massacro. Ma per certi versi sono anche soddisfatto, perche’ a questo punto ci si dovra’ render conto di fare qualcosa sul serio, perche’ questi fanno come caxxo gli pare, e perche’ non rifare un bel referendum sull’ambiente e sulla totale abolizione della caccia?


  305. Questo governo dimostra una volta ancora di essere unicamente interessato a fare favori alle solite lobby di amici. Purtroppo la maggior parte delle persone non considera ciò un problema “serio”, senza rendersi conto che anche così si uccide il proprio futuro.


  306. su 28 gennaio 2010 a 16:18 | Rispondi sancia gaetani

    Speriamo che i cacciatori si impallinino fra di loro!
    Sancia


  307. Penso anche Io che sia uno schifo e mi ritrovo ad essere sempre più convinta che molta rappresentanza del genere così detto “Umano” sia diventato peggiore delle bestie che uccide. Diffondiamo il piu’ possibile il NO alla CACCIA ED IN GENERALE ALLA NECESSITA’ DI PIU’ RISPETTO PER LA NOSTRA MADRE TERRA CHE MI SEMBRA CI STIA DICENDO IN TUTTI I MODI POSSIBILI CHE NON CE LA FA PIU’!!!!!!


  308. Poveri sfigati, di cosa vi lamentate??
    Prima li votate e poi vi stupite….
    siete solo un branco di ipocriti.
    Se i governo fa quello che fa, fa solo bene…..


  309. in Italia… il paese di San Francesco… che vergogna e che tristezza mi fa leggere questo stupido e inutile emendamento per abolire i limiti della caccia (invece di abolire la caccia!)
    Bravi, rendetelo uno sport, un hobby… ci troveremo carcasse di poveri animali, cartucce sparate ovunque e feriti “accidentali” ogni settimana. E’ questo il mondo, l’Italia che volete darci? Allora è giusto che la natura si ribelli. E lo farà.


  310. Da sempre contrario alla caccia (e, da profano, poco mi convincono le dichiarazioni che taluni – indovinate chi? – rilasciano sui “meriti” dei cacciatori, che fungono da “regolatori” della natura), scrivo da Bolzano, una provincia dove l’anno scorso si è arrivato ad un soffio dallo “sterminio” delle marmotte, ritenute animali che causano danni ambientali (se qualcuno mi spiega quali danni possono causare questi animali che vivono mediamente dai 1600 metri di quota in su…cosa ROVINANO? L’erba?). Proposta di sterminio voluta da alcuni nostri amministratori, fortunatamente bloccata in seguito alle vive proteste di associazioni ambientaliste, privati ecc.
    Abituati al peggio ormai, poco mi stupisce l’articolo che “allarga” le possibilità venatorie. Mi unisco a tutti quelli che hanno deciso si partecipare a quest’azione.


  311. su 28 gennaio 2010 a 16:23 | Rispondi Giulia Grassilli

    la prima volta che ho votato quando ero piccola è stato per i referendum per l’abolizione della caccia e delle centrali nucleari. Ora sembra che quel nostro voto non vale più niente, se la caccia sarà di nuovo aperta.. e con una miopia incredibile anche dal punto di vista economico se non ambientale, stanno già programmando la riapertura delle centrali nucleari… è molto triste…


  312. su 28 gennaio 2010 a 16:26 | Rispondi giovanni a. bastreri

    <non ho parole! l'interesse di una minoranza organizzata che persegue una pratica divenuta anacronistica e incivile solo per il gusto di sparare e uccidere per puro divertimento esseri inermi viene premiata senza tener in considerazione il sentimento e l'opinione di una larghissima maggioranza. Grazie onorevoli nostri rappresentanti per questo ulteriore esempio di sensibilta' e autentica interpretazione del comune sentire della maggioranza.
    Grazie per questo ulteriore esempio di civilta' e lungimiranza!


  313. Ma perchè non ci sono più iniziative per abolire la caccia ??


  314. E’ semplicemente abominevole che se ne debba ancora parlare nel 2010…non c’è degno futuro nè accettabile presente in questo modo.


  315. scommetto che qualcuno dirà che è:una misura in difesa dell’ambiente, bisogna distruggere queste bestie schifose che vanno a spasso per i nostri monti. Vi invito a partecipare ad un nuovo gioco
    “scopri chi è Cetto Laqualunque”. La legge comunitaria è passata al senato. Spero che alla camera qualcuno bocci la cancellazione dei limiti della stagione venatoria attualmente contenuti tra il 1° settembre e il 31 gennaio.


  316. Povere bestie, dopo cemento, asfalto e pesticidi si beccano pure la caccia. Ma la vogliamo smettere di distruggere il mondo?


  317. Questo Paese mi fa sempre più orrore. D’altronde chi ha votato la classe politica che sta al Governo e che fa queste scelte?? A sentire in giro sembra nessuno. Ho comunque fiducia nelle forze di opposizione, nella volontà delle persone oneste e che hanno a cuore le sorti della natura che ci circonda. NO ALLA CACCIA. Quest’ultima indecente manovra è finalizzata solo ad ottenere un pugno di voti da un gruppo di vigliacchi che la domenica si diverte ad ammazzare. Complimenti!


  318. su 28 gennaio 2010 a 16:29 | Rispondi Paola Santini

    Spero che serva a qualcosa dire a voce alta che non siamo più cavernicoli e che non abbiamo tutta questa necessità di andare a caccia per nutrirci e per sfogare i nostri istinti. Abbasso la libertà di caccia!!!!!

    Paola Santini Roma


  319. Ma ancora crediamo alle favole del berlusca? Ma credete davvero che lui non ne sia già al corrente? Nel PDL non si muove foglia che il Cav. non voglia. Ritengo che sia puerile chiedere che per cortesia egli intervenga . Piuttosto fate una raccolta di firme per l’annullamento così capirete effettivamente come gli italiani la pensano.


  320. Non ho avuto tempo di leggere tutti i commenti. Dunque, potrei dire qualcosa già detto da altri.
    Se voteranno quella porcheria, abbiamo il diritto di conoscere i nomi dei Parlamentari che avranno votato a favore e poi 2 doveri: far conoscere quei nomi e non votarli più (ma siccome già oggi i Parlamentari non ce li fanno votare ma ce li impongono con le liste “bloccate”, allora NON VOTIAMO PIU’ PER I PARTITI CHE CE LI IMPONGONO!).
    Un verso di una poesia di B. Brecht dice: “visto che il cannone lo intendete/ e che ad ogni altra lingua siete sordi/ allora noi quei cannoni/ vi si volterà…” ovviamente, in senso figurato!!!


  321. Ma lo sapete vero quale è il princioale partito votato dai cacciatori? la LEGA!!!!!!!!!!!!
    Che cosa ci si aspettava dunque da un governo tenuto ai lacci dai pseudo-padani


  322. su 28 gennaio 2010 a 16:32 | Rispondi Mission from Mars

    Spezzzzzzzzzzzzzeremo le reniiiiiiiiii …..ai fringuelli !!!!


  323. Facciamo qualcosa, scendiamo in piazza. Andiamo tutti sotto al parlamento. Ma che ministro dell’ambiente abbiamo? Una bambola di pezza? Questo dimostra quanto i suoi colleghi maschi se ne freghino di lei.
    Muoviamoci! Caccia tutto l’anno significa che gente ignorante e brutale ucciderà anche cuccioli e piccoli di uccello senza distinzione. Ma chi sono questi che ci governano?


  324. Non ci posso credere… A tutti coloro che hanno votato a favore di questo emendamento, va tutto il mio disprezzo… Possa la vostra coscienza non darvi mai pace…(ammesso che ne abbiate una)


  325. su 28 gennaio 2010 a 16:36 | Rispondi Rossella Alciati

    Sono indignata come i tanti che scrivono ma, non sono stupita. Il mondo in cui viviamo oggi è un mondo di avidi ed il governo che gli italiani hanno votato lo rappresenta.Sicuramente accompagnano questa legge molti interessi economici dai quali il cittadino medio è escluso e per questo rimane inascoltato. Essendo un mondo di avidi, questo è un mondo di gente che mangia, gente che divora cose, beni di consumo, animali e soprattutto anime. In un mondo così, ci rivolgiamo al presidente Silvio Berlusconi? Sono indignata, e per questo mi unisco al coro di voci per urlare i diritti animali e la biodiversità lo faccio per non arrendermi ai divoratori di anime.
    ROSSELLA


  326. che dire, sono senza parole.. Speriamo solo che al Senato si possa eliminare questa schifezza…


  327. la triste realta’ e’ che viviamo in italia e molti , forse troppi possono fare come gli pare, specialmente chi ci governa ora. Bisognera’ cominciare a raccogliere firme per fare un referendum che a quanto pare visti i sondaggi, sulla contrarieta’ alla caccia , non ci dovrebbe essere problema per una vittoria schiacciante


  328. odio la caccia
    (…)


  329. su 28 gennaio 2010 a 16:38 | Rispondi francesco serri

    NO ALLA CACCIA E ALLE ALTRE POLITICHE DI DISTRUZIONE DELL’AMBIENTE


  330. Difficile immaginare dove ci porterà questo governo……
    speriamo che ai nostri politici venga la passione delle scampagnate……


  331. Vergogna!
    L’uomo è ed è sempre stato l’essere più cattivo e crudele a questo mondo!!!Che schifo, facciamoci sentire!


  332. il genere umano non finirà mai di stupirmi; la sua stupidità supera ogni limite.
    Un’attività (mi rifiuto di considerarlo sport) svolta da pochissimi viene sostenuta contro la volontà della maggioranza della popolazione: ALLA FACCIA DELLA DEMOCRAZIA!!!!!


  333. la caccia non e’ uno sport…e’ cosi’ bello vedere tanti animali liberi..rende felici…datevi all’ippica..lasciateli vivere…. ..Ogni volta che si apre la caccia c’e’ un cacciatore che muore…perche’ come si muove una foglia sparano!!!Bene cosi!Non hanno cuore!!!Senza pensare alle strategie che si inventano x adescare queste piccole bestiole che non fanno male a nessuno.Facciamo qualcosa!!


  334. Che p…e con sta storia della caccia! Ogni due per tre ci riprovano! ma io mi dico perchè allora non fanno un referendum su una cosa di così vasta portata? perchè sanno che sarebbero di più quelli contrari!!! non è giusta già di per se la caccia, figurarsi andare in giro tranquilli a farsi una passeggiata e mentre osservi un bellissimo animale gli sparano o addirittura sparano a te! perchè per me i cacciatori sono solo delle persone che non hanno niente da fare e visto che la loro vita è sprecata sacrificano quella degli animali solo per sentirsi più forti e più bravi! ma andate a quel paese, va là!!! FORZA WWF!!!!!!!!! FORZA NATURA!!!!


  335. Cavolo, mi vergogno pienamente di quello che siamo… è una cosa inaccettabile!!! (…)


  336. E alla fine la lega e il pdl ce l’hanno fatta. Una volta ancora mi VERGOGNO di essere italiano.
    Avanti cosi’, che andiamo bene!


  337. ancora la prepotenza del forte sul debole. Ma ci verrà presentato il conto.


  338. SE VOLETE SALVARE FAUNA E FLORA…FERMATE L’ INQUINAMENTO NON UN’ ARTE CHE VIVE DA QUANDO ESISTE L’ UOMO!!!!!!!!!!!!….negli ultimi anni i cacciatori sono la meta’ della metà della metà di un trentennio fà….gli uccelli son calati, E L’ INQUINAMENTO è AUMENTATO………………….VOLETE CAPIRLA!!!!!!!!!!!!!!….non è una cosa che è sempre esistita da millenni a rovinar il pianeta!!!!!…..svegliatevi, smettetela di guaradare i cartoni di Bambi….quelli son cartoni….guardate la realtà!!!!!….


    • I cacciatori sempre troppi sono caro Bebo e noi i bambi vogliamo vederli, vivi, in natura caro Bebo. Svegliati tu


    • Fermare l’inquinamento non vieta certo di fermare anche gli invasati che si divertono ad sparare agli animali per divertimento. Gli uccelli son calati, dici, eppure voi cacciatori continuate a fucilarli per divertimento… e volete persino aumentare i periodi in cui potete ammazzarli.


  339. COMPLIMENTI VERAMENTE!!!
    un governo a favore delle centrali nucleari, del ponte di messina (utile solo per pubblicità di facciata e alla mafia), dell’ inquinare di più perchè sennò sono a rischio dei posti di lavoro (e questa crisi quanti ne ha messi a casa??!!) e anche della caccia a tutto, sempre ed in qualsiasi condizione. PERCHE’ i telegiornali non ne parlano mai? forse perchè sono al 99% del “sig.” Berlusconi e della sua maggioranza (…)!
    Tra le tante (…) e bestialità della legge di questo (…) Orsi (non ci penso neanche a chiamarlo onorevole o signore, perchè non si merita nessuno di questi titoli) c’è anche quella di dare le doppiette anche ai 16enni (doppiette per modo di dire, visto che sono delle vere e proprie armi da guerra) (…).
    (…) facciamoci sentire per fermare questo scempio!!


  340. Ma basta!

    Ma con tutti i problemi del Paese, possibile che al governo pensino a far emendamenti sulla caccia!!!

    E non importa più destra o sinistra, (…)

    Chi rappresenta questo governo?!?


  341. su 28 gennaio 2010 a 16:51 | Rispondi ANDREA RUGGERI

    Sono un ex cacciatore, oggi, dopo quasi venti anni, mi chiedo ancora come potevo allora uccidere animali che invece adesso ammiro e adoro, passando ore ed ore a fotografarli osservandone la bellezza, l’eleganza e l’intelligenza, posso garantire ad ogni cacciatore che le sensazioni che si provano inquadrando un’animale nel mirino della fotocamera sono indimenticabili mentre la caccia è un’inutile sterminio, potremmo vivere in simbiosi con i nostri amici, invece di ucciderli soltanto per il gusto di farlo, spero che tutti si rendano conto del grandissimo dono che la natura ci ha fatto e si decidano ad apprezzarlo consapevoli del fatto che abbiamo anche dei doveri nei confronti delle generazioni future, dobbiamo dare loro la possibilità di godere della bellezza dei nostri animali non soltanto nei ricordi.
    Rispettiamo la natura nel suo insieme, gli animali come le piante e continuiamo a godere dei suoi doni per sempre.


  342. se vi vergognate di esser italiani TRASFERITEVI ALL’ ESTERO E L’ ITALIA SARA’ MIGLIORE….e vi ricordo che la lega saà pure dalla nostra parte ( non del tutto)…..MA IL PDL con la Sig. Brambilla e Prestigiacomo e tutti gli altri………STAN CON VOI……..QUINDI NON LAMENTATEVI……SALVATE IL PIANETA DAI VERI PROBLEMI!!!!!


    • Se non vi stan bene i periodi di caccia che vigono attualmente in italia, trasferitevici VOI all’estero, invece di tentare di cambiare leggi che stanno bene alla maggior parte degli italiani.


  343. Condivido l’articolo. Non mi sembra proprio il caso di allungare il periodo venatorio.


  344. BASTA! BASTA! Fermiamo questa crudeltà.


  345. su 28 gennaio 2010 a 16:53 | Rispondi vitaliano napoleone

    bisogna essere assai stupidi se si prova piacere a sparare e uccidere animali.


  346. Onorevole Santini e Suoi Onorevoli Colleghi, il Loro datore di lavoro è il popolo italiano, il quale paga i Loro alti compensi ed i contributi per la pensione.
    Al popolo, se mal non ricordo, spetta la sovranità, secondo quanto detta una Carta che, sebbene fatta da Comunisti, è tuttora vigente.
    E quindi, Onorevole Santini e Suoi Onorevoli Colleghi, non fatevi i fatti Vostri, ma iniziate, non è mai troppo tardi, a farVi i fatti del popolo italiano.
    Che aborrisce la caccia.
    Cordialmente.


  347. Sarò favorevole alla caccia solo quando anche gli animali avranno un fucile o uccideranno per divertimento anziché per nutrirsi o per difendersi. Possibile che fra tutti gli esseri creati l’uomo sia il più violento, l’unico che si diverta e si senta gratificato nel procurare morte? Possibile che non capisca che anche la nostra sopravvivenza è legata a quella delle altre specie? Che il mondo non gli appartiene, ma è casa comune di tutti gli esseri viventi ? Ma soprattutto possibile che, dalla legge Orsi in poi, (solo per rimanere nell’ambito della caccia) questo governo si adoperi a solleticare gli istinti più bassi dell’individuo?


  348. […] doppiette: petizioni, blog, raccolte firme, moltiplicazione di appelli sui social network. Da ieri il blog aperto dal WWF sul proprio sito riceve centinaia di commenti in cui a gran voce si chiede di fermare una legge […]


  349. Complimenti Italia, ancora una volta hai dato prova di grande civiltà: a quando la riapertura dei lager?


  350. Ho visto un povero fagiano, disorientato e spaventato, camminare in mezzo ad una strada sterrata tra le vigne nel pavese. Avrei potuto prenderlo con le mani, ma non volevo spaventarlo ancora di più. Il giorno dopo era il primo giorno di caccia. Ed è di queste povere bestiole, allevate apposta, che vanno a caccia? C’è davvero poco da vantarsi.
    I cacciatori non rappresentano la maggioranza del popolo italiano, non devono avere la possibilità di fare leggi a loro esclusivo vantaggio. E uno stato che lavora per il benessere di tutti i cittadini non può permetterlo.


  351. La caccia non è crudeltà come quella di un allevamento legalmente venduto. Vedi come stanno le mucche o le galline (e migliaia di altri allevamenti) che nascono crescono e muoiono in un’industria, mangiano della merda che serve solo a farli ingrassare, prendono migliaia di antibiotici per farli tirare a campare qualche giorno in più e muoiono in un tempo ultraprecoce. Per poi ci aggiungerci delle sostanze per modificare il sapore di merda che avrebbero originariamente la loro carne o il latte, dopo una vita in fabbrica.

    Ma la caccia ha anche una sua cultura e un rispetto per la natura, questa legge va al di là di ogni logica. 5 mesi per la caccia (in periodo autunnale-invernale) e il divieto verso alcune specie sarebbe il minimo.

    Questi (…) han fatto il contrario.


  352. su 28 gennaio 2010 a 17:03 | Rispondi un'altra silvana

    Pare che questa legge iniqua sia appena stata approvata in senato, in barba alle richieste di oltre cento associazioni ambientaliste, animaliste, ecc. ecc. e in totale disprezzo della sensibilità di tanta parte di italiani.
    Veramente una perfetta coerenza con quell’ ideale di amore e libertà tanto propagandato da questa classe politica, ma esclusivamente e vergognosamente riservato solo a sé stessa!


  353. Salve,

    dispiace constatare che tutto quello che si e’ detto in passato, piano, piano si sta’ concretizzando ( basta vedere sul nucleare e le fonti rinnovali per non parlare della mobilita’ sostenibile e sulla salute dei cittadini ) chi ha votato centro destra ne sia almeno consapevole, anche chi magari adesso si indigna..hanno fatto di tutto per eliminare le uniche voci, piaccia o non piaccia, di salvaguardia ambientale dal parlamento…bene continuiamo cosi, io non ci sto’ e continuo ad impegnarmi aspettando che qualcuno si svegli dal torpore e dal menefreghismo…

    Saluti

    Gianemilio Ardigo’


  354. Che vergogna, che paese incivile!!!
    È deplorevole una cosa del genere!!!
    Governo… preoccupatevi dei veri e seri problemi che continuano a logorare l’immagine del nostro Bel Paese………che schifo, vergogna!
    Ascoltate la voce del popolo
    ed i canti degli uccelli …. almeno questi ultimi con la loro naturalezza e spontaneità continuano a rallegrare la nostra vita!!!!


  355. su 28 gennaio 2010 a 17:05 | Rispondi Franco Meazza

    Cacciamo (dalla società degli esseri civili) i cacciatori!


  356. Vergogna vergogna e ancora vergogna. Fermiamo la barbarie di un atto che appartiene ormai al mondo antico! Possibile che nel 2010 l’uomo non si sia ancora evoluto?


  357. su 28 gennaio 2010 a 17:08 | Rispondi Marzia Rubini

    Uno sparuto gruppo di cacciatori condiziona la vita della grande maggioranza degli Italiani che è contraria alla caccia. Dimostriamo di essere un Paese civile e rispettoso della natura, dell’ambiente e degli altri animali.
    Le chiedo, Signor Presidente, di impedire l’approvazione dell’art.38 della Legge Comunitaria per evitare una ulteriore strage di animali che sono un prezioso patrimonio del nostro paese.
    Grazie
    Marzia Rubini


  358. Sono disgustato per tante cose in questo paese. Ma quando si cerca di eliminare la vita di questi animali innocenti solo per soddisfare i parlamentari che vogliono i voti dei cacciatori si capisce che l’Italia non è un paese che ama e rispetta la vita – la vita è un dono preziosa da amare and non uccidere.


  359. Vergogna, vergogna, verogna e vergogna ancora|


  360. Sono quasi 40 anni che mi batto contro la caccia in Italia e ci sbatto la testa. Ma possibile che ancora ci siano degli interessi economici e politici in questa infamità?

    Nessun partito, a parte i soliti verdi e rifondazione, ha mai affrontato seriamente la questione, tanto hanno ben altro a cui pensare per riempire casse e tasche loro e degli amici.


  361. è incredibile che malgrado la cosidetta “investitura da parte della gente” (elettori) la maggioranza ed il suo leader non ne rispettino la volontà manifesta ( i sondaggi sono considerati uno strumento di consultazione e di orientamento!) quando il 70% dei consultati è contro la caccia ed una sua estensione temporale, il 20% è indifferente(forse non informata) e solo il 10% (cacciatori?e loro parenti ed affini?) è favorevole!!!
    CACCIATORI! FATE FOTO-SAFARI E VI DIVERTIRETE DI PIU’ FACENDO UN’ATTIVITA’ MOLTO PIU’ IMPEGNATIVA CHE SPARARE AI PASSEROTTI ED AI GUFI.


  362. su 28 gennaio 2010 a 17:12 | Rispondi Roberto Fratini

    Da questa maggioranza mi aspetto di tutto, l’ambiente per loro è al massimo lo Zoo e un po’ alberelli dei giardini pubblici. Se ne fregano dell’Europa e di tutto quello che ha un interesse pubblico… ma non è ancora niente aspettiamo il prossimo passo.
    Che schifo


  363. Un governo senza nessuna sensibilita’ per la natura, la giustizia e le regole. (…)


  364. Rigoni Stern si starà rivoltando nella tomba….

    quella era caccia per vivere, non questa di oggi… credo siano rimasti ben pochi cacciatori con quella mentalità del Mario… che rispettavano prima di tutto l’animale…a volte anche più di sè stessi.

    Ed in tempi in cui la fame, qui da noi, si sapeva ancora cosa voleva dire.


  365. su 28 gennaio 2010 a 17:20 | Rispondi Claudio Ferrari

    Vergogna!


  366. E’ l’ennesima legge disgustosa di questo pessimo e infame governo.


  367. E’ una notizia che ci riporta indietro nel tempo. Mobilitiamoci tutti in modo pacifico ma deciso per difendere i diritti di chi non si può difendere.


  368. su 28 gennaio 2010 a 17:28 | Rispondi augusto polegato

    Penso, che oramai qualunque legge che i politici votano, sia contro la volonta’ della maggioranza degli Italiani
    specialmente sulla caccia MIGRATORIA.Solo adesso che ci sono le elezioni regionali.


  369. Appello a Berlusconi???? Seeeee…. ma voi sognate…. Mi rende furiosa pensare che le multe comminate a livello europeo per le infrazioni palesi di queste leggi le dovremo pagare tutti con i nostri soldi…. Che tristezza….


  370. su 28 gennaio 2010 a 17:30 | Rispondi alessio musiani

    cosa dire di questo paese sempre più imbarazzante, non cred ci siano molti aggettivi. la caccia non mi piace e non mi è mai piaciuta; lasciarla libera tutto l’anno che senso ha se non cercare voti?


  371. (…) I fessi siamo sempre noi che rispettiamo la legge nel paradosso dove i fotografi che hanno come arma la macchina fotografica devono prestare attenzione a 4 (…) che vanno in giro con i fucili ad ammazzare tutto ciò che si muove.
    (…)


  372. Condivido l’appello al presidente Berlusconi, spero che gli ARRIVI. Penso però a quanti esseri meschini cacciano con reti, archetti ecc. pettirossi,tordi e minuscoli animali. E’ il massimo della cattiveria umana!!!!


  373. Sono un appassionato di armi, o per meglio dire di tiro (quello serio), da sempre ferocemente contrario alla caccia e al mettere davanti al reticolo di un’ottica QUALSIASI essere vivente…e la “solita” mosca non fa eccezione.
    Data la quantità di tiri che faccio in un anno non ho davvero bisogno che nessuno mi venga ad insegnare quanto sia bello sparare.
    Mi sono reso conto, credendo di avere un minimo di conoscenze in materia, quanto sia anche tecnicamente primordiale (al di là dell’ovvio aspetto morale) un cacciatore che sa compiacersi di colpire un bersaglio così semplice con uno strumento così incredibilmente performante.

    L’immagine che ho è di un soggetto spesso profondamente incapace e quasi sempre profondamente ignorante… ed è difficile parlare con una somma di tali limitazioni.

    Per questa specie dovrebbe provvedere chi dovrebbe vedere più lungo, il politico, ma cosa leggo fa si che anche oggi abbia un buon motivo per vergognarmi della specie vivente a cui appartengo e sopratutto di chi mi governa.

    Andrea


  374. Gli animali vanno amati non ammazzati!!
    La prego Signor Presidente, dimostriamo di non esser un paese rimasto al medioevo.
    Europa aiutaci tu…siamo caduti molto, molto in basso


  375. Questi sparano anche a s.francesco!
    Dobbiamo fermarli! Semplice, non votare piu’ per il governo con questa motivazione: prima che ci uccidiate tutti…………….


  376. C’e’ una sola parola: VERGOGNA

    Gli animali che uccidono i cacciatori appartengono a tutti gli italiani Io mi sento derubata del mio patrimonio, della bellezza e della pace.
    I boschi sono invivibili durante i periodi della caccia, se ci vai non sai piu’ se ne esci vivo

    Per non parlare di quelle povere creature massacrate per divertimento

    Ripeto VERGOGNA e BARBARIE


  377. esprimo anch’io la tristezza per questa mancanza di sensibilità verso l’ambiente e la fauna indifesa che lo abita. che triste


  378. Non basta che la caccia sia legale? vogliamo pure “sopportarla” un anno intero? ma per favoooreee!!


  379. questo governo di destra ci fa fare come il gambero……


  380. Gestisco un’azienda agricola che produce olio biologico. Nel mio luogo, il viterbese, i cacciatori si dividono in due tipi: i coatti fanatici che sparano a tutto quello che si muove, compreso i compagni di caccia; i cacciatori più o meno consapevoli che gestiscono questa pur deprecabile attività con un minimo di buon senso. Questa deroga danneggerà in maniera grave la penuria, a detta degli stessi cacciatori, di selvaggina che ancora rimane in giro. A ciò si aggiunga la continua erosione a cui è assoggettato il territorio da parte del flusso inarrestabile di nuovi, abnormi insediamenti abitativi che sottraggono habitat agli animali con lo stesso effetto letale delle doppiette.


  381. su 28 gennaio 2010 a 17:47 | Rispondi patrizia morchio

    Da vegetariana e rispettosa di ogni forma di vita trovo demenziale questo “sport” perché così si definiscono i cacciatori “sportivi” ma che a mio avviso non si rendono minimamente conto di ledere la dignità di esseri viventi che provano sentimenti e dolore esattamente come coloro che sparano e distruggono ciò che resta di questo pianeta ormai al collasso.
    Grazie


    • ma lei mangia verdure coltivate o la gramigna spontanea degli innummerevoli incolti delle colline italiane?


  382. su 28 gennaio 2010 a 17:48 | Rispondi sergio fiorini

    La caccia non ha più ragione di esistere, perciò va eliminata o severamente regolamentata.Quello che va fortemente biasimato è il comportamento di certi politici che fanno l’ interesse delle lobby e non quello dei cittadini


  383. E’ uno schifo!
    fanno gli interessi delle industrie di armi e munizioni!

    Questo governo continua a fare gli interessi di pochi privilegiati a discapito delle maggioranza!
    (…)


  384. Spero che almeno questo provvedimento indecente si rivolga contro la maggioranza che lo ha approvato, facendogli perdere voti.
    Cosa che accadrà difficilmente se non verrà dato il giusto risalto alla notizia..per ora pubblicata solo da Repubblica.
    Pertanto, diffondiamo la notizia il più possibile!

    PS: per fortuna gli sfigati che vanno a caccia sono sempre meno..e si uccidono pure tra loro


  385. Italiani,
    rendetevi conto finalmente chi avete votato!


  386. Vivo in un luogo idillico, tra le colline che digradano verso Peschiera e il Lago di Garda. La mattina per mesi e mesi, e a mezzogioeno e al pomeriggio e a sera i cacciatori impazzano in questi luoghi quieti sparando anche a uccelletti e bestioline di cui il loro palato difficilmente potrà cibarsi. Vanno in giro armati e feroci contro una natura innocente, ormai decimata, ridotta a quasi nulla, se non per le varie specie allevate che forse anche qui come altrove vengono poi lasciate libere solo per la gioia di questi fucili crudeli e ormai insopportabili. La Madre Terra piange ed io con Lei. So che c’è molta sensibilità anti caccia ma forse non abbastanza. Così come c’è sensibilità per condurre a ragionare sul nostro eccessivo e inutile e insano consumo carnivoro, ma poi la cultura vegetariana è ancora sentita come una cosa bizzarra, fastidiosa, eccentrica e comunque di estrema minoranza. Tutti noi dovremmo smettere di mangiar carne, di uccidere, di coltivare violenza fuori e dentro di noi, consciamente o meno.
    Un saluto a questo sito sconfortata e fiduciosa in egual misura


  387. su 28 gennaio 2010 a 17:54 | Rispondi alessandro vincenzi

    sono letteralmente schifato e mi vergogno di essere italiano di fronte ad una iniziativa così ignorante ed idiota che solo un governo a dir poco menefreghista dell’ecologia e delle tematiche relative alla natura poteva accogliere….estendere il periodo della caccia….nel 2010…anno della biodiversità !!!

    come disse un celebre leader di una band musicale, in Italia non c’è gusto ad essere intelligenti

    (…)


  388. su 28 gennaio 2010 a 17:56 | Rispondi Stefano Marocco

    Io porto i miei figli a fare escursioni nei boschi per farli stare a contatto con la Natura e il governo permette che qualcuno gli spari addosso. VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!


  389. Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali. (Gandhi) …..
    …..direi che siamo molto in basso…purtroppo….


  390. Sono di destra, ma contro la caccia :
    l’approvazione al senato è un atto vergognoso !


  391. SONO UN ANTIBERLUSCONIANO CONVINTO MA MI DA RABBIA L’IPOCRISIA!!!BONE LE PAPPARDELLE ALLA LEPRE E IL CINGHIALE IN UMIDO CHE VI MANGIATE AL RISTORANTE EH?!?BONO ANCHE IL CONIGLIO CON LE OLIVE O IL BRODO DI GALLINA!!!(ANIMALI CHE VENGONO ALLEVATI A MILIONI IN POCHI METRI QUADRATI) MA IL POLLO AIA NON è CRUDELE COME I VILI CACCIATORI!!!CHE IPOCRISIA!!!


    • Io la carne non la mangio, e nemmeno il pesce, dall’età di 12 anni! e vivo benissimo senza! e credo molti altri che hanno sottoscritto l’appello oggi


      • si ma la tua verdura uccide almeno 1000000 volte in più di tutti i cacciatori almeno europei! e non esagero credi! non è cattiveria ne cattiva informazione. se prendi una verdura senza difetti e bella colorata, puoi essere sicura che ha avuto dei trattamenti tali da uccidere migliaia di animali, sia in modo diretto che indirettamente uccidendo il cibo degli altri animali. TU UCCIDI PIU’ DI TUTTI NOI MESSI INSIEME!!!! (…)


      • Ad alberto. A prescindere dal fatto che ho seri dubbi che le migliaia di animali che muoiono per i ‘trattamenti agricoli’ siano di più dei imilioni e milioni di animali uccisi da voi cacciatori ad ogni stagione venatoria. Ma lasciando da parte questo, mi chiedo: tu invece che verdura mangi???????? Perchè se mangi verdura (e non credo che tu mangi “la gramigna che cresce sulle colline incolte”) allora anche tu ammazzi migliaia di animali… e a questi ci vanno aggiunti tutti quelli che ammazzi andando a caccia, e quelli che compri dal macellaio… quindi quel “TU UCCIDI PIù DI TUTTI NOI MESSI INSIEME” è una fesseria due volte.


    • am che ipocrisia un corno!!!sono vegetariano così come lo sono una parte degli anticaccia…e cmq è doversoso essere cotnro la caccia anche s enn si è vegetariabni:quelli uccidono per il gusto sadico e perverso di uccidere, per crudeltà, malvagità ecc!!!e poi con tutti i milioni di animali sterminati negli allevamenti, dobbiamo metterci a uccidere e mangiare anche quelli che vivono in libertà nei boschi????
      animali che poi vengono uccvisi nel modo più brutale e troce possibile, mentre almneo quelli uccisi nei macelli vengono storditi prima dell’uccisione!!!
      e poi qui la questione è eliminare i limititi temporali alla stagione di caccia, non si tratta nemmeno della caccia in sè!!!


  392. C’è poco da commentare. Un paese civile dovrebbe vietare la caccia, in Italia invece la si favorisce sempre più! D’altronde si è capito da un pezzo che stiamo diventando un paese sempre meno civile!


  393. Quando un uomo vuole uccidere una tigre, lo chiama sport; quando una tigre vuole uccidere lui, la chiama ferocia.
    George Bernard Shaw , Uomo e superuomo, 1903


  394. Solo una parola: VERGOGNA!!!!! Dobbiamo sempre farci riconoscere noi italiani… basta!!!!


  395. sono profondamente avvilito ed amareggiato,

    E’ UNA VERGOGNA !!!!!!!


  396. Questo governo , da cui mai mi sono sentito rappresentato, pur di accaparrarsi il consenso di una minorità , non esita ad armare impunemente la mano di persone che dell’omicidio premeditato ne fanno motivo di svago. Il giorno della “memoria” dovrebbe far riflettere sui crimini commessi non solo contro l’UOMO ma contro l’intera NATURA !! IO NON CI STO…….!!!


  397. ..AGGIUNGO: OCHE CHE VENGONO NUTRITE CON IMBUTI CHE VENGONO MACELLATE SENZA CHE ABBIANO MAI VISTO LA LUCE PER FARVI I VOSTR PATè, MAIALI CHE VENGONO ALLEVATI A CENTINAIA IN BARACCONI BUI, QUESTI ANIMALI NON CI FANNO PENA?!?I MILIONI E MILIONI DI CARNE CHE VENGONO MACELLATE OGNI ANNO NON CI FANNO PENA?!?INVECE QUANDO UN CACCIATORE SPARA A UNA LEPRE (SE è MOOOLTO FORTUNATO) ALL’ANNO è UN ASSASSINO!!!GLI UCCELLI MIGRATORI NON FANNO PIù LA MIGRAZIONE PER L’INQUINAMENTO E IL SURRISCALDAMENTO MA INVECE DI DARE LA COLPA ALLE NOSTRE AUTOMOBILI, AI NOSTRI AEREI E AI NOSTRI BEI RISCALDAMENTI DIAMO LA COLPA A QUEI 10 MALEDETTI CACCIATORI CHE UCCIDONO ALL’ANNO SI E NO 3 ESEMPLARI..MA PER PIACERE!!!NON COPRIAMOCI DI RIDICOLO!!


    • Quei 10 cacciatori sono in realtà 800.000 caro Dani, e poi chi l’ha detto che noi mangiamo patè?


    • D’accordo con te: è la carne da supermercato la vera violenza: le galline che nascono crescono e muoiono nelle batterie, le vacche che vengono nutrite con quelle merde ingrassanti e campano 1/3 della vita di una normale vacca, dove poi vengono aggiunte altre merde per cambiare il sapore sia della carne che del latte (altrimenti che schifo farebbero la carne e il latte originari di una mucca cresciuta in questo modo) il patè che hai citato te, e il 99% di tutto ciò che si compra in supermercato, ovviamente non ho contato l’inquinamento dei vari trasporti, quello delle fabbriche stesse, che poi influisce su tutto l’ecosistema… in effetti mi sento meno in colpa a sparare a una lepre e mangiarmela!

      Ma quelli che dicono “non è ammissibile la caccia al 21°secolo, quella rislae all’età della pietra”… Beh, allora viva i supermercati e tutta questa merda, la gente che non sa e ci mette i commenti. Io spendo al gas un casino per evitare la roba da supermercato.

      Poi la caccia alle specie protette e sto schifo che han fatto è un altro discorso, e son contrario anch’io ma la caccia non è disumana. L’uomo è un predatore onnivoro!!!


    • Ma chi te l’ha detto che gli animali negli allevamenti lager non ci fanno pena? Sono decine le iniziative per migliorare le loro condizioni, e milioni di persone non mangiano carne proprio per non foraggiare queste mostruosità. Ma in ogni caso… Il fatto che ci siano animali che soffrono negli allevamenti, giustifica voi cacciatori che uccidete animali per divertimento? Oltretutto sono certo che tu mangi anche quegli animali allevati e macellati nei bui baracconi che dici “non ci fanno pena?”; quindi non sei proprio nella posizione adatta per poter criticare gli altri in tal senso: se ti fanno pena smetti di mangiarli; se non ti fanno pena, be’, sei nè più nè meno come quelli a cui stai facendo la predica. E non coprirti tu di ridicolo: inquinamento, surriscaldamento e tutto il resto che voi cacciatori chiamate in causa per giustificare la caccia, sono la dimostrazione di quanto siate incapaci di sostenere la caccia come attività in sè. E ancora, non ricoprirti di ridicolo: 10 cacciatori che uccidono 3 esemplari all’anno???? Pffff… ma in quale isola vivi?


    • certo, si e no tre esemplari, come no!!!tra preaperture, deroghe, leggi regionali che consentono pure di uccidere specie protette…abbattimenti “selettivi” autorizzati al di fuori della stagione di caccia…e ora pure l’eliminazione dei limiti della stagione di caccia…un massacro totale!!!
      ma non renderti ridicolo tu dicendo queste assurdità!!!


    • su 29 gennaio 2010 a 13:14 | Rispondi Srena Sforzini

      Sono tutte cose orribili, quelle da te elencate, ma tu lo sai che quel “tesoro ” di cacciatore quando il proprio cane non da più dei buoni risultati, o meglio quando non è più utile per il suo giochino; gli spara e lo fa sparire dicendo che è caduto in qualche profonda voragine per farsi fare il certificato dal veterinario e incassare i soldi dell assicurazione.
      Informati su quanto sono onesti e leali, va da qualsiasi veterinario e guarda in quale stato di denutrizione sopravvivono queste povere bestie.
      Gia che ci sei informati anche sul numero delle specie abbattute, a me risulta che sono molte di più di quelle che tu menzioni.
      RIDICOLO….. è che con tutti i problemi che ci sono nel mondo, si debba perdere tempo a parlare di una minoranza di icivili e disonesti!! e che ci sia qualcuno che ancora li giustifichi!! vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  398. Continuino così, e in cambio dei voti di qualche migliaio di cacciatori perderanno i voti di qualche milione di Italiani.

    Questi politici (…) non hanno capito che gli Italiani odiano la caccia!!!


  399. Sono indignata e disgustata.


  400. su 28 gennaio 2010 a 18:10 | Rispondi delia giordano

    Basta ! Non ne possiamo proprio più delle doppiette e degli spari,la maggioranza degli italiani non voglono la caccia e tantomeno la caccia no limits,dimostriamo di essere un paese civile !


  401. ah ok scusate siete tutti vegetariani ok scusatemi


    • Di sicuro ci sono più vegetariani qui dentro che tra i cacciatori (ah ah ah!!)… quindi fai proprio bene a scusarti! Perchè i tuoi compagni cacciatori sono i primi che oltre ad ammazzare animali per divertimento, alimentano anche gli orrori degli allevamenti, visto che di certo non mangiano solo la carne degli animali che cacciano, ma comprano anche carne in macelleria e al supermenrcato.


  402. io non voglio contribuire con le mie tasse alla multa che la Corte di Giustizia Europea infliggerà all’Italia.

    Che la paghino i cacciatori e i loro amici nel parlamento!


  403. NON HO PAROLE


  404. Io sono cacciatore e posso dirvi che nelle “nostre zone” di battuta al cinghiale facciamo censimenti semestrali, ogni anno il numero dei cinghiali è sempre in incremento, se capita che via sia una flessione dell’incremento vengono fatti i “lanci” per avere una crescita costante del 2-3% annuo..
    Per non parlare del fatto che se i cinghiali non vengono controllati possiamo dire addio alle vostre care colture estensive almeno le verdure e la frutta li mangiate???


    • Incredibile Dani, voi cacciatori dite che la caccia è necessaria per tenere sotto controllo i cinghiali, che fanno milioni di euro di danni ma poi, se questi non hanno un incremento, ne lanciate di altri!!!
      I danni forse dovreste pagarli voi…


    • Sì sì, certo… lo dite talmente tanto spesso che ormai è una cantilena: andate a caccia per difendere le ‘nostre care colture estensive’, mica perchè vi piace sparare agli animali; i “censimenti semestrali” dei cinghiali li fate perchè avete a cuore il benessere degli animali, mica perchè vi diverte sparagli qualche mese dopo; anche i ‘lanci’ sono fatti per il bene degli animali, mica perchè vi diverte fargli “la festa”. Ma simili sciocchezze le pensate davvero o le dite sperando che qualcuno ci creda? Perchè nel primo caso è alquanto scellerato che gente che pensa simili sciocchezze giri armata; nel secondo risparmiati pure la fatica di raccontarcele: ormai i cacciatori li conoscono tutti e non vi crede più nessuno, proprio per le sciocchezze che dite.


    • mI SCUSI ma che necessità c’ è di fare nuovi lanci di ungulati, se ritenete che siano pericolosi per l’agricoltura.
      Lo fate solo perchè il vostro sporco giochino non termini!! a voi gli animali piacciono quando sono cadaveri!
      Siete dei distruttori,
      VERGOGNA


  405. Sono una bambina di 8 anni che vive in mezzo al bosco e alla natura.

    Durante la stagione di caccia, non posso andare in giro per fare una passeggiata o per giocare fuori a causa dei cacciatori che mettono cartellini con scritto : “presa in possesso del territorio” !
    .
    Mi danno tanto fastidio le torri per la caccia ai colombacci con richiami vivi.

    Cacciatori bravi, non ne conosco molti perchè lasciano i loro rifiuti in mezzo al bosco dopo una battuta di caccia.

    Arrivano la mattina con decine di cani da caccia magrissimi e fanno tanto rumore dalla mattina alla sera.

    Gli animali che incontro nel bosco sono molto simpatici e non voglio che siano uccisi.

    Ogni primavera, gli animali “selvaggi” vengono portati nei boschi con furgoni e vengono rilasciati in natura per poi essere cacciati in autunno. Vi sembra una cosa naturale?

    Lenina


  406. questa legge è schifosa, ma è schifoso come si faccia passare una legge solo per il piacere di pochi o per ottenere una manciata di voti, andando contro la comunità auropea, mi chiedo se il gioco valga la candela….
    Io lascio il commento perchè credo in associazioni come questa, ma nel governo non ci credo per nulla!


  407. da un popolo saggio come i SIOUX:
    quando l’uomo bianco avra’ ucciso l’ultimo uccello, l’ultimo animale e mangiato l’ultimo pesce si accorgera’ che i soldi non si possono mangiare.
    Questo mondo non c’e’ stato regalato ma dato in prestito da DIO, essere supremo, dove poterci vivere in armonia con tutti gli ESSERI ma piano piano lo stiamo distruggendo ma con esso consapevolmente stiamo distruggendo anche noi esseri umani e nessuno si salvera’ NESSUNO.
    Fra tutti gli esseri viventi di questo mondo l’essere umano e’ il peggiore.


  408. io spero sempre in una soluzione all’italiana ,ma dicono che chi vive sperando muore…………….


  409. Che tristezza, sempre peggio. La caccia aperta tutto l’anno, le centrali nucleari, il ponte sullo stretto, il limite all’energia prodotta da pannelli solari, i condoni edilizi, la possibilità di costruire dove uno vuole, stanno distruggendo il nostro bel paese. Toccherà dare la caccia alle auto dei cacciatori e far secche tutte le ruote…eheheh


  410. Come si può permettere che un piccolo gruppo di gente che usa armi per uccidere animali come forma di svago/hobby/passione/sport, possa dettar legge sulla volontà di milioni di italiani contrari alla caccia? Quando è che in questo paese si tornerà a fare l’interesse della gente comune, invece che quello di odiose lobby (caccia e armi) detestate dalla maggior parte della gente? Perchè si permette a questi soggetti di mettere le mani e di prendere letteralmente a fucilate un patrimonio che è di tutti noi? Perchè la gestione della fauna non viene affidata a professionisti, invece che a dilettanti praticamente senza controllo che causano morti e feriti ogni anno, e che spesso vengono anche pizzicati a commettere odiosi reati verso gli animali a causa della loro irrefrenabile bulimia da doppietta? Nel 2010 la nostra classe politica ancora fa favori ai cacciatori, con la consapevolezza che questa gente non ne avrà mai abbastanza. Italia, quando è che la tua caduta nell’abisso (per non dire altro) finirà?


  411. su 28 gennaio 2010 a 18:27 | Rispondi Lucia Maiocchi

    BASTA FERMIAMO QUESTA VERGOGNOSA STRAGE INUTILE


  412. E’ la solita difesa delle lobby!!! Quel parlamentare sarà di Brescia o di una regione ove sono l fabbriche di armi…è la solita vergogna!!!! Non se ne può più!!


  413. L’ennesima porcheria! (…). Ma lasciare libere le regioni di decidere quando le doppiette possono sparacchiare per le campagne, evidentemente, è una cosa pensata “per il bene del Paese”, come tutto il resto.


  414. La caccia non è più necessaria alla sopravvivenza dell’uomo. Possiamo abolirla.


    • che grande (…)! Allora mangiati la carne del supermercato, quella non è violenza? Ti credi ecologico? Se ti informi sulla provenienza dei cibi del supermercato e scopri la realtà fidati che ti senti meno in colpa a sparare a una lepre per mangiartela.


      • grazie per averci illuminati con la tua lezione!!!quindi se uno mangia la carne del supermercato, già che c’è, deve pure tollerare la caccia, no???e quindi pure pellicce, corride ecc!!!come dire se non è pro animali al 100%, allora deve essere del tutto menefreghista!!!
        come dire già che vengono ammazzati milioni di animali nei macelli, mettiamoci pure ammazzarne altri milioni nei boschi per divertimento!!


      • Be’ certo, per voi cacciatori una mer°a lava l’altra.


  415. Imperterriti, come tutti i prepotenti. E allora, visto che non ci sentono da questo orecchio, proviamo a toccargli ( ma purtroppo anche a noi che non abbiamo alcuna colpa, se non quella continuare ad andare a votare) il portafoglio. Chiediamo ai tedeschi, agli inglesi, ecc. che vorrebbero visitare l’Italia, di cambiare la meta delle loro vacanze.


  416. E’ vergognoso…


  417. su 28 gennaio 2010 a 18:33 | Rispondi stefano acconci

    una vergogna e basta.
    non possiamo fare nulla oltre una firma per dirlo?
    possibile andare sempre contro la natura?


  418. su 28 gennaio 2010 a 18:35 | Rispondi paola ciarelli

    E’ UN ERRORE GRAVISSIMO, SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA.
    E’ INACCETTABILE. OCCORRE CORREGGERE SUBITO QUESTA CADUTA NELL’INCIVILTA’ DELLA CRUDELTA’ GRATUITA.


  419. su 28 gennaio 2010 a 18:36 | Rispondi enrico calcaterra

    Ma Berlusconi non si rende conte che cedendo sempre alle vergognose richieste delle doppiette finirà per perdere oltre alla faccia anche molti voti?
    VERGOGNA!!!!


  420. FERMATE QUESTA INUTILE E CRUDELE STRAGE UNA VOLTA PER TUTTE!


  421. ex iscritto a WWF e attuale cacciatore, posso tranquillamente affermare che i cacciatori sono i veri ecolegisti. Tutte le montgne e le vallate sono inquinate dai rifiuti, dove stanno gli ambientalisti …………… sanno solo criticare per fare carriera politica vergogna.


    • Abito in mezzo ad un bosco dove durante i mesi di ottobre a dicembre ci sono battute al cinghiale due volte la settimana. Posso anche capire un cacciatore solitario che va in giro con il suo fedele cane. Ma durante i mesi di ottobre a dicembre sono i cacciatori al cinghiale a lasciare i rifiuti in giro e poi dicono di rispettare la natura! I cinghiali ed i fagiani vengono allevati e poi rilasciati durante la primavera. Poi i cacciatori devono “ristabilire l’eqilibrio naturale” ?? E uno scherzo.I cani da caccia sono spesso maltrattati. La domenica il nostro bosco si trasforma in un posto con urla selvaggi, ullulati. Non possiamo andare a passeggiare. E cosi via. I cacciatori in Umbria che conosco, ecologisti SICURAMENTE non sono!


    • interessante!!!meno amle che ci siete voi ecologisti e uccvidere milioni di animali e a salvare il pianeta uccidendoli!!!ma ti rendi conto di qll ke dici???pare una barzelletta!!!!nessuno ci crede a simili scemenze!!!nessduno vuole “ecologisti” che fanno stragi di animali e mettono in pericolo le persone!!


  422. Quì aggiungo il mio stato d’animo: tristezza frammista a rabbia…una rabbia alimentata dalla sfiducia nei confronti di coloro che stanno lassù in quella piramide politica invalicabile e guardano i boschi, la fauna, le bellezza della natura, ecc. come se fossero “corpi” estranei e impoduttivi per quei scopi lucrosi che interessano a loro. Non permettiamo questo scempio!


  423. su 28 gennaio 2010 a 18:41 | Rispondi Giovanni Pellegrino

    Sono indignato.
    Non posso credere che la normativa europea abbia imposto o anche solo consentito di emanare una legge nazionale che permetta la caccia tutto l’anno o quasi.
    Si vuole sterminare la selvaggina ? oltre tutto mentre da più parti si raccomanda la conservazione della biodiversità.
    Opponiamo ai cacciatori e ai loro fucili il nostro DISPREZZO !!!!


  424. Sono favorevole alla caccia….. solo se si tratti di un gioco di ruolo in cui i prodi cacciatori si travestino a turno da cervi, stambecchi, lepri e quant’altro, così alla fine abbiamo risolto il problema per via “naturale”. Italia come al solito nazione retrograda ed ignorante!!!!


  425. su 28 gennaio 2010 a 18:45 | Rispondi roberto bellucci

    E’ una vergogna, per quanto mi riguarda la caccia dovrebbe essere abolita per legge.Ma cosa vogliono cacciare questi cacciatori? la cosa più vergognosa è la caccia agli uccelli migratori, i quali arrivano stanchi sulle nostre coste e vengono accolti dalle fucilate di tante “brave persone”. Un abbraccio a voi ed a tutti coloro che amano gli animali,anzi,la NATURA.


  426. Non ci posso credere.

    L’Italia si ricorda di essere parte di un sistema, o meglio di un eco-sistema europeo, solo per chiedere finanziamenti o aiuti extra.

    Quando c’è da rispettare un patrimonio comune, quando bisogna impegnarsi a creare una ricchezza condivisa, l’Italia dov’è?

    Ottimo inizio del 2010, anno dedicato alla biodiversità.

    Tempo fa ho curato un report sul Ddl Orsi, purtroppo ancora oggi attuale nei contenuti e nelle riflessioni di personaggi di rilevo nel mondo venatorio e animalista:

    http://ambire.wordpress.com/2009/04/29/report-disegno-di-legge-orsi/

    Non si può stare a guardare.


  427. Referendum!…….basta con il buonismo è ora di tirare fuori le unghie e di chiedere al Popolo Italiano cosa ne pensa sulla caccia.


    • Gia fatto e gia perso per due volte forse siete voi che credete di essere la maggioranza mentre i fatti dicono il contrario


      • Ti sbagli, non l’abbiamo perso, semplicemente non è andata a votare la maggioranza + 1 degli aventi diritto. In qualsiasi altro paese occidentale il referendum sarebbe stato valido. In ogni caso tra i votanti hanno stravinto i no alla caccia.


        • siccome in italia funziona così e ovvio che chi è a favore non và a votare e di conseguenza la maggioranza dei votanti erano si questo però non vuol dire che la maggioranza è contro la caccia diciamo che una parte è a favore una contro e la stragrande maggioranza è indifferente alla cosa
          penso che questa sia la verità
          bye


          • Non è affatto vero che chi è a favore della caccia non va a votare…
            Chi è a favore della caccia va e vota NO (vuole cioè mantenere la legge sulla caccia)
            Chi è a contro la caccia va e vota SI (vuole cioè abrogare la legge sulla caccia)
            Su chi non va a votare non si può dire nè che sia a favore nè che sia contro, ma solo che, nel caso si raggiunga il 50% + 1 degli aventi diritto, è pronto ad accettare la scelta di chi ha ottenuto più voti tra il NO e il SI.
            Quindi le cose stanno così: UNA GRANDISSIMA PARTE è contro la caccia (i SI), UNA PICCOLISSIMA PARTE è a favore della caccia (i NO)… e la maggioranza è pronta ad accettare la scelta di chi ha ottenuto più voti tra i SI e i NO, vale a dire i SI.


  428. Che tristezza vivere in un paese che non vuole capire che è dalle piccole cose,dai piccoli atti quotidiani, che forse arriveranno le soluzioni per vivere in un modo e in in mondo migliore.Mi viene in mente una frase detta da un capo indiano che più o meno diceva così:quando l’uomo avrà cacciato l’ultimo animale,pescato l’ultimo pesce,abbattuto l’ultimo albero, si renderà conto che il denaro non si può mangiare.

    Che schifo questi animali che ci governano.


  429. I DANNI LI PAGHIAMO GIà NOI..PAGANDO L’ATC CARO IL MIO STOPALLA CACCIA..
    MI SPIEGATE POI COME MAI OGNI ANNO VENGONO APERTE LE RISERVE FAUNISTICHE E I PARCHI ALLA CACCIA DI SELEZIONE???IO ABITO VICINO ALPARCO DI SAN ROSSORE, E OGNI ANNO CACCIATORI SELEZIONATI ENTRANO E CACCIANO UN NUMERO PREDETERMINATO DI CAPI..MI SPIEGATE PERCHè?!?
    MI SPIEGATE PERCHè GLI ANATIDI NON FANNO PIù LE MIGRAZIONI O SE LE FANNO LE FANNO COMPLETAMENTE SBALLATE?!?
    PERCHè NON VE LA PRENDETE CON LA MONOCULTURA ESTENSIVA CHE DEVASTA SI LA BIODIVERSITà?!?
    VOI CARI AMBIENTALISTI DOVRESTE SAPERLE QUESTE COSE, MA SAPETE SOLO DIRE “FERMIAMO QUESTA STRAGE”..E IO MI UNISCO A VOI: “SI FERMIAMO QUESTA STRAGE, LA STRAGE CHE STIAMO COMPIENDO TUTTI NOI DA SECOLI COSTRUENDO STRADE PALAZZONI VILLETTE DOVE ABITIAMO E CI RISCALDIAMO CON 23 GRADI!! LA STRAGE CHE PORTIAMO AVANTI COMPRANDO MACCHINE SEMPRE PIU POTENTI ED INQUINANTI, CARI I MIEI AMBIENTALISTI!!!
    SMETTETELA DI FARE GLI IPOCRITI!!!
    E VORREI SAPERE QUANTI DI VOI SONO VEGETARIANI…PERCHè SE CI FOSSE ANCHE SOLO UN “ONNIVORO” DEVE TACERE!!!MI FA RIBREZZO SOLO PENSARE DI MANGIARE UNA GALLINA ALLEVATA IN MEZZO A MILIONI CON CIBI CHIMICI IN CAPANNONI DI POCHE CENTINAIA DI METRI QUADRATI..


    • Caro il mio Dani, mentre il WWF non si occupa solo di caccia – ma anche di tutto quello che tu citi, cioè gli interessi di tutti – le associazioni dei cacciatori si occupano esclusivamente di caccia, cioè degli affari loro: mai una volta che le si senta prendere una posizione contro i palazzoni, l’inquinamento, l’effetto serra…


    • Rispondo a Dani : é tutto quello che sai dire?
      Hai letto cosa hai scritto ? (…)


  430. LO MANGIATE IL POLLO?!?IO MANGIO QUELLI DI MIA NONNA ALLEVATI IN CAMPAGNA..LA MAGGIOR PARTE DI VOI MANGIA QUESTO:
    Per quanto riguarda i polli da carne, la vita è molto più breve: vengono uccisi a 45 giorni.
    Sono tenuti in capannoni, anche 15 per mq, massimo 12 per mq se si vuole apporre il marchio “allevamento estensivo al coperto”, che, scoperte le cifre, suona come una truffa al consumatore.
    Luce accesa 24 ore anche per loro, per crescere più in fretta. Questo redditizio scopo è raggiunto anche ricorrendo pesantemente alla chimica, largamente permessa.
    Le condizioni di sovraffollamento e scarsa igiene sono il terreno ideale per i virus, contrastati con ricorso preventivo ad antibiotici. Alcuni dei tipi permessi appartengono a classi usate nelle terapie umane (eventuali tracce rimaste nella carne saranno quindi attive nelle persone che li mangeranno!).
    La vita alienata porta i polli alla pazzia e sarebbero all’ordine del giorno episodi di lotte furibonde e, addirittura, cannibalismo se non si fosse inventata la macchina “spuntabecchi”: un pollo privato di becco e rostri è incapace di ucciderne un altro.

    Al termine dei loro 45 giorni infernali vengono macellati: prima uno stordimento con una dolorosissima scarica elettrica, poi li si fa a pezzi. Se la scossa è data male il pollo resta cosciente, ma i ritmi dell’industria meccanizzata non ammettono pause e potrà allora sentire il proprio corpo venire squartato prima di spegnersi.


    • Ma tua nonna oltre ai polli alleva anche TUTTI gli altri animali che mangi?? O ci vuoi raccontare che tu mangi SOLO i polli di tua nonna, e nessun altro animale, trannne quella lepre che prendi a caccia e che vi dividete in 10 cacciatori (come dicevi prima)? No, perchè vedi, se tu oltre ai polli di tua nonna mangi anche qualcos’altro (di origine animale) acquistato al supermercato, sei nè più nè meno come la gente che sta criticando. Perchè come sempre voi cacciatori siete personaggi (…) che si attaccano a degli orrori (gli allevamenti intensivi) per giustificarne altri (la caccia). La caccia oggi non è praticata per mangiare, ma per divertimento! Se uno va in macelleria a comprare una lepre (per chi ci va), nessuno si è divertito ad ammazzarla, quella lepre… invece tutti gli animali morti per caccia hanno dietro qualcuno (voi!) che si è DIVERTITO ad ammazzarli.
      Poi c’è da notare che quello che riporti è tratto da un sito vegan: pensa… un cacciatore che per giustificare la caccia, deve ricopiare e diffondere quello che c’è scritto sui siti “animal/ambientalisti” che i cacciatori odiano fino alla morte… questo rende abbastanza chiaro come stai messo!


    • ah ecco quando non hai più argomenti, quando non sai che rispiondere alle nostre repliche, quando quello che duici viene puntiualmente smentito, tiri fuori la stordia dei polli x difendere la crudeltà della caccia!!!!ma smettila il tuo atteggiamento è ridicolo e patetico!!!non sai proprio a che attaccarti x difendere l’indifendibile!!!accusi chi non è animalista al 100% di…non essere animalista al 100%,k mentre tu sei anti-animali al 100%!!!!accusi gli altri di mangiare polli, mentre tu OLTRE A MANGIARE POLLI vaia caccia, quindi uccidi animali causando loro terribili sofferenze, e poi oltre ti mangi quegli animali!!!
      ma pensa x te e alle tue di colpe invece di rinfacciare agli altri le loro(che di sicuro sono minori delle tue!!!)
      ma poi se non l’hai capito, qui non si tratta nemmeno della cacia in sè, ma della caccia senza alcun limite temporale!!!che diamine c’entrino addirittura i polli non si sa!!


  431. Italiani, serve qualche altra legge schifezza perchè vi rendiate conto di chi avete votato ?
    Stiamo diventando la barzelletta di tutta Europa.
    Che tristezza !


  432. CONTINUATE A MANGIARE POLLI CARI I MIEI AMBIENTALISTI!!!


    • Stando alle tue teorie del “pollo”, la parola biodiversità non esisterebbe…


    • cacciastop, ti suggerirei di non pubblicare i commenti dei cacciatori!sono assurdi, stupidi, insulsi, offensivi della nostra intelligenza…mirano solo a provocare e a farci perdere tempo…salgono in cattedra e si xmettono di ciritcare quelli che mangiano polli(mentre loro, OLTRE A MANGIARE POLLI, stermianno animali x divertirsi), e offendono chi come me è vegetariano in quanto accusano tutti indistintamente di mangiare polli!


      • Giovanni,cacciastop ti ha accontentato subito!!!Non ha pubblicato tutti i miei post di ieri!Se non vuoi un confronto democratico caro cacciastop scrivilo pubblicamente così togliamo il disturbo e potete raccontarvela come piu’vi piace!!!


        • Ciao Vincenzo, inserisci i tuoi commenti nei post precedenti il 26 gennaio, là te li pubblico. Qua non mi interessa alimentare litigi.


        • Ovviamente a voi cacciatori il confronto democratico va bene solo quando andate sui siti contrari alla caccia, mentre invece sui vostri siti venatori del confronto democratico vi va benissimo la censura più totale su quanto non in linea con la massima sudditanza filo-venatoria.
          Inoltre il confronto si fa su quello di cui si discute , cioè LA CACCIA, non su argomenti che qui non c’entrano niente (vedi i polli, l’inquinamento, e tutte le altre cose che chiamate in causa SOLO AFFINCHé NON SI CRITICHI LA CACCIA), e che decidete arbitrariamente VOI cacciatori, che qui siete solo ospiti di cacciastop!


    • E voi invece smettete di andare a caccia, (poco) cari cacciatori amanti degli animali (solo di quelli uccisi a fucilate da voi , però).


  433. E’ gia’ una vergogna che la caccia sia federata nel CONI!!
    A livello di tutti gli altri sport, insomma un divertiimento o un passatempo. Come puo’ essere considerato divertente UCCIDERE degli esseri viventi innocenti e indifesi.


  434. ORMAI NOM MI MERAVIGLIO PIU’ DI NIENTE, PUR DI PRENDERE QUALCHE VOTO IN PIU’ VENDEREBBERO ANCHE LA MADRE


  435. E’ l’ennesima vergogna di questo paese e di questo governo che è in animo di presentare anche un ennesimo condono edilizio, così da “legalizzare” i morti di Messina e di Ischia.


  436. liberta’ di cacciare a calci sul sedere … i cacciatori

    spero in una applicazione concreta da parte di tutti i cittadini
    riccardo
    ps: a sera poi contiamo i sederi ” abbattuti “


  437. su 28 gennaio 2010 a 19:03 | Rispondi La Notte Pierefederico

    Il diritto alla caccia, sport o hobby che sia, lede in tutta Italia numerosi diritti. Danneggia quelle poche oasi di ambiente naturale rimaste e mette a rischio, soprattutto se estesa ai periodi riproduttivi delle diverse specie, la sopravvivenza di uccelli ed altri animali nei nostri territori. In ciascun paese civile il diritto di un cacciatore di divertirsi a sparare dovrebbe essere subordinato al dovere di lasciare ai nostri figli ed alle future generazioni un ambiente decente. Lede inoltre il diritto alla proprietà privata poichè i cacciatori sono autorizzati ad entrare liberamente senza autorizzazioni nella proprietà altrui; unica protezione costose recinzioni ed ancor più costose segnalazioni con l’apposizione di cartelli di divieto (sui quali peraltro si paga anche una tassa e che il più delle volte sono asportati dagli stessi cacciatori).
    Per tutelare le libertà altrui non abolirei completamente la caccia ma la vincolerei a riserve di caccia di proprietà e gestione (compreso l’allevamento ed il lancio degli animali) degli stessi cacciatori.


  438. E’ l’ennesima vergogna di un “Governo” miope che ha una politica tendente unicamente a rincorrere voti, e non un senso civico per dare agli italiani un’Italia migliore.
    Non esiste più nessun rispetto per nulla, ma è il Governo del “si faccia cosa si vuole e dell’illegalità”.


  439. Scrivo dalla Sicilia. Niente di personale con gli ambientalisti. Ma siete a conoscenza della somma versata da noi contribuenti cacciatori per poche giornate di caccia? oltre tutto in periodi che nella nostra isola e specifico isola non stanzia praticamente niente ” la caccia da oi arriva a febraio e a marzo”. Non dovete incriminare il cacciatore ma fate le lotte a chi massacra e distrugge la fauna per altri scopi. Scusate lo sfogo ma siamo ottimi contribuenti. E “occhio” a dire feriti e centinaia di morti andiamo a caccia no alla guerra.


    • I soldi che vi fanno pagare per lasciarvi divertire ad ammazzare animali (che sono anche nostri) col benestare della legge, sono e saranno sempre troppo pochi…mi auguro davvero vi facciano pagare sempre di più. Se siete


  440. su 28 gennaio 2010 a 19:05 | Rispondi corteccioni mario

    Vergognoso! Senza parole!


  441. si deve protestare in modo pacifico ma appariscente, che tutti sappiano e capiscano cosa succede. Non è giusto che vengano prese certe decisioni per accontentare solo una manciata di persone che si vogliono divertire ! Saluti


  442. che cosa ci potevamo aspettare? chi non rispetta gli animali non rispetta gli umani (e viceversa)


  443. Il giorno in cui la caccia si farà ad armi pari io sarò pro caccia, ma visto che a sparare è solo l’uomo io resto fortemente CONTRARIA!!!


  444. su 28 gennaio 2010 a 19:16 | Rispondi leopoldo cassibba

    Senza parole. Chi non ha compassione per gli animali ha amore per le persone? E’ proprio vero quello che dice San Paolo: anche il creato soffre per le doglie del parto e per i peccati degli uomni. Dino


  445. DICO NO ALLA CACCIA!


  446. DOMENICO POI POSSIAMO VESTIRCI TUTTI DA POLLI E FARE LA LORO VITA PER 45 GIORNI?!?


    • Parecchi di voi non hanno bisogno di vestircisi. Però se proprio ti vuoi mascherare, prova a vestirti da chinghiale o da qualunque altro animale tu cacci… vediamo se essere impallinato per divertimento lo apprezzi di più


  447. basta uccidere animali,basta…


  448. dobbiamo fermare tutto questo! raccogliamo firme! scdendiamo in strada…facciamo qualcosa!qualsiasi cosa! non ci posso credere!!!!!!!! che paese di merda!!!!!!


  449. Sig. Presidente del Consiglio il suo governo non ne fa una buona!
    Non capisco proprio dove volete arrivare. In questo paese ci cresceranno anche i vostri figli e i vostri nipoti ed è una VERGOGNA vedere ogni giorno attraverso le vostre azioni che non ve ne importa un bel niente nè dell’Italia nè degli italiani che amano vivere rispettando le regole. Sembra proprio che abbiate fatto un patto con il diavolo!! La religione, in genere, ci insegna a stare lontano dal male a fuggire le occasioni di peccato ma non mi sembra che i rappresentanti di questa maggioranza siano poi così religiosi.
    Approvando l’articolo 38 della legge Comunitaria si aggredisce la natura e tutta la popolazione che ne è parte: chissà cosa ne penserebbe S.Francesco che osava parlare con gli uccelli…sicuramente non avrebbe approvato l’operato di questo governo. Spero che un pensiero, sia pur distratto al “poverello di Assisi” susciti in lei una umile riflessione in merito.


  450. VIVA LA VIDA
    MUERA LA MUERTE

    DIFFONDIAMO IL VERBO DEL VALORE E DELLA SACRALITA’ DELLA VITA…DI TUTTE LE SPECIE VIVENTI


  451. …insomma, ancora una volta a favore di questi pseudo-criminali, il cui fucile sostituisce il prolungamento di qualcosa che vorrebbero “più lungo”……….ma ahimè……..

    solo altri soldi ai fabbricatori di armi…….

    mi piacerebbe una legge, laddove, ad esempio, per cacciare un cinghiale, sarebbe obbligatorio farlo nudi, senza muta di cani, solo col coltello in bocca, insomma ad armi pari con l’animale….

    allora sì che si vedrebbe se hanno la palle o no….


  452. non se ne po più Ma è possibile che dobbiamo subire ancora Svegliamoci basta basta…………………….


  453. su 28 gennaio 2010 a 19:33 | Rispondi Giancarlo Vancini

    Per chi è abituato a fare leggi ad personam può sembrare poca cosa fare leggi a favore di pochi cacciatori. La prepotenza del più forte, in certe menti, è un dogma.
    Se uno ha la licenza di caccia (cioè di uccidere) può entrare nei campi altrui, può danneggiare, può sparare ad animali che fino a pochi istanti prima vivevano in tranquillità e senza alcun timore dell’uomo. E’ vigliaccheria: forti con i deboli e i disarmati.


  454. su 28 gennaio 2010 a 19:37 | Rispondi Caterina Camastra

    Eccheschifo. Sottoscrivo l’appello e faccio girare la voce. Caterina Camastra


  455. é un incubo, è terribile, Fermiamoli!!!!
    Voi non avete idea di cosa significhi vivere vicino ai luoghi dove questi folli vanno a cacci, FERMIAMOLI!!!!!!!


  456. vivo in campagna, ma alle porte della città. molte cose della caccia oggi non capisco…quale il divertimento di cacciare prede liberate apposta nei campi, magari solo pochi giorni prima?…i terreni rurali in zone prossime alla città sono ormai pochissimi, perchè uccidere quei pochi animali che vi trovano rifugio?…i cacciatori possono accedere liberamente alla mia campagna e mi tolgono la libertà di godere della mia terra…


    • vede Lei non è molto informata se la “campagna” e’ veramente sua basta che faccia un “fondo chiuso” e nella “sua”campagna non potrà entrare nessun cacciatore e così potrà “godere della sua terra” semplice
      no???
      vede noi cacciatori diamo anche dei consigli contro il nostro interesse
      Bye


      • Ciao Danilo,
        ma hai idea di quanto costi recintare un terreno? Senza recinzione non c’è fondo chiuso


        • questa è la legge non l’abbiamo certo fatta noi cacciatori noi dobbiamo solo rispettarla e posso garantirti che viene rispettata anche perchè chi non la rispetta non è un cacciatore ma un bracconiere


          • Ah , questa è buona: “la legge viene rispettata” perchè lo dice lei, addirittura lo garantisce??? Ma se spesso vi beccano a cacciare persino nei parchi (cronaca)! E chi non rispetta la legge è un bracconiere e non un cacciatore???? Ma non mi faccia ridere… se ha una licenza di caccia è un CACCIATORE che ha infranto la legge, e internet è piena di esempi simili. Poi lo chiami “bracconiere”, lo chiami “idiota”, lo chiami “delinquente”, ma resta sempre un cacciatore che ha infranto la legge.


          • Quando il cacciatore spara all’animale fa tanto male quanto ne fa il bracconiere!!


  457. su 28 gennaio 2010 a 19:41 | Rispondi Stefania Nanni

    Ho solo una parola per descrivere il mio stato d’animo a questa notizia…VERGOGNA, sì, mi vergogno di abitare in un paese, dove tutti (sopratutto i politici) si riempiono la bocca con nobili parole quali; Libertà, Civiltà, Amore..etc. per poi approvare una legge come questa!?!?! Dove povere ed ignare creature vengono indistintamente dilaniate!?!? Dove cacciatori, pur di sparare a qualsiasi cosa; arrivano a spararsi a vicenda per l’ eccitazione?!?! Che schifo….l’ennesimo scempio fatto dai politici in questo, una volta,Bel Paese!!!


  458. su 28 gennaio 2010 a 19:41 | Rispondi donatella arisi

    Sono assolutamente solidale con il WWF e con tutte le associazioni che sostengono questa campagna
    A tutti coloro che possono intervenire in Parlamento, a tutti i politici con un minimo di coscienza ed onestà:
    “Cancellate l’articolo 38 dalla Legge Comunitaria. E’ un inganno all’Europa e ai cittadini italiani e il via libera ad nuovo assalto agli animali”.


  459. Provvedimento vergognoso che avalla una cultura di violenza, crudeltà e mancanza di rispetto non solo contro gli altri viventi, come individui e come specie, ma anche contro il sentire comune che ormai da tempo condanna la pratica della caccia.


  460. spero vivamente che con questo articolo di legge modificato si possa cacciare un po’ di piu’.


  461. Al peggio non c’è mai fine!
    basta caccia vergogna


  462. VEDO CHE IN VIRTù DELLA VOSTRA POCHEZZA DI ARGOMENTI CONTINUATE AD ESSERE INCAPACI DI DARE RISPOSTA ALLE VOSTRE HUGE CONTRADDIZIONI..


  463. vergogna, vergogna, vergogna per questo governo!!


  464. su 28 gennaio 2010 a 19:49 | Rispondi Mission from Mars

    Al tizio che ha scritto dei rifiuti nelle campagna: si riferisce ai milioni di bossoli e ai miliardi di pallini di piombo dispersi ogni anno nell’ambiente dai cacciatori italiani, i peggiori, i più crudeli e sanguinari del mondo?


  465. alla faccia della biodiversità!!!!!


  466. Avete idea di quanti lavorano nel settore di armi e munizioni da caccia?..
    Migliaia di persone .. che secondo voi resterebbero senza stipendio..
    Avete idea di quanti soldi rientrano a stato regioni e province grazie ai cacciatori che pagano circa 500 e a stagione?
    Sapete che i cacciatori “pagano” il ripopolamento di stanziale?
    Forse non sapete che l’intervento dei cacciatori è richiesto spesso dalle regioni per contenere specie come il cinghiale, la cornacchia, la gazza, ecc… che mettono in ginocchio migliaia di agricoltori?


    • una volta non c’era bisogno dell’intervento umano perchè la natura funzionava bene da sola,ora che è stato rotto il ciclo biologico voi cacciatori vi credete paladini della societa’ e credete di risolvere il tutto a colpi di doppietta?
      complimenti e….studia!!!!!!!!!!!!


    • gente come te non conosce la vergogna


  467. Basta.
    Non se ne può più dei cacciatori, delle loro pretese di portatori di una grande tradizione in fondo così rispettosi della natura. Eppure l’analogia con i cecchini è così evidente. Morte per divertimento. Complimenti, e la notte dormite?
    E la notte dormiranno i signori seduti comodamente al Senato? Non possiamo lasciare la fauna selvatica del nostro paese in mano a dei cecchini, a delle persoone la cui crudeltà è commisurata al grado di ignoranza, intesa come degrado intellettuale e morale.


  468. siamo impazziti?invece di andare avanti con la civiltà torniamo indietro?NO ALLA CACCIA!!!!!!!!!!!!!!!!!


  469. Cancellazione dei limiti della stagione venatoria??????
    Ma è una vergogna!!!!!!! Non si può!


  470. per favore fate qualcosa …….. facciamo qualcosa …..stiamo andando alla deriva


  471. La caccia è odiosa oltre che dannosa. Come sport o arte venatoria è odiosa…ci si chiede quale possa essere il divertimento a sparare agli animali. Come pratica ambientale è dannosa perchè si lascia ad un gruppo di persone l’arbitrio di poter causare l’estinzione di specie animali…secondo voi come si spiega il fatto che nei parchi e riserve naturali sia vietata la caccia? Se fosse vera la cosiddetta “favola dell’utilità del cacciatore all’equilibrio faunistico” dovrebbero incentivarla anche nelle riserve anzichè abolirla… Poi c’è l’argomento capzioso di chi dice “mangiate carne? sono bestie ammazzate anche quelle!” Io rispondo: mangiare carne è comunque già una forma (grande o piccola a seconda delle sensibilità di ognuno) di violenza (ne vogliamo aggiungere altra?)…mangiare tanta carne è oltre che dannoso all’organismo anche ambientalmente devastante…vogliamo aggiungere altra devastazione solo a scopo di mero divertimento?

    A questo punto una proposta che potrebbe salvare capra e cavoli (libertà di caccia e impatto ambientale praticamente nullo): consentiamo la caccia tutto l’anno, però a mani nude.
    Li vorrei vedere questi “eroi della ex-doppietta” farsela nelle brache non dico davanti ad un cinghiale inferocito, ma anche semplicemente alle prese con un capriolo un po’ nervoso…oppure gettarsi a tuffo nei rovi per prendere al volo un fagianoe uscirsene insanguinati e a mani vuote…bello eh?

    Un saluto
    Massimo


  472. E’ un infamia, l’ennesima perpetrata dal Governo. Del resto, cosa ci si può aspettare (…)?


  473. Stop alla caccia !!!
    Non è pericolosa solo per gli animali, ma anche per le PERSONE che potrebbero essere UCCISE ACCIDENTALMENTE.

    Inoltre è davvero assurdo che, mentre parecchie specie di ANIMALI sono sull’orlo dell’ESTINZIONE per le continue uccisioni e la perdita dei loro habitat naturali, lo stato italiano permetta e ampli la possibilità di cacciare.


  474. su 28 gennaio 2010 a 20:03 | Rispondi Crocetta Gianni

    La caccia andrebbe fermata tutto l’anno non il contrario. e’ una vera vergogna !!!


  475. su 28 gennaio 2010 a 20:03 | Rispondi Donatella Viganò

    Signor Presidente, se è vero che Lei ha a cuore i suoi elettori e in generale il popolo italiano, non può fare finta di non sentire IL GRIDO che si leva dalla grande maggioranza che, di pari passo con l’evoluzione della cultura della vita e del rispetto dell’ambiente, esige una corretta legislazione anche in merito alla caccia. Naturalmente sarebbe il caso di abolirla visto che non siamo più ai tempi in cui l’uomo doveva procacciarsi il cibo in questo modo. Siamo contro ogni tipo di sofferenza, compresa quella inutile e gratuita che si rivolge regolarmente contro chi non ha voce per difendersi. E’ una vigliaccata.! Lei ha il potere, lo usi per favore.


  476. La caccia non è uno “sport” come tanti asseriscono, è una ignobile violenza nei confronti di esseri viventi che meritano solamente rispetto, protezione e amore. Per me chi uccide un animale è al pari di chi uccide un essere umano…
    Propongo al governo che si voti un decreto per poter liberamente sparare a tutti quei bastardi di cacciatori!!!


  477. su 28 gennaio 2010 a 20:05 | Rispondi francesco mantero

    Queste cose succedono anche perchè ci si adagia sulle “certezze” di certe conquiste ma con una Lega al Governo prepariamoci alla libera caccia, alla caccia nei parchi e al loro svuotamento..

    le associazioni compreso il wwf devono uscire dal palazzo e tornare nelle piazze a parlare alla gente a fare banchetti a superare il silenzio dell’ informazione..

    questi si rimangeranno trent anni di lotte!


  478. Purtroppo la lobby dei cacciatori è molto potente…
    Il senatore (sic) Orsi, se non erro, è lo stesso che proponeva una legge per far si che i sedicenni potessero avere il porto d’armi… non so se mi spiego…
    Vorrei che sparissero tutti dalla faccia della Terra…


  479. Sono sempre stato contrario alla caccia e quando la giustificano considerandola come sport, mi viene il voltastomaco. Purtroppo per lo stato è una entrata economica importante, quindi tutte le nostre rimostranze rimarranno inascoltate. Spero che questa nostra azione possa valere qualcosa ma sono demoralizzato dopo tanti anni di lotta inefficace anche come socio del WWF. Manderò l’email a tutti i miei contatti.


  480. ma il ministro Prestigiacomo che fa? è solo un pupazzo che sta a guardare e subire passivamente? minaccerà le dimissioni se passa l’articolo 38 o è all’ambiente per sabotarlo? è follia pura che un manipolo di “frustrati”, come bene li ha descritti Silvana, ben rappresentati in parlamento, riescano a dirottare l’Italia fuori dagli schemi europei. in quest’Italia dove comandano gli affaristi, non ci resta che far sentire la nostra voce per arrestare la lobby delle doppiette, ancora una volta. purtuttavia, una domanda di fondo rimane (inascoltata e senza risposta): ma quando matureremo in seno alla comunità europea?


  481. “Verrà il giorno in cui gli uomini giudicheranno l’uccisione di un animale come essi giudicano oggi quella di un uomo”.
    E’ stato Leonardo da Vinci a predire questo mondo perfetto.
    Ora abbiamo bisogno di politici che abbiano la sua stessa grande genialità per realizzarlo.


  482. Maggioranza lobbysta, che non è capace di pensare al bene comune, in questo caso all’ambiente, ma solo a sporchi interessi di parte, in qualunque campo. Vergogna!!! A quando la liberazione?


  483. solo una parola: referendum. questa volta si vince!


  484. Sono convinta che l’essere “umano” faccia parte della razza più “disumana” che esista sulla terra.
    Vorrei venisse aperta la caccia ai cacciatori!! Prenderei il porto d’armi …..


  485. Questo patetico governo conservatore si accanisce sempre contro i più deboli: gli extracomunitrari che chiedono asilo, i senza fissa dimora, il corpo di una donna in coma da 17 anni e ora i più deboli tra i deboli, gli “esseri inferiori” a quattro zampe, che, in quanto “inferiori”, possono essere dati in pasto agli appetiti sanguinari di una manica di bipedi (…).


  486. MOBILITIAMOCI dobbiamo essere in tanti. NO ALLA CACCIA, siamo stufi di essero ostaggio di un manipolo di manigoldi!!!!


  487. RITORNIAMO NELLE PIAZZE A PARLARE ,A DIRE CHE L’ESSERE UMANO NON E’ NIENTE SENZA LA NATURA ,LA NATURA SENZA L’ESSERE UMANO INVECE E’ TUTTO.
    STIAMO ‘MASSACRANDO’ LA TERRA ,STIAMO FACENDO SCOMPARIRE TUTTO ,ANIMALI CHE I NOSTRI FIGLI VEDRANNO SOLO…SOLO UNA FOTO SU INTERNET …
    E MI FERMO QUI …
    CREDO A UNA LEGGE ,QUELLA DI CAUSA -EFFETTO :NON CI LAMENTIAMO POI SE LA NATURA SI RIBELLA E AMMAZZA L’UOMO!!!
    IO MANGIO CARNE E PESCE ,LO SOTTOLINEO ,MA CREDO CI SIA UNA SOSTANZIALE DIFFERENZA FRA CHI GIRA CON ADDOSSO UNA PELLICCIA E CHI VA’ A CACCIA PER ‘SFOGARSI’ DEI SUOI PROBLEMI IN UFFICIO!
    LA PELLICCIA NON VA’ NEANCHE PIU’ DI MODA E …CI SONO GLI PSICOLOGI PER SFOGARSI!
    L’OSCURITA’ DELL’ESSERE UMANO NELLA NOSTRA EPOCA E’ QUALCOSA DI MOLTO FORTE ,MA CREDO ANCHE NELLA CAPICITA’ DI TIRAR FUORI ALTRO..
    PARLIAMO,NON STIANCHIAMOCI MAI DI PARLARE ALLA GENTE ,ALLA PARTE ‘UMANA’..FORSE DUE IN PIU’ ‘CAPIRANNO’,MA TUTTO FA’..
    VALENTINA


  488. sostengo l’ appello del wwf contro la caccia tutto l’ anno.


  489. sostengo la causa del wwf contro la caccia TUTTO L’ ANNO.


  490. non è possibile che si possa far passare una legge così assurda di stampo medioevale, ma ancora non ci rendiamo conto del male che facciamo ad uccidere INUTILMENTE gli animali, davvero non posso pensare che alcune persone si divertano. E non mi dite che è uno sport CHE cavolo di sport è SPARARE a degli esseri viventi !!!!
    Purtroppo ancora una volta vincerà il business il dio soldo, il potere!!!!!!!!!!


  491. Davvero non ci sono parole…
    Da animalista (da sempre) e vegetariana (da ormai 20 anni) spesso mi domando come può l’uomo, nel 2010, essere ridotto così!!! Ormai non siamo più nel paleolitico, dove cacciare poteva risultare una dei pochi sistemi per vivere, nè ormai la caccia può essere considerata un hobby, visto che se ad una persona piace trafficare con le armi da fuoco, non deve fare altro che andare al poligono di tiro! Il famoso criminologo Cesare Lombroso parlò spesso nei suoi libri di “atavismo” intendendo caratteristiche “preistoriche”, “rudimentali” innate nella mente dei criminali. Non posso a questo riguardo che prendere in prestito dal pensiero positivista lombrosiano questo termine e incollarlo sulla fronte di tutti i cacciatori, ataviche (…) menti (…) che non fanno altro che respirare per togliere il respiro ad innocenti vite animali, queste ultime in grado di aiutare l’uomo a vivere in un mondo più pulito e ad insegnare ai propri figli il rispetto di ogni creatura: se l’essere umano rispetterà ogni cosa che vive, sarà anch’egli amato e rispettato!!!
    Queste barbarie persistono nel 2010 solo per arricchire lo stato e il sistema politico (ammesso che di stato e sistema politico si possa parlare!!! Seri dubbi in merito…).
    D’altra parte non ci si può neppure stupire troppo considerando il numero di reati contro la persona, gli animali e le opere d’arte presenti…
    Se il cervello umano continuerà di questo passo sono convinta che la parola”rispetto” finirà presto negli archivi della memoria come termine arcaico. Purtroppo per noi tutti!


  492. Non solo sarebbe sbagliatissimo e dannosissimo prolungare il periodo di caccia, ma sarebbe auspicabile una contrazione del detto periodo, atteso che già così i danni provocati dai cacciatori sia all’ambiente che alle colture e strutture agricole sono notevoli. N.B. E’ sconfortante che, ancora oggi, i cacciatori lascino per terra tonnellate di cartucce usate. Sarebbe meglio se, nei mesi in cui si vuole prolungare il periodo della caccia i “signori” cacciatori si dessero da fare a ripulire tutte le campagne dalle cartucce abbandonate.


  493. La cosa che più non sopporto è che si definiscono “amanti della natura” e invece sono solo dei vigliacchi che uccidono degli animali indifesi. Un tempo si cacciava per sopravvivere, ma oggi lo si fa per puro divertimento è questa è una cosa VERGOGNOSA!
    Lasciate in pace gli animali che sono gli unici esseri viventi con un anima pura che meritano davvero di vivere in questo pianeta.


  494. Dobbiamo fermare questa barbarie e mi riferisco anche al fatto che molto spesso i cacciatori, e anche quello che purtroppo mi abita a meno di cinque metri di distanza in linea d’aria, maltrattano anche i cani, tenendoli in spazi molto ristretti per periodi molto lunghi. Io, essendo stata testimone del fatto, ho anche contatto la LAV, ma non sono riuscita ad arrivare a nulla.
    Datemi un consiglio e combattiamo sempre e in ogni situazione il maltrattamento degli esseri viventi perche’ la Terra non e’ solo un’eredita’ dell’uomo….


  495. E’ una vergogna! invece che andare avanti torniamo indietro, bisogna assolutamente fermarli! basta con le stragi di animali innocenti


  496. su 28 gennaio 2010 a 20:56 | Rispondi simona canicossa

    sono indignata e inviperita.. sono anni che subisco questa vergogna, abito in campagna e ogni stagione venatoria è un incubo! i caciatori non hanno rispetto di niente e di nessuno! maleducati, ignoranti, pensano che tutto gli sia dovuto, calpestano i terreni altrui pensando di essere i padroni, distruggono le coltivazioni con menefreghismo e guai a chi li rimprovera perchè si incazzano loro!! quest’anno hanno superato ogni limite: ero sotto il portico a bere un aperitivo IN CASA MIA e sono arrivati i pallini nel giardino! stavano sparando contro la casa! ho sporto denuncia ma ovviamente senza risultati.. sono stufa non ne posso più di questi bastardi, ci manca solo che approvino questa legge… NO NO NO!!! ABOLIAMO LA CACCIA!!!!


  497. domenica scorsa ho portato i miei nipotini in campagna a prendere un po’ di aria salubre. stavano sparando ai tordi?.non ho saputo dare risposta alla domanda “nonno ma che hanno fatto quei poveri uccellini per essere uccisi?” VERGOGNA WWF e tutte le associazioni affini dovrebbero attivarsi per debellare questo cancro che corrode il nostro paese……


    • Vergogna WWF mi sembra eccessivo, perchè le associazioni anche se su scala nazionale, sono composte da pochi (4 gatti, letteramente) volonterosi che si accollano tutto il lavoro, su vari fronti, ostacolati in primis dalle amministrazioni o da chi ha interesse a compiere scelte poco rispettose dell’ambiente. La stragrande maggioranza dei soci paga la quota ma non lavora, sono pochissimi gli atttivisti, cioè quelli che presentano petizioni, fanno banchetti per le firme, presentano denunce ed esposti che puntualmente sono scavalcati o ignorati dai signori di cui sopra. Di solito il lavoro è immane, si prendono un sacco di pesci in faccia, e ci si sente dire, perchè non fate??? Parlo per esperienza, perchè faccio parte di un comitato di privati cittadini per salvare un giardino storico nella mia città, gli aderenti alla causa decine, due anni di lavoro continuo, tra lettere, firme incontri vari con chi più ne ha più ne metta, esposti, insulti ricevuti a bizzeffe, lavoro eseguito da 4 o 5 persone soltanto, per salvare 15 alberi, nel tempo libero dopo il lavoro regolare. Ce l’abbiamo fatta ma non abbiamo mollato la presa un solo istante e nel mentre succedeva di tutto e di più in altre zone. Non avevamo mani e ancora qualcuno se ne usciva con un perchè non avete fatto quello e quell’altro. Mica avesse intrapreso un’azione di sua iniziativa. Di solito si pensa che i membri delle associzioni ambientaliste siano squadroni impegnati su vari fronti, invece purtroppo non è così. Sono sempre i soliti che cercano di tenere sottocontrollo situazioni numerosissime con poche forze a diposizione e tanta tenacia.


  498. su 28 gennaio 2010 a 21:02 | Rispondi Mission from Mars

    In Italia la democrazia non funziona proprio più: l’80% degli italiani è contrario alla caccia e una minoranza di persone crudeli e incivili, che perlopiù è minoranza anche tra i cacciatori, riesce a far passare norme in totale contrasto con le leggi dell’UE.


  499. quella gente ce l’ha sù con tutti i migranti
    aderiamo all’appello per cancellare l’ennesima vergogna made in italy


  500. La caccia è un fenomeno ampiamente sottovalutato che non si svolge solo ai danni di indifese creature animali. I rischi che si corrono consentendo a vere e proprie “bande armate” di aggirarsi in prossimità delle abitazioni, nei fondi privati, nelle aree pubbliche e addirittura in prossimità di impianti industriali ad alto rischio, sono enormi. Fermiamo questa violenza pubblica e privata che tanti cittadini sono costretti a subire (anche perchè, molto spesso, chi imbraccia il fucile non è una brava persona dedita allo sport) e che neanche le forze dell’ordine riescono a controllare. VI PREGO, NON DATEGLI PIU’ SPAZIO E PIU’ POSSIBILITA’ DI FARE DEL MALE!


  501. non ho parole!!!!!!!!!!
    invece di andare avanti, si torna indietro.
    si comprano collari d’oro ai cani, ma non viene rispettata la loro dignità e il loro diritto alla vita


  502. su 28 gennaio 2010 a 21:17 | Rispondi giovanna e giovanni

    Incombe una “shoah” anche per gli animali. E anche per loro una ipocrita giornata della memoria quando lo sterminio sarà portato a buon fine. Di loro resterà appena qualche immagine di documentario. Qualche traccia di canto come alla Villette di Parigi…


  503. su 28 gennaio 2010 a 21:18 | Rispondi carlo micheletti

    se passa questa nuova nefasta legge sarà altro che anno della biodiversità, purtroppo un anno di bio-morte…..Che disgrazia! Carlo


  504. i soliti politici italiani: fanno esattamente il contrario di quello che la maggioranza degli italiani vorrebbe…per i loro interessi ovviamente!


  505. Siceramente non ne posso più. Sembra che invece di andare avanti, torniamo indietro. La caccia non è più un modo per procurarsi il cibo, è solo uno squallido sport. Scambiano la caccia con il tiro al piattello senza rendersi conto di quanta sofferenza procurano.


  506. Luca R. – Vicenza

    Mi vergogno sempre di più di appartenere a questo Paese quando sento queste proposte idiote da parte del nostro Governo.Mi chiedo se questi signori amino veramente l’Italia perché con i fatti dimostrano di volerla rovinare ogni giorno di più….VERGOGNATEVI DI CUORE VE LO DICO!!!


  507. su 28 gennaio 2010 a 21:32 | Rispondi Sandro di centobimbi

    Questo governo non pensa ai bimbi, figuriamoci se pensa agli animali. Poveri i nostri figli.

    VERGOGNA!!!!!!!


  508. su 28 gennaio 2010 a 21:32 | Rispondi Antonio Pastorelli

    la caccia è incivile ed è assurdo tollerare che entrino nei fondi altrui senza autorizzazione e con tanta arroganza


  509. Dobbiamo cominciare a proporre un referendum per ABROGARE la caccia . La natura sa regolarsi da sola senza bisogno di Leggi liberticide che favoriscono l’uccisione degli animali.


  510. su 28 gennaio 2010 a 21:35 | Rispondi Autumn flower

    mi indigno…. tanto in senato sono tutti dormiglioni, cacciatori e donnaioli… guardate chi ci rappresenta.. vergogna.Il politico è il primo animale che dovrebbe essere cacciato


  511. vergognatevi tanto


  512. La caccia non è più un mezzo di sopravvivenza, la caccia è infliggere gratuitamente del male ad altri esseri viventi… Almeno imponiamole dei limiti.


  513. Ottimo inizio per l’Anno Internazionale della Biodiversità!! E l’Italia farebbe parte della Comunità Europea?? Ma quand’è che tutti i CITTADINI ITALIANI inizieranno a divenire consapevoli dell’importanza di MADRE TERRA?? Forse Napolitano ci potrà salvare….o l’ennesimo ricorso??
    ciao,
    sempre più indignata,
    Laura


  514. l’unico modo per scongiurare questa infame legge è far capire ai partiti che la difesa della natura e della fauna è molto importante per tantissimi italiani. approvando queste norme a favore dei cacciatori si guadagnerebbero i loro voti ma sicuramente perderebbero quelli di chi ama la natura e gli animali. è indispensabile che funzioni il passaparola, ciascuno di noi si deve attivare, e parlarne con amici, parenti e colleghi.


  515. non ho parole! mancava solo questa! sarebbe un grave danno irreparabile alla biodiversità! già scarseggia in certe specie! spero che questa legge venga completamente abolita! la caccia non è uno sport!!!


  516. sensibilita pressoche inesistente da parte di quest uomo. che schifo.
    mi fermo qui per non esagerare


  517. non ho parole! mancava solo questa! già scarseggia la biodiversità e alcune specie animali sono veramente a rischio! spero che questa legge venga abolita! la caccia non è uno sport!!!


  518. su 28 gennaio 2010 a 22:03 | Rispondi Francesco Di Girolamo

    Penso che i danni alla natura che già abbiamo inflitto con il nostro progresso non abbiano bisogno di un “hobby” così nocivo.


  519. non ci sono parole.
    Gli animali sono già abbastanza minacciati dal nostro stile di vita, dall’urbanizzazione selvaggia, dai cambiamenti climatici e ancora non basta?
    Perchè tutti questi favori ai cacciatori, che ormai sono anch’essi una razza in via di estinzione?


  520. …vorrei proporre di dare la caccia ai CACCIATORI, forse così ci potremmo liberare definitivamente del problema


  521. su 28 gennaio 2010 a 22:15 | Rispondi Luca Brambilla

    Questa è l’ennesima pagina di vergogna che l’Italia è costretta a veder scritta dai suoi cosiddetti “rappresentanti”. Per il sadico piacere di pochi assassini, quanti animali verranno sacrificati in più rispetto ai già moltissimi che trovano la morte per il divertimento di bifolchi armati? Oggi una cosa è sotto gli occhi di tutti: il Senato ha approvato una legge di interesse personale, senza considerare quella che è l’opinione della stragrande maggioranza degli italiani, degli organismi europei e la più razionale sensibilità umana, legittimando di fatto un passo indietro per quelli che sono i diritti degli animali.


  522. Che vergogna, che crudeltà! Come si può sparare su un essere indifeso? I cacciatori sono persone aggressive, glielo si legge nell’espressione del volto, nello sguardo. In ogni caso, oltre che per motivi etico/morale (la vita di creature indiferse) questo obbrobrio è un ulteriore scempio ambientale, un altro grave danno alla biodiversità.


  523. Caro signor presidente che si fa fotografare sempre con la sua famiglia e parla di libertà risponda a questa domanda: Ha mai guardato un’animale che sta per essere ucciso negli occhi?dimostri con i fatti come dice sempre nei suoi interventi che questo è solo uno scherzo di cattivo gusto!!!

    Basta con la caccia!!! Non ne possiamo veramente più!!


  524. era ora……popolo beota.
    Bella legge….come tante altre…..attualissime.
    Cosa vogliamo, la preistoria è tornata, si caccia per sopravvivere.
    V E R G O G N A Uomo


  525. Quando ero ragazza ho sempre sperato che, una volta adulta, il mondo intorno a me sarebbe migliorato.
    Ora che sono insegnante, mi fa paura ciò che vedo intorno a me, e la mancanza di rispetto e di compassione verso qualsiasi forma di vita sta diventando un problema sempre più forte. Certo, se i nostri ragazzi hanno davanti persone che sanno soltanto pensare al profitto……
    Spero che gli Indiani abbiano ragione e che molti di quelli che sono in grado di sparare ad un animale, qualunque esso sia, si rincarni in una formica


  526. su 28 gennaio 2010 a 22:42 | Rispondi Stefania Antelmi

    Finchè un animale sarà abbandonato,
    ..nessuno sfuggirà alla solitudine…
    ….Finchè un animale sarà oltraggiato,
    nessuno sarà al riparo dalla violenza….
    … Finchè un animale sarà recluso,
    nessun uomo sarà libero…

    Finche’ gli uomini non imperanno ad avere rispetto e compassione per gli esseri piu deboli e indifesi, come gli uccelli che vengono sparati, o i mammiferi che vengono stanati e ammazzati, non ci sara’ mai, MAI pace su questa terra, PER NESSUNO!!!!!!!!!!!!


  527. e’ pazzesco ragazzi come in maniera subdola questi cacciatori (…) si fanno sempre passare in parlamrento i loro favori,qualcosa non mi quadra,e’ una vergogna!!
    sono una minoranza,,,ci puo’ salvare solo l’europa …
    sono sfiduciato ormai.alessandro.


  528. di sicuro al governo c’e’ qualcuno che ama la caccia!!! ma in che mani siamo, aiuto!!!!!!!!! questo governo ci sta’ rovinando e ormai e’ troppo tardi! non vi bastavano le persone ora anche gli animali !! vergogna


  529. su 28 gennaio 2010 a 22:49 | Rispondi paola manfrin

    Se ce ne fosse bisogno, è l’ennesima dimostrazione che l’interesse economico, l’arroganza e la prepotenza prevalgono su tutto.Che bel messaggio che mandiamo ai nostri figli e nipoti!ABOLITE L’ART.38!!!


  530. vergogna!!!!!!!!!!!abbiamo fatto un referendum!!! ma è mai possibile che i nostri “dipendenti ministri ” non tengono conto dei risultati referendari? abbiamo detto anche NO AL NUCLEARE!!!!


  531. Urlo il mio NOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!! in nome di tante vite innocenti condannate a morte per il divertimento di pochi!!! La democrazia non ha più senso nel nostro Paese?!? Salvate la vita di tanti animali e la libertà di godere della Natura, di potersi svegliare al mattino senza udire gli spari delle doppiette, di non sentir parlare di persone e animali di compagnia morti per lo “sbaglio” dei cacciatori… Salvate la nostra dignità!
    Verbena


  532. su 28 gennaio 2010 a 22:53 | Rispondi alessandro schibuola

    vergogna!!!!!!rispettiamo l’ambiente.Se andiamo avanti così per noi giovani non c’è futuro…


  533. si può discutere sulla moralità della caccia, e io penso che (a parte essere vegetariano o limitare la carne) sia molto meglio mangiare animali cacciati che allevati in condizioni agghiaccianti, ma anche i cacciatori più accaniti sanno che aprire la caccia tutto l’anno porterebbe alla quasi-estinzione di molte specie selvatiche!!!


  534. Forse non va rivolto un appello al presidente del Consiglio, bensì una sfida al capo del Partito delle Libertà: dimostri che la LIBERTA’ DI UCCIDERE non è tra quelle che il suo partito propugna. Oppure dobbiamo ritenere che la destra abbia una vocazione sanguinaria?…
    La caccia “sportiva” altro non è che piacere di uccidere esseri viventi – tra l’altro impossibilitati a difendersi. E’ una volta di più la voluttà della sopraffazione del debole e dell’indifeso, sia esso animale o essere umano. I cacciatori non andrebbero sterminati, come qualcuno riterrebbe giusto; ma CURATI sì. La libidine di sparger sangue, di ferire, di uccidere è quantomeno malsana… e non poi troppo diversa da quella di malmenare moglie e figli; o dal bullismo scolastico nei confronti dei più deboli… Patologie – ma patologie pericolose.
    In ogni caso lasciare ai cacciatori carta bianca è perlomeno una leggerezza ingiustificabile. Vergogna, Italia!


  535. su 28 gennaio 2010 a 22:57 | Rispondi Stefaniaa Antelmii

    “Parliamo di ‘sport’ quando un uomo ammazza un toro senza alcuna pieta’..
    ..parliamo di ferocia quando un toro incorna il torero..”
    **La verita’ e’ che l’uomo e’ l’unico ignobile animale che ammazza per divertimento!**

    Carissimo Presidente,
    io ti ho votato e ho creduto in te con tutte le mie forze. Ti ho sostenuto, ho litigato per difenderti con amici, parenti e conoscenti!
    Presidente non puoi deludermi in questo modo, non TU!
    Presidenti nnon puoi legalizzare quello che gli uomini chiamano sport, ma che altri non e’ che un MASSACRO legalizzato di esseri innocenti ed indifesi!
    Presidente ti rinnego se non fai qualcosa!!!!!!!!!
    Non mi deludere Presidente, ti prego, non legalizzare questa crudelta’!


  536. Cacciare un animale indifeso è una cosa che non ha alcun senso. Siamo nel 2010 e per fortuna non abbiamo bisogno di uccidere per mangiare. La caccia non può e non deve essere considera uno sport. Mettiamo fine a queste stragi gratuite. Se proprio avete voglia di sparare c’è sempre il tiro a piattello!


  537. assolutamente inaudito!!! Come se non bastassero i danni che i cacciatori fanno durante l’attuale stagione venatoria….
    Ma questo governo non mi stupisce più’….strano che la Lega non abbia ancora proposto la caccia all’extracomunitario….
    mio malgrado sono costretta di vivere in questo paese, che si rende sempre più’ ridicolo agli occhi del resto d’Europa…e me ne dispiace….perché’ l’Italia merita di più’…


  538. giunga ai vostri cuori il mio BASTA ALLA CACCIA!


  539. Il governo ed i cacciatori dovrebbero vergognarsi,dipendesse da me li confinerei in un mondo senza animali,dove non possano udire neanche il canto degli uccelli.
    ritengo che la caccia non sia da regolamentare ma da chiudere per sempre ed il wwf dovrebbe essere piu’ pressante in questo senso!
    antonio


  540. su 28 gennaio 2010 a 23:16 | Rispondi Germana Leoni

    E’ spaventoso che ci siano persone nella nostra società che chiamano “civilizzata” che provino piacere e soddisfazione nello sparare ad un animale,nel vederlo lentamente morire.Che differenza c’è tra queste persone e quelle che gli strappano la pelle da vivi per oscene pellicce.
    Mi fanno paura!


  541. Lo chiamano sport : Vergogna!!

    Al nostro Presidente del Consiglio faccio un appello a nome di tanti come me contrari alla caccia, in quanto nella importante carica che lo compete , possa ascoltare il nostro grido di aiuto per poter fermare queste ignobili uccisioni.

    “Questo umile ma importante richiamo possa, come spero sensibilizzare le coscienze di tutti i rappresentanti del nostro Governo, che nonostante si dedichi a giustificati problemi seri del nostro Paese, possa non sottovalutare questo delicato e importantissimo appello.”

    Sono un a persona come tante : amo la natura , gli animali e … la vita!!!!


  542. Scandaloso e vergognoso! Non so neanch’io cosa dire…..certe cose fanno infuriare in maniera esorbitante. Troppo facile prendersela con gli animali perchè sono indifesi. Vorrei vedere se loro fossero al posto degli animali, e si vedessero arrivare dei proiettili addosso cosa poi farebbero!!!!! Comunque uniamoci tutti per la caccia…ai cacciatori!


  543. vegetariani e non, gente di destra e sinistra..tutti uniti per lottare contro emendamenti senza etica.


  544. su 28 gennaio 2010 a 23:32 | Rispondi Francesco Launi

    Gli interessi economici di pochi vengono anteposti alla schiacciante volontà della maggioranza degli italiani.
    Anche in questo caso si è persa l’opportunità di dare del nostro paese un’immagine di civiltà e di rispetto della natura e dell’ambiente.


  545. Sono per abolire la caccia dannosa per l’ instabile equilibrio naturale.
    Basta con le doppiette in giro per le valli. Sono mortali, oltre, che per gli animali anche per l’essere umano.
    Basta caccia, basta pallini che piovono dal cielo come grandine anche nelle zone abitate o mentre si fa una merenda in un prato-
    Basta con la prepotenza delle armi
    I cacciatori sostituiscano l’arma con un apparecchio fotografico !
    Carla Rossi
    Piacenza


  546. Biodiversità, cultura ecologista, salvaguardia dell’ambiente: dovremmo diffondere di più la conoscenza di questi concetti perchè tutti si rendano conto della loro importanza, per noi, al presente, e per le generazioni future.
    FERMIAMO QUESTO SFACELO, non permettiamo che ANCHE IN QUESTO CAMPO il Governo faccia il suo interesse.
    NO ALLA CACCIA.


  547. Questo governo ha rispetto zero per gli umani (tranne per i cacciatori che portano tanti bei voti)…figuriamoci se lo hanno per gli animali. VERGOGNA!


  548. Proprio quando sono necessari provvedimenti più restrittivi per la salvaguardia della fauna italiana arriva questo fulmine a ciel sereno. Non si comprende che le “risorse” come le chiamerebbero i cacciatori sono limitate, e proprio loro potrebbero presto trovarsi senza nulla da cacciare. Questione di buon senso …..


  549. Deprimente , è la dimostrazione cronica di come il governo sia formato più che da rappresentanti di cittadini da cacciatori e accoliti. Questo in particolare è degno del premio Attila. perchè non proporlo ?
    Luigi Andena


  550. Mi auguro che i cacciatori, che si professano paladini dell’ambiente, siano i primi a non dare ascolto a questo emendamento. Spero di non peccare in eccessivo ottimismo.


  551. girano tanti interessi,chissà quanto gli molleranno le aziende che fabbricano armi.
    Se guadagnerà qualche voto da parte dei cacciatori(le cui mogli mi chiedo che facciano nel frattempo…) sicuramente ha perso il mio di voto.
    Da parte mia,ogni volta che si sparano fra di loro,i cacciatori,è per me momento di giubilo e grandissima gioia


  552. La caccia poteva essere consentita solo ai tempi dei primitivi …Aboliamo queste barbarie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  553. Non è possibile, bisogna assolutamente fermare questo massacro.


  554. E’ una vergogna!

    Una volta ho chiesto a un cacciatore perchè caccia.

    Mi ha risposto “per diletto”!!!

    Come si può argomentare con uno che si diverte a uccidere?


  555. Per favore…. fermiamo questo scempio….


  556. Mi auguro che questo appello venga raccolto mi vergogno di
    essere italiano, nel caso non venisse ritirato il provvedimento
    la maggioranza attualmente al governo avra’ una perdita
    molto significativa di voti


  557. su 29 gennaio 2010 a 00:28 | Rispondi Giampiero Bianchi

    Quello che uccide più è l’indifferenza e l’abitudine ormai a non indignarsi.
    Se i cacciatoti sono solo 800.000 perchè tengono in scacco decine di milioni di cittadini che sono contro questa patetica e datata attività?


  558. I cacciatori sono persone che uccidono per divertimento. Questo mi fa pensare e mi preoccupa che ci siano politici senza scrupoli che colludono con questa malattia.


  559. E’ ora di finirla facciamo qualcosa, oramai gli uccelli li troviamo solo nei cimiteri perchè lì nessuno gli spara


  560. TATANKA IYOTANKA

    Quando l’ultima fiamma sara’ spenta,

    l’ultimo fiume avvelenato,

    l’ultimo pesce catturato,

    l’ultimo bisonte ucciso

    Allora capirete che non si puo’ mangiare il denaro…….

    TORO SEDUTO


  561. E’ l’ennesima vergogna perpetrata da questo Governo. Aderisco all’appello “NO ALLA CACCIA” anche se purtroppo resterà inascoltato come tanti altri.


  562. VERGOGNA! NO ALLA CACCIA


  563. Questo governo ha un sol valore, il denaro. Di quello che vuole la gente se ne frega.


  564. La solita vergogna che negli ultimi tempi si vede quotidianamente in italia. Qualche potente che per interessi personali rovina questo paese, con l’arroganza dell’impunità. Voglio che qualcuno inizi a sparare contro questa classe di dirigenti e politici!


  565. […] questa norma e spera che alla Camera si potrà ribaltare questo voto vergognoso. Da ieri il blog aperto dal WWF sul proprio sito riceve centinaia di commenti in cui a gran voce si chiede di fermare questa norma […]


  566. La caccia è lo sport dei vigliacchi, quelli che “giocano” a uccidere gli animali indifesi (…)


  567. La caccia questa “passione” o “sport”è inutile e solo dannosa, quindi aprirla per tutto l’anno mi sembra una cosa delittuosa verso la salvaguardia dell’ambiente.
    Poi è una grande rottura avere i cacciatori nelle campagne che sparano e creano molti danni anche nell’agricoltura.
    Se fosse per me abolirei immediatamente la caccia, tanto fra non molto per sparare agli uccelli dovranno (…).


  568. su 29 gennaio 2010 a 02:24 | Rispondi Tricarico Loredana

    Stop alla caccia!
    Abbiamo già di cui nutrirci, in abbondanza. Non ne abbiamo bisogno.


  569. “Nello spazio in cui vive un cacciatore possono vivere dieci pastori, cento contadini e mille giardinieri. La crudeltà non può essere conciliabile né con una vera cultura né con una vera erudizione” Alexander von Humboldt


  570. Basta con questa ridicola scusa dei danni all’agricoltura: il piombo che finisce sui campi è per caso sano? Non mi risulta. I cingiali che devastano le coltivazioni? Perchè per anni sono stati reintrodotti proprio per far divertire i sparatutto!
    Posti di lavoro persi? Convertiamo queste fabbriche della sofferenza e della violenza in altro! Impieghiamo quei lavoratori nella produzione di cibi per vegetariani e vegani, come seitan, tofu, formaggi vegani. Un mercato in crescita. Impieghiamoli nella salvaguardia dei boschi e delle aree verdi, sempre meno in Italia. Nella pulizia delle strade, scandalosa nel paese. Nell’assistenza agli anziani, che ancora muoiono perchè soli, ignorati, non curati. Insomma, in qualcosa di utile per tutti e non per pochi, e di dannoso per nessuno.


  571. Possibile che di queste notizie ne venga a conoscenza solo tramite alcuni blog?
    Oramai non c’è più fondo alla malafede di questi 4 giornalisti da strapazzo al libro-paga dei peggiori politicanti mai avuti dalla fondazione della Repubblica….


  572. su 29 gennaio 2010 a 06:33 | Rispondi Mattia Salvini

    Credo il problema sia un circolo vizioso –
    i politici vogliono appagare le infime
    abitudini dei votanti, e i votanti non sono
    educati a comprendere che le proprie
    abitudini sono infime.

    Non c’e’ cultura in Italia, nel senso della
    coltivazione personale. Le persone crescono
    come monti di spazzatura in una citta’
    senza netturbini. Il paese e’ diventato
    una sorta di malattia che infligge dolore
    e stupidita’ a se stessa e all’intero mondo.

    I cittadini Italiani piu’ intelligenti – che
    sono i cervi, gli uccelli e i cinghiali – vengono
    uccisi da (…) ignoranti e senza cuore,
    proprio come, secoli fa’, succedeva al povero
    Giordano Bruno.

    Ma in fondo, chi ha un fucile in mano ha piu’
    paura di chi riceve la pallottola.

    Mia somma contentezza e’ di non abitare
    ormai piu’ in quel tetro paese. Se potessi,
    eviterei persino di prendere qualsiasi aereo
    che faccia rotta attraverso il cielo Italiano:
    poiche’, essendo io volatile migratorio,
    potrei davvero essere in pericolo.

    (…) Ma che schifo.


  573. Sono un animalista e questa è l’ennesima vergogna e l’ennesimo insulto alla Natura di questo scellerato governo.Vergogna vergogna vergogna. Avete approvato una legge da assassini e poi fate tante chiacchere sull’aborto…questo non è forse un insulto alla vita?


  574. su 29 gennaio 2010 a 08:16 | Rispondi riccardo sutto

    Evidentemente il programma del Partito dell’Amore non riguarda gli animali. Chi uccide povere bestie indifese, oltre che un assassino è un vigliacco.
    La caccia va abolita tout-court!


  575. Ci risiamo, la solita storia. E’ da chiedersi per quale amico o parente sia stata proposta la cancellazione dell’ articolo 38.
    Mi piacerebbe svegliarmi un giorno e scoprire che l’Italia non e’ piu’ un paese cosi incivile e corrotto.
    Complimenti, ancora una volta non vi siete smentiti!
    Ho vergogna di essere rappresentata all’Estero in questo modo!


  576. basta! e’ il momento di smetterla. Poi che faranno la estenderanno anche agli uomini?
    buonagiornata marina


  577. continuiamo a presentarci come un popolo ignorante e violento. è vergognoso e per quanto mi riguarda molto doloroso.


  578. Semplicemente vergognoso, vomitevole ed incivile di un Paese civile. W il partito dell’amore (per le doppiette)!


  579. No alla caccia! No ai cacciatori che possono entrare ovunque e chi vuole godere della natura non può farlo per il continuo disturbo da loro arrecato e per la paura di diventare un bersaglio!
    Questo appello è per fermare questa assurda legge, leggo in questo blog accuse all’ipocrisia degli ambientalisti, io spero che le associazioni le leggano e si impegnino di più per fermare gli allevamenti e le colture intensive e combattino ogni tipo di inquinamento, ma è la politica che può mettere in atto delle strategie globali per la preservazione dell’ambiente, e i politici li votiamo noi…….


  580. L’esercizio della caccia è davvero anacronistico, e fuori dal tempo, il nostro. Sul sito della regione veneto ci sono documenti che attestano del finanziamento di 5000 euro concesso alla festa del cacciatore, con delle motivazioni che davvero non centrano niente con il salvaguardare l’ambiente. La presenza dei cacciatori fa piazza pulita del sottobosco, e negl’anni si accumulano tappeti di cartucce vuote (ottone più plastica), pallini (piombo in gran parte), borra (plastica). I cacciatori poi si portano bottiglie d’acqua per il cane: anche quelle, quando vuote, vengono imboscate nella vegetazione. La regione/provincia mi ha concesso, pagando, di esporre dei cartelli di divieto di caccia, e l’unico risultato ottenuto è l’essere stato additato dai cacciatori come persona spregevole: invece del rispetto dei cartelli, s’inscena il dispetto a mio danno.


  581. é da molto tempo che non si caccia per il bisogno di mangiare, è solo un fatto psicologico, con un arma in mano, le persone (…), si sentono più forti e i pensieri che di solito li affliggono, spariscono almeno per un pò.
    spero cmq che crepino tutti alla svelta, e che i giovani capiscano un pò di più di queste cose, in questo caso :”viva la playstation” !!!


  582. E’ certamente improprio parlare di licenza di sterminio per l’allungamento a piacere della stagione venatoria, a fronte del vero sterminio perpetrato ogni giorno su polli e maiali cresciuti in batteria, il cui allevamento è causa di problemi ambientali di dimensioni colossali. Tuttavia, è inammissibile che gli italiani non sappiano con certezza e informaIone unica naIonale quali siano i limiti temporali delle stagioni venatorie. Già è qantomai seccante dover tollerare che certi figuri se ne vadano in giro negli stessi boschi dove le persone normali passeggiano in cerca di pace perchè non hanno niente di meglio da fare che impallinare con un arsenale quei rari quadrupedi indifesi che ancora sono rimasti. Vederseli poi intorno pure nella villeggiatura è davvero oltre ogni misura.


  583. è una vergogna!!! c’è da vergognarsi di essere italiani agli occhi del mondo!!! la norma più incivile che ci potesse essere, comodo prendersela e calpestare i diritti di chi non ha voce! GLI ANIMALI SONO ESSERI INDIFESI! GLI ANIMALI E I BAMBINI NON SI TOCCANO!!!!!!!!!!


  584. basta! vergogna! sempre e solo guardare gli interessi di pochi ai danni dei più deboli! ASSASSINI!


  585. Non è possibile!!! Non li sopporto più questi personaggi che girano a due metri dal mio giardino… non potrei sopportarli tutto l’anno… Faccio anche io il mio appello: ma a proibire la caccia!!!!


  586. La caccia viene ancora permessa per 1 unico motivo, interesse economico.
    Tanti sono invece i motivi per smetterla con questa pratica assurda. BASTA BASTA BASTA.
    sarei anche disposta a versare una quota per toglierli di torno. sparano attaccati alle case (nonostante le leggi), quando è ancora buio, sparano senza guardare se lepre, fagiano, mucca od umano. Due anni fa vicino a casa nostra è morto un cacciatore perchè un compagna per sbaglio gli ha sparato in pieno volto. non puoi uscire con il tuo cane perchè è pericoloso. ti svegliano la domenica (unico giorno di riposo) alle 6 di mattina con scoppiettate continue. sparano per puro diletto spesso lasciando la preda morta in mezzo ai campi senza segnare sui libretti in modo da poterne sparare più del numero limite.

    Poi smettiamola di dire che molta gente rimarrebbe senza lavoro. Quando hanno abolito la schiavitù i commercianti di schiavi se ne sono inventato un altro di lavoro. Allora teniamo tutte le schifezze di questo mondo per rispettare chi ci marcia su, teniamo lo sfruttamento della prostituzione, lo spaccio, il commercio di organi perchè altrimenti i papponi, gli spacciatori ed i criminali non sanno più cosa fare nella loro vita.


  587. Non siamo più all’età della pietra quando cacciare era necessario per la sopravvivenza e non vedo come possa essere un hobby andarsene a spasso con un fucile ad uccidere poveri animali indifesi…La politica dovrebbe preoccuparsi di altri settori non funzionanti dello Stato Italiano e non di peggiorare quanto invece bisognerebbe già vietare o controllare…


  588. Con leggi come queste, cresce la sfiducia nei confronti di un paese sempre più barbaro. Mi vergogno di dover raccontare alle mie figlie quello che succede, loro non capiscono perché se tante specie sono a rischio di estinzione non si possa fare qualcosa per tutelarle, e onestamente non mi sento di spiegare che si opera in una direzione completamente opposta.


  589. su 29 gennaio 2010 a 10:08 | Rispondi cristina vaccari

    BASTAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!


  590. Gli emendamenti all’art. 38 sono una vergogna internazionale

    Flavia Rolli


  591. Non ci sono parole. Mi sembra veramente scandaloso.


  592. […] petizioni, blog, raccolte firme, moltiplicazione di appelli sui social network. Da ieri  il blog aperto dal WWF sul proprio sito riceve centinaia di commenti in cui a gran voce si chiede di fermare una legge […]


  593. Questo governo terribile evidentemente ha a cuore soltanto la qualita’ della vita dei cacciatori, che sono un’esigua minoranza della popolazione. Tutti gli altri, i contrari, o anche i ‘neutri’ possono e devono soltanto subire i privilegi di una casta che e’ capeggiata dai fabbricanti di armi.
    Complimenti.


  594. Come si può avere il coraggio di uccidere animali che sono indifesi, spero solo che nei confronti dei loro simili queste persone non siano così ciniche! Altri stati stanno facendo qualcosa per salvaguardare la Natura, noi italiani (ma vorrei non esserlo) invece di andare avanti come al solito, stiamo tornando indietro ma non solo per quanto riguarda la caccia. D’altronde cosa ci possiamo aspettare da un governo che penalizza gli onesti a favore dei disonesti. AMIAMO GLI ANIMALI, IMPAREREMO AD AMARE DI PIU’ ANCHE GLI UOMINI. Concetta


  595. Vergogna!!!


  596. “Verrà un tempo in cui considereremo l’uccisione di un animale con lo stesso biasimo con cui consideriamo oggi quella di un uomo” (Leonardo Da Vinci)
    Questa legge certo non è fatta da persone illuminate e lungimiranti.


  597. L’utilità della caccia quale sarebbe?, rendere pericolose le campagne tutto l’anno e in balia di gente irresponsabile pronta a sparacchiare contro qualsiasi cosa si muove? devastare la natura? decimare le specie già in pericolo? VERGOGNA, agli amministratori che ci rappresentano che pensano solo agli interessi dei pochi e in nome di ciò sacrificano il bene di tutti.


  598. Sono contro ogni forma di violenza, figurarsi verso gli animali indifesi.
    La caccia così come pensata è una “uomata” – non dico “porcata” per rispetto dei maiali.


  599. Ci sono sistemi per regolare il numero degli animali selvatici su un dato territorio. Una certa selezione, – dove quella naturale, causa l’uomo, non è più possibile, – è certamente necessaria.
    Ma il sistema non è certo quello di dare via libera ai cacciatori.
    La maggior parte di essi sono gentuncola senza cultura, incapaci di distingure un pollo da un fagiano; pronti solo all’ebrezza dell’uccisione.
    Ogni tanto si sparano tra di loro, e se non fosse per il rispetto che provo per ogni forma di vita………….


  600. SONO D’ACCORDO CON ALESSANDRO !!!
    MA AGIAMO CONCRETAMENTE, METTIAMOCI LA FACCIA, VOLANTINIAMO, INFORMIAMO INDICIAMO CONFERENZE COME QUELLA PER SABATO 6 FEBBRAIO A FANO INDETTA DALL’ASS. AMBIENTALISTA LUPUS IN FABULA, ANCHE A COSTO DI SUBIRE COME MI E’ CAPITATO AVVERTIMENTI IN STILE MAFIOSO CON BOSSOLI DI CARTUCCE LASCIATE NEL MIO GIARDINO…….
    CONTRO LA CACCIA….CONTRO I CACCIATORI…ORA E SEMPRE RESISTENZA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  601. STOP ALLA CACCIA……..BASTA !


  602. Odio la caccia. Non ha senso se non quello di aumentare gli ego impoveriti di certe persone, che non hanno altro divertimento di quello di prendere i loro gipponi ultra-inquinanti e andare la domenica mattina, vestiti come soldati, a sparare agli ultimi 3 pettirossi delle colline vicino con armi da guerra. Poi tornano a casa con un sacchetto della conad con 3 uccellini sanguinanti e irriconoscibili. Ogni volta che li vedo mi va il sangue alla testa. E basta con i discorsi: ma tanto sono animali immessi in riserva. Anche se fosse, è sbagliato uguale. Immettili in riserva e lasciali lì, ne hanno sicuramente più diritto di te. Questo per far capire cosa ne penso della caccia.


  603. La caccia è un crimine, un’ offesa e uno sfregio grave fatti a Dio e al creato, opera Sua.

    Cacciatori, VERGOGNATEVI!


  604. non sperate troppo nel fatto che ormai la gente sia anestetizzata rispetto a qualsiasi ingiustizia o sopruso, quando è ora ci svegliamo, vedi manifestazione di sabato scorso contro la TAV, eravamo in 40.000, alla faccia della “valle pacificata”.
    Qui non è una questione di amore disneyano per il singolo Bambi, qui la questione è molto più grave e complessa, si tratta di dare libero sfogo ad una lobby di poche teste calde le quali manderanno in fumo gli sforzi decennali di associazioni conservazioniste e di politiche attente ed intelligenti. Per le multe dall’Europa non preoccupatevi, tanto paghiamo noi, come al solito, no? Male che vada per pagare quest’ultima chiuderete un’altro ospedale, basta poco chece vo’?


  605. Lo chiamano sport…ma fanno correre i loro cani avanti e indietro alla ricerca di selvaggina (e quando non sono più “buoni” cani da caccia gli sparano), si dicono amanti della natura…e abbandonano una quantità incredibile di bossoli che deturpano e inquinano la campagna più “selvaggia”…si lamentano continuamente della scarsità di selvaggina…ma, in barba alle norme, la maggior parte delle volte si “dimenticano” di segnare i capi abbattuti (perché se va bene, magari riescono a portarsi a casa una lepre in più del dovuto)…per non parlare poi degli animali che feriscono e che poi…non trovano più…UMANI???


  606. Certo cosa potevamo aspettarci da un governo (…)? Che favorisse le ditte di armaioli, è il minimo no? Chi se ne frega degli animali e degli eventuali turisti impallinati?


  607. cosa vi aspettavate da un governo i cui rappresentanti sono stati eletti con i voti del mondo venatorio? io non resto stupito! non arrendiamoci e facciamo sapere a tutti cosa sta succedendo


  608. Mi stupisco che in un’epoca in cui è ormai evidente lo scempio compiuto dall’umanità all’ambiente negli ultimi 200 anni di storia, ci siano ancora dei politici che per una manciata di voti sono disposti a contribuire attivamente a questo stesso scempio! Sulla carta tutto sembra ben regolamentato, magari fosse così! Avete mai conosciuto quei cacciatori che sparano a tutto ciò che si muove cani e galline compresi? Figuriamoci se riconoscono una specie protetta da un’altra! E a quelli che non basta avere un congelatore pieno di cadaveri, ma ne vogliono due? Avete mai provato ad avere un vicino di casa che spara dalle finestre e, quando lo segnali alla guardia provinciale, ti senti rispondere che è un povero vecchio e non gli possono fare niente a meno che non lo becchino sul fatto? Vi sono mai piovuti i pallini in testa quando alla domenica mattina andate a passeggiare o in bicicletta? Questo e molto altro dà fastidio dei cacciatori nella zona in cui abito io, vale a dire il Veneto.


  609. Non passa giorno che non ci di debba vergognare un po’ di piu’ della nostra classe dirigente! Speriamo che alla Camera ci siano gli anticorpi per bloccare una simile barbarie. ma il segnale dato dal Senato è davvero orribile!


  610. Ma davvero questo governo non ha niente di meglio da fare che occuparsi di stagione della caccia?
    tutti nobiluomini in cerca di aria pura e divertimento?
    uomini frustrati che cercano la loro identità in un colpo di fucile e in un animale morto?
    Davvero non ci sono problemi più urgenti da affrontare in questa Italia alla deriva?
    Forse è solo il modo di far parlare di caccia invece che di altro…


    • Sono pienamente d’accordo con Chiara. Ogni giorno la situazione in Italia mi preoccupa, in maniera sempre più forte


  611. E’ UNA VERGOGNA!!!!!


  612. su 29 gennaio 2010 a 11:19 | Rispondi Gianluca Alberti

    INDIGNATO!


  613. su 29 gennaio 2010 a 11:20 | Rispondi Maria Rosaria

    uccidere per divertimento disonora l’umanità.
    basta caccia, sempre e ovunque


  614. Noi possiamo fare tutti i commenti del mondo, ma solo voi associazioni, avete il potere di fare realmente qualcosa, non mi sembra che il governo ascolti gli appelli dei cittadini, spetta a voi fermare questo schifo, wwf, lav, lipu, ecc. Tutti noi contiamo su di voi!


  615. vergogna


  616. Quando si riapre la caccia ai ministri?


  617. Basta a questo ‘commercio’becero che si perpetua tra governo e il bacino di elettori rappresentato dai cacciatori,sulla testa dei poveri animali.Vergogna!


  618. E’ una vergogna!! E i cacciatori hanno il coraggio di sostenere che amano la natura!!…NO ALLA CACCIA TUTTO L’ANNO…


  619. La caccia è una barbarie,nn ha ragione di esistere nel 2010!I cacciatori andassero a sparare al piattello!


  620. Credo che avere come hobby l’uccisione di animali, e oggi questo è la caccia, sia una chiara dimostrazione di arretratezza culturale.


  621. mi immagino questi poveri animali assasinati per pura noia..se invece di gonfiarsi le pancie provassero a gonfiarsi il cervello non sarebbe male.


  622. su 29 gennaio 2010 a 11:57 | Rispondi Stefano Compagno

    Un dubbio sorge spontaneo: ma cosa ci sta a fare la Prestigiacomo sulla sua poltrona? Soffre forse di letargia quando i suoi colleghi prendono decisioni in materia di Nucleare, Caccia, Inquinamento, ecc.???

    Per essere un buon ministro dell’ambiente non basta annunciare il proprio dissenso a decisioni fatte!

    Non resta che fare un appello alla povera Prestigiacomo: SVEGLIATI se non vuoi perdere la faccia! Alle marionette prima o poi tagliano i fili…


  623. Ogni volta che vado nella mia campagna devo lanciare un grido per avvisare i cacciatori che ci sono io……ed evitare di ricevere qualche schioppettata…………………e non vi dico dei furti che subisco……………
    I poveretti devono passare il tempo……mentre praticano il loro hobby ….rischierebbero di annoiarsi sennò………….
    non basta tutti i danni che fanno……………….!!!
    Un hobby meno dannoso non sono proprio capaci di inventarselo……………………..con le loro convinzioni sul loro ruolo ecologico di controllo della avi fauna selvaggia………..
    E pensare che ci sono quelli che vanno anche a caccia di ricci e se li mangiano………………….e li conosco.
    Ma come cavolo si fa……?
    Morti di fame…………………………………loro e tutti i cacciatori. !!


  624. BASTA CON LA CACCIA! Salviamo e curiamo il nostro ambiente, facciamo tornare gli uccelli migratori nei nostri cieli. Nell’anno dedicato alla biodiversita’ l’Italia dovrebbe porsi l’obiettivo di valorizzare i meravigliosi ambienti naturali della nostra penisola e non di danneggiarli ulteriormente con leggi insensate e retrograde!


  625. Quest’Italia non mi rappresenta…sono stanca di questa classe politica che governa senza cervello …..ma sono stanca anche degli elettori che gli danno una mano…


  626. su 29 gennaio 2010 a 12:00 | Rispondi gabriella currado

    Dobbiamo smetterla di confidare ancora nella politica, di sperare che in Parlamento si farà prima o poi qualcosa di buono. Hanno già dimostrato ampiamente di essere solo degli immorali, di passare sopra qualunque cosa in nome del potere, del denaro,delle armi. Hanno dimostrato di fregarsene di tutto, di voler favorire soli i loro squallidi interessi e quelli delle loro lobby di amici.
    Dobbiamo mobilitarci noi in prima persona, andare nei boschi, difendere i poveri animali, disturbare l’attività dei cacciatori, insultarli , se necessario.
    Dobbiamo pensarci noi a dare un po’ di filo da torcere a quei farabutti, che si armano fino ai denti, per massacrare uccellini che stanno nel palmo di una mano.
    Mi vergogno profondamente di essere italiana.


  627. su 29 gennaio 2010 a 12:08 | Rispondi Marco Campiglio

    Insopportabile la lobby dei cacciatori, delle associazioni venatorie e fabbricanti di doppiette.
    Questo senatore che ci ha messo lo zampino va indicato come mandante di un attentato all’ambiente e alla sicurezza di tutti noi e messo di fronte alle sue responsabilità anche verso chi lo ha votato.

    Cacciamo lui, altro che gli animali!


  628. E’ disgustoso che la lobby dei cacciatori sia in grado di condizionare a questo punto le decisioni del governo. La caccia è un’attività barbarica, praticata da quella che è ormai una piccola minoranza di individui che provano gusto a uccidere esseri innocenti. I cacciatori si si autorappresentano spesso come ‘amanti della natura’, ma chiunque viva in campagna conosce la loro totale mancanza di rispetto nei confronti non solo degli animali ma anche dei boschi, delle coltivazioni, delle persone. La stragrande maggioranza degli italiani è contraria alla caccia, ma di questo nessuno sembra tenere conto. Il fatto è che le associazioni dei cacciatori rappresentano pacchetti di voti sicuri, spostabili sui candidati più disposti a favorirli. A questo si aggiunge il potere dei fabbricanti di armi, che ricattano con la scusa dei posti di lavoro. E’ una situazione inaccettabile, credo sia venuto il momento di avviare una campagna per l’abolizione totale della caccia in Italia.


  629. E’ disgustoso che la lobby dei cacciatori sia in grado di condizionare a questo punto le decisioni del governo. La caccia è un’attività barbarica, praticata da quella che è ormai una piccola minoranza di individui che provano gusto a uccidere esseri innocenti. Credo sia venuto il momento di avviare una campagna per l’abolizione totale della caccia in Italia.


  630. su 29 gennaio 2010 a 12:16 | Rispondi tavazzi beatrice

    VERGOGNA,VERGONA,VERGONA!!!!!!!!!


  631. io non so davvero piu dove sia il buon senso


  632. …sono veramente delusa da queste proposte, e il bello è che gli ho dato il voto credendo che avesse un po rispetto per chi lo ha sempre sostenuto.
    Presidente non ci abbandoni, fermiamo queste stragi, noi ci impegnamo ma abbiamo bisogno di leggi giuste da far rispettare.
    Mi dia la possibilità di essere fiera di appartenere al suo gruppo…..


  633. su 29 gennaio 2010 a 12:33 | Rispondi Sandra Maione

    Nell’anno internazionale della natura e della biodiversità l’approvazione dell’art. 38 della Legge Comunitaria è l’ennesimo esempio della politica e gestione ignorante di questo governo che per raccattare altri voti scende sempre di più in basso. Se cacciare è uno sport che sia fatto con l’arco e frecce come facevano i veri uomini una volta quando avevano fame. I cacciatori sono persone frustrate che per sentirsi forti e superiori a qualcuno devono avere un fucile fra le mani e andare alla ricerca di animali “molto” feroci come conigli selvatici e piccoli uccelli.
    Al mantenimento dell’equilibrio ambientale ci pensa la natura, grazie.


  634. su 29 gennaio 2010 a 12:34 | Rispondi Anna Ballerini

    E’ una vergogna, stop alla caccia, x sempre!


  635. Anni fa l’allora sindaco di (…) propose di travestire gli extracomunitari da coniglietti per poterli cacciare. Perché non fare lo stesso con Santini e tutti i suoi seguaci? (…) Provocazioni a parte, chi ci governa non perde mai l’occasione per dimostrare la propria bassezza culturale. Mi auguro che Berlusconi almeno questa volta pensi anche all’Italia.


  636. I cacciatrori non sanno amare quindi non possono amare la natura, (…). Mi vergogno de appartenere alla zazza umana ogni volta che ne vedo uno…!!!!
    Presidente, avvengono delle vere stragi, solo per il perverso piacere di pochi, si vive per dare la vita e non per toglierla.
    CI ASCOLTI…!!!


  637. Fermiamo questo scempio!!!


  638. Apriamo la caccia ai cacciatori, ci sono già troppe vedove e orfani innocenti a causa del loro passatempo!!
    Sono veramente deluso.


  639. No alla caccia e agli abusi e soprusi dei cacciatori!
    No ai compromessi tra politici e lobby dei cacciatori in cambio di voti!
    B A S T A !
    V E R G O G N A !


  640. Assurdo!! Una vera vergogna!! Se i cacciatori vogliono proprio sparare agli uccelli… che sparino al (…)!


  641. E i cacciatori hanno il coraggio di sostenere che amano la natura!! CHE CORAGGIO


  642. …..chi “arma” i nostri deputati sono le lobby delle armi, gli interessi personali, l’ignoranza e la miopia!!

    La caccia oggi è un non senso ma chi vende armi non la pensa così……..


  643. BASTA CON LA CACCIA, TUTTO L’ANNO
    I CACCIATORI SONO (…), ALTAMENTE PERICOLOSI!!!


  644. su 29 gennaio 2010 a 13:07 | Rispondi giovanna e giovanni dettori

    si prospetta una “shoah” anche per gli animali. Seguirà la rituale e ipocrita “giornata della memoria” anche per loro. Col falso senno di poi. Per quelli che verranno, non resterà che qualche immagine documentaria di celluloide. Il canto degli uccelli registrato alla Villette parigina.
    I guerrieri della doppietta potrebbero scaricare le loro paranoie sfogando l’aggressività con una caccia all’uomo da estrarre a sorte tra tra di loro.


  645. NO ALLA CACCIA TUTTO L’ANNO. INUTILE BARBARIE.


  646. su 29 gennaio 2010 a 13:13 | Rispondi giovanna e giovanni dettori

    si prospetta una “shoah” anche per gli animali. Seguirà la rituale e ipocrita “giornata della memoria” anche per loro. Col falso senno di poi. Per quelli che verranno, non resterà che qualche immagine documentaria di celluloide. Il canto degli uccelli registrato alla Villette parigina.
    I guerrieri della doppietta potrebbero scaricare le loro paranoie sfogando l’aggressività con una caccia all’uomo da estrarre a sorte tra tra di loro.


  647. Notizia pessima. Sale la tristezza e la rabbia. Fermiamo questa barbaria…SUBITO! O scendiamo in piazza e facciamoci sentire.


  648. Con tante cose che c’e’ da fare in Italia, per tutta la popolazione, vanno a fare le leggi solo per alcuni italiani.
    FERMATE QUESTA VERGOGNOSA LEGGE DEL….

    VERGOGNATEVI


  649. su 29 gennaio 2010 a 13:21 | Rispondi Marco Pagliani

    È solo un altro tassello, una spinta in piú verso il tunnel di decadenza terzomondista in cui questo sistema politico sta spingendo l’Italia … se penso che quasi 30 anni fa passavo i miei fine settimana al freddo degli inverni milanesi, a raccogliere firme per i referendum anticaccia. In bocca al lupo, ex colleghi del WWF, fate giustizia!


  650. su 29 gennaio 2010 a 12:23 | Rispondi Franco Parmiggiani

    Non vedo perchè stupirsi: da una coalizione che ha tra i suoi esponenti un (…) sindaco (…), che ha proposto di vestire da leprotti gli extracomunitari e poi prenderli a fucilate, è il meno che ci si possa aspettare.


  651. Ho appena mandato una mail al senatore Giacomo Santini… sono veramente arrabbiata! oltre al fatto di essere un animalista non sopporto il fatto che con tuttele cose che ci sono da fare di buono in questo paese un senatore perde tempo ad approvare una cosa insana e distrurriva! Con il cuore sono con voi!


  652. è una vera schifezza, abito in campagna e pur essendo in una zona dove vi è il divieto di caccia nel periodo dell’apertura sembra di essere in guerra oltre i pallini che mi piovono in testa, allora cerco di attirare quanti più uccellini possibile nel mio terreno dando loro da mangiare. fermiamo questa strage!!!! LA CACCIA DOVREBBE ESSERE ABOLITA DEL TUTTO


  653. Cacciatori e politici, vergognatevi!


  654. la caccia non ha più senso in una società che ha già fatto e continua a fare scempio della natura.

    Viva i cacciatori di immagini.

    Fate l’amore
    non andate a caccia

    al limite

    FOTOGRAFATE!


  655. su 29 gennaio 2010 a 13:40 | Rispondi giovanna e giovanni dettori

    si prospetta una ennesima strage (va bene strage?) per gli animali. E, col dubbio senno del poi, una loro probabile “commemorazione. Per coloro che verranno, resterà soltanto qualche sgranata immagine documentaria in celluloidi da restaurare. E il canto degli uccelli da ascoltare nelle registrazioni alla Villette di Parigi.
    Quanto ai maschi guerrieri della doppietta, o della “doppia canna” che dir si voglia, potrebbero serenamente scaricare le loro paranoie sfogando l’aggressività in una emozionante caccia all’uomo, da estrarre a sorte tra loro…


  656. CARO SIG. BERLUSCONI, IO APPROVO IL SUO SFORZO DI MIGLIORARE LA SITUAZIONE ECONOMICA ITALIANA E SONO, PER TANTI VERSI, UN SUO SOSTENITORE.
    MI CONSENTA UNA DOMANDA: E’ PROPRIO VERO QUANTO SI STA DICENDO RIGUARDO ALLA CACCIA? SU QUESTO ARGOMENTO ESPRIMO IL MIO PIU’ PROFONDO DISACCORDO, CONSIDERANDO QUESTO GENERE DI SPORT, PERCHE’ DI QUELLO SI TRATTA, COMPLETAMENTE FUTILE.
    NON SI FACCIA PRENDERE, IN QUESTO CASO E IN ALTRI NEI QUALI L’UMANITA’ VIEN PRIMA DEGLI INTERESSI ECONOMICI, DALLE MAGGIORI ENTRATE NELLE CASSE DELLO STATO.
    SONO SICURO CHE CI SAREBBERO TANTE ALTRE SOLUZIONI, SE SOLO SI VOLESSE, ANCHE SE SO BENISSIMO CHE TROVEREBBE UN DISACCORDO FRA I SUOI COLLABORATORI CHE TUTTO FAREBBERO TRANNE CHE RINUNCIARE AI LORO PRIVILEGI DI NATURA ECONOMICA. INSOMMA…NON PRENDIAMOCI IN GIRO! LE SOLUZIONI CI SONO. BASTA METTERSI UNA MANO SULLA COSCIENZA!
    LASCIAMO IN PACE QUESTI POVERI ANIMALI!


  657. Cosa c’è dietro un provvedimento del genere?? :
    il disprezzo delle regole
    l’arroganza del più forte
    l’incapacità di pensare alle generazioni future
    la mancanza di rispetto per gli altri, umani e non

    E meno male che questo doveva essere il partito dell’amore…


  658. su 29 gennaio 2010 a 13:57 | Rispondi FRANCESCHINI ROSSELLA

    PER UNA MINORANZA (E PURE TROPPA) DI CACCIATORI, NOI CHE AMIAMO GLI ANIMALI E NON ACCETTIAMO LA CACCIA, SIAMO COSTRETTI A SUBIRE UNA LEGGE BARBARA E INGIUSTA.


  659. terro’ conto in cabina elettorale della forza politica che, invece di abolire la caccia, la vuole adderittura prolungare


  660. Il problema non è solo la caccia: bisogna fermare la deriva autoritaria e la dipendenza del suo governo da tutte le peggiori lobby che impongono la loro volontà a tutti. Pochi cacciatori (ma dietro di loro c’è la lobby degli armaioli)impongono regole incivili alla stragrande maggioranza della popolazione; le lobby del cemento impongono una devastazione generale del territorio che non ha uguali in nessun paese dell’Europa occidentale. Come risulta -per esempio- dagli ultimi rapporti di Human Right Watch, ormai l’italia è un problema per il resto dell’Europa democratica: stiamo finendo male, molto male. Visto che con l’attuale situazione politica e culturale del nostro paese è necessario che un aiuto sostanzioso venga dall’esterno, auspico che l’Italia e il suo governo vengano colpiti a livello internazionale con pesanti sanzioni e non con la semplice disapprovazione. Per il bene degli animali, ma soprattutto di tutti quanti è ora di finirla di essere remissivi.


  661. I CACCIATORI SONO dei ladri autorizzati a passare nella proprietà privata e nei boschi di pubblico accesso, in più sono delle persone poco equilibrate mentalmente.


  662. Io mi domando quanti sono i cacciatori in Italia … sono così tanti da imporre questi emendamenti per di più in contrasto con l’Unione Europea? Cosa c’è dietro? Il mercato delle armi?
    I cacciatori non potrebbero accontentarsi del tiro al piattello??


  663. Non mi interessa quali e quanti siano gli interessi in gioco, la maggioranza dice no e no deve essere !
    Se vogliono sparare tutto l’anno si iscrivano al poligono, se vogliono vedere sangue si auto flagellino .
    Ma con che diritto si va in montagna a sparare ad esseri viventi che hanno la sola colpa di non essere umani ?
    Sono anni che firmiamo petizioni contro la caccia e adesso dovremmo concedere che allunghino il periodo venatorio? Nooo, proprio no!


  664. E’ l’ennessimo attacco alla democrazia da parte di una
    fazione appoggiata da un governo (…),
    che si occupa e fa leggi per ricchi ignoranti, mentre aumentano difficoltà e invivibilità del paese………………..


  665. su 29 gennaio 2010 a 13:17 | Rispondi Srena Sforzini

    Fermiamoli!! in qualsiasi modo!!!!


  666. Raccolta di firme per Referendum abrogativo. E’ quanto mai necessario!
    Chiedo che le associazioni si attivino per organizzare la raccolta di firme, e noi cittadini ambientalisti ci attiveremo per firmare, e per portare quante più persone possibile dalla nostra parte!


  667. su 29 gennaio 2010 a 13:26 | Rispondi DANIELA EMILIANI

    Non ci potevo credere! che un gruppo sparuto possa dettare legge contro la volontà di un’assoluta maggioranza è da non credere…poveri animali, gruppo sparuto!
    Tra l’altro i cacciatori te li trovi appoggiati a casa, dietro la siepe col fucile spianato e se la povera tortora ti passa poco sopra la testa, buttati giù ! che la foga del momento gli ottenebra il cervello ai ‘cari’ cacciatori….è capitato a me. E subito dopo mentre urli e minacci di chiamare il 118 vedi solo il loro di dietro che quatto quatto scappa nascosto dalla siepe consapevole di aver disatteso sutte le regole…fino alla volta dopo.
    SINCERAMENTE ? dopo anni di arroganza subita ho pensato seriamente di prendere la licenza anch’io…..per appostarmi di qua dalla siepe…


  668. Possibile lasciare l’egoismo ci uccida?
    Abbiamo iniziato con la terra ora con gli animali….APPELLO una libertà resposabile che ognuno di noi può costruire solo dal suo piccolo…poi forse come le goccie in un lago si allarga…forse…


  669. su 29 gennaio 2010 a 13:30 | Rispondi Srena Sforzini

    Sono disgustata dai CACCIATORI, dai POLITICI,e da tutti quelli che continuano a nascondersi dietro a smentibili bugie!!
    Tutti problemi li avete creati voi, per divertirvi meglio, dal lancio dei fagiani al nutrire i cinghiali in modo che si riproducano 2 volte l’anno.
    (…)


  670. IO VORREI CAPIRE UNA COSA :sè è vero che il patrimonio florofaunistico è un patrimonio di TUTTI , e per qui tutti i cittadini sono tenuti a salvaguardarlo , anche con investimenti finanziari , PERCHE UNA PICCOLA MINORANZA , decide di uccidere ciò che è anche MIO ??????????????? io sono disposto a rinborsare quello che à speso un cacciatore , in modo che possa sfogare il suo istinto tribale al TIRO AL PIATTELLO , e cosi’ penso che sarebbero disposti a fare tutti quelli che sono contro la caccia
    MI scappa troppo da ridere quando sento dire che l’uomo à un istinto primordiale per la caccia…questo era vero quando dovevano cacciare per mangiare carne….oggi possono benissimo andare dal maccellaio come faccio io
    Per quanto riguarda l’interesse politico basterebbe boicottare alle elezioni quei politici che favoriscono le leggi a favore della caccia … ED ALLORA SI’ CHE CI SAREBBE DA RIDERE !!!


  671. su 29 gennaio 2010 a 13:43 | Rispondi Daniele Palazzo

    Nell’anno internzionale della biodiversità, dopo che l’Italia è riuscita arrancando a tutelare in 50 anni più del 10% del territorio in senso stretto e più del 20% se si considera anche la Rete Natura 2000, ci si trova a dover affrontare un Far West al di fuori dei limiti delle aree naturali protette. Non solo il parlamento non si accorge (o finge in cambio di pochi voti di scambio) di andare in direzione opposta alle richieste dell’U.E., di maggiore regolamentazione della caccia, portando la procedura di infrazione europea ad una sicura sanzione. Ancora più grave, non capisce che la fauna e l’avifauna per prima, non è di proprietà di uno sparuto gruppo sportivo anacronistico ma di tutti i cittadini del mondo. L’avifauna non è stanziale, sull’avifauna non si possono fare indagini precise di dinamica della popolazione perchè richiedono forte collaborazione e coordinazione fra Stati. Non so se in parlamento si sono accorti che gli uccelli migrano. Il prelievo massiccio da noi significa compromettere in maniera non quantificabile la popolazione animale e il diritto degli altri Stati a godere in senso edonico, turistico (certo anche venatorio se regolamentato) della stessa risorsa. Per non parlare del valore intrinseco della vita animale. E’ un provvedimento che non fa parte del nostro tempo, sbagliato dal punto di vista etico ma soprattutto economico e sociale. Un abominio firmato e votato da altrettanti abomini.


  672. CITO ENNIO FLAIANO
    Anche il Progresso, divenuto vecchio e stanco, votò contro.

    Chissà cosa mangeranno, respireranno, berranno i figli dei cacciatori quando le risorse naturali saranno finite.
    E’ probabile che loro abbiamo un Pianeta di riserva ma non lo vogliono dire a tutti.

    Mi auguro che questo ennesimo attacco alla biodiversità non abbia successo, ma d’altro canto anche il razzismo è un attacco alla biodiversità (..).


  673. Vergogna!!
    Evidentemente a questo governo che predica bene e razzola male stanno a cuore solo i propri interessi e non l’ambiente,gli ecosistemi unici,la fauna del nostro bellissimo Paese.
    State per commettere un CRIMINE nei confronti della natura e anche nei confronti dei cittadini come noi che qui scriviamo. Siamo in tanti, e i nostri voti ve li sognerete….
    Ricordiamoci, chi non rispetta tutti gli esseri viventi,non rispetterà nemmeno il suo prossimo. VERGOGNA!!!

    GIU’ LE ARMI!!!!!!!


  674. Sono una massa di retrogradi… specialmente per il rispetto dell’ambiente sono ancora alle teorie liberiste di quasi 3 secoli fa…


  675. la civiltà passa attraverso il rispetto di tutte le forme di vita: VIETIAMO LA CACCIA!!!


  676. su 29 gennaio 2010 a 14:16 | Rispondi cristina bazzoni

    INDIGNATA!!! E PROFONDAMENTE DELUSA!!!


  677. e’ una storia infinita, i maniaci dello sport venatorio (non si possono definire in altro modo, poiche’ uccidono per puro divertimento, allevano e mantengono la fauna al solo scopo di poterla poi massacrare) hanno nella societa’ moltissimi adepti segreti, collaborazionisti oscuri che a parole si dichiarano sensibili alla natura ed al bello ma nei segreti della loro coscienza coltivano il desiderio di uccidere, di distruggere.
    Purtroppo non ci libereremo mai della loro mefitica presenza! il loro giustificazionismo non ha confini, si considerano paladini ed eroi, uomini coraggiosi e amanti della natura!


  678. La scorsa estate sparavano ai conigli ,nelle vicinanze di casa mia , non riuscendo a stanarli hanno dato fuoco al cespuglio e quindi all’albero li’ vicino….
    Non c’e’ piu’ nessun rispetto,ne civilta’


  679. Come al solito dobbiamo farci riconoscere come il paese che torna indietro invece che andare avanti.
    Se i cacciatori avessero dimostrato un certo buon senso in quello che facevano, non semplicemente giocando a fare i militari (senza peraltro avere nemici veri che gli sparano contro), ma dimostrando di conoscere l’importanza della natura e delle sue forme di vita, non ci sarebbe mai stato bisogno di tutte queste regolamentazioni.
    Purtroppo sono come bambini che giocano a fare i piccoli soldati: definiscono “sport” il loro desiderio di “fare la guerra”.
    Una guerra di sterminio.
    NON POSSIAMO permettere loro di distruggere così il NOSTRO mondo.
    Il mondo di chi AMA e non di chi odia.


  680. su 29 gennaio 2010 a 14:27 | Rispondi theo e cinzia

    Che tristezza!Quando andiamo nel bosco a guardare animali sembra di essere sulla prima linea del fronte…che tristezza l’essere umano e questa nostra nazione il cui solo scopo sembra essere distruggere tutto ciò che non provoca inquinamento e disfatta.


  681. su 29 gennaio 2010 a 14:31 | Rispondi Cinzia Pagliani

    Non si può e non si deve fare una cosa così orribile!
    Bisognerebbe andare nella direzione inversa, cioè aumentare le aree di protezione degli animali e di divieto di caccia. Molti cacciatori uccidono solo per il gusto di farlo, solo per hobby….che senso ha tutto questo? Che utilità avrebbe l’approvazione di questo emendamento in Italia?
    Credo, invece, sia necessario salvaguardare la infinita bellezza di queste meravigliose creature….
    A volte ci dimentichiamo quanta felecità porta anche il solo guardarla questa natura meravigliosa che ci è stata data….
    Perchè vogliamo essere così sconsiderati e irrispettosi???
    Danneggiare la natura è come danneggiare se stessi….


  682. trovo davvero inconcepibile, per un paese civile, che chiunque possa aggirarsi armato acquattandosi nelle campagne, nei boschi, nelle zone dove noi tutti possiamo ritrovarci a passeggiare a contatto con la natura, nei giardini delle famiglie che devono temere per loro stessi e per i loro figli.
    le armi da fuoco ammesse solo in appositi centri (poligoni di tiro) per chi non può farne a meno.
    non esiste nessuna altra soluzione che non sia folle.


  683. Così come diceva il grande Gandhi :
    “La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui essa tratta gli animali”.
    Quindi, di questo passo, la nostra cara Italia sarà ricordata per le sue nefandezze e per il suo declino morale.
    Aiutateci affinché tutto ciò non accada


  684. rivogliamo i boschi e la libertà di viverli senza i cacciatori e i loro fucili


  685. è scandaloso!!!!


  686. Tutto ciò è vergognoso ! motivazione: puramente economica favorire la lobby degli armaioli


  687. Non arrendiamoci! Io mi chiedo…ora sembriamo essere una forza compatta. Tutti uniti e solidali con le povere bestiole. Ma al momento di votare ve ne ricorderete ancora? Io spero di si. E chi assiste ad episodi tipo “cespuglio in fiamme” farebbe bene a chiamare e pretendere l’intervento delle forze dell’ordine.


  688. viviamo in un Paese in cui è importante tutelare la natura e rispettare gli animali. occorre proteggerla, visto che gli animali non possono parlare, o protestare ( magari potessero parlare! e Ribellarsi a certi comportamenti degli esseri umani!)
    esprimo il mio no alla caccia indiscriminata, senza regole, e senza alcun rispetto per gli animali, e per la natura, che ci sorprende sempre per la sua eterogeneità. osservare la natura è sempre una grande fonte di meraviglia.

    No alla caccia, no alla caccia


  689. E’uno scandalo e una vergogna..
    Ci siamo battuti con ogni mezzo per diffondere la notizia da aprile: petizioni, mail di protesta, 80000 persone iscritte al gruppo di face book (che stranamente subisce ignote cancellazioni..Come se spaventasse il numero di persone che cresce sempre più)
    A settembre sembrava che finalmente l’opinione pubblica contraria IN MASSA li avesse fatti desistere dai loro loschi interessi e invece SE NE FREGANO E CI RIPROVANO!

    Questo governo ha raggirato i cittadini prendendoli in giro su una questione che è delicata e cara al 90% degli italiani con una faccia tosta che sono sicura nessuno si aspettava, NEANCHE GLI STESSI ELETTORI APPARTENENTI AL PARTITO CHE SPERO NON VOTINO MAI PIU’ QUESTO GOVERNO CHE NON CI RAPPRESENTA E CI INGANNA!!

    Dobbiamo reagire in massa: CHIEDO ALLE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE DI MOBILITARSI PER RACCOGLIERE FIRME E INDIRE UNA MANIFESTAZIONE NAZIONALE

    Noi cittadini ci terremo pronti a sostenere in ogni modo..

    NO ALL’ITALIA VERGOGNA D’EUROPA E PAESE DEGLI ORRORI!!


  690. CACCIAMO I CACCIATORI è l’unico commento che mi viene sentendo di queste insensate proposte di legge che vanno a soddisfare una esigua minoranza di persone che in nome di una supposta ecologia vogliono uccidere esseri viventi di pochi grammi.


  691. VERGOGNA!VERGOGNA!
    NON HANNO RISPETTO PER NESSUN ESSERE VIVENTE VIVENTE, SOLO PER I SOLDI E PER I VOTI!


  692. Questa nuova vergognosa iniziativa a favore della caccia fa purtroppo parte del progressivo degrado in cui sta sprofondando, in tutti i campi, il nostro Paese, grazie alla pessima classe politica che ci governa. Ma l’Italia fa (ancora)parte dell’Unione Europea – per fortuna- e questa deve essere un’ancora di salvezza per impedire simili, incredibili passi all’indietro. Oltre a far fronte comune, come associazioni, contro l’iniziativa, ove possibile anche con azioni legali, oltre a coinvolgere i pochi politici onesti che ci sono rimasti, cerchiamo di rafforzare l’intervento del fronte istituzionale europeo, e magari torniamo a qualche manifestazione di massa come ai tempi del “Panda con i denti”!!


  693. L’ennesima perla di un governo sbandato, in un paese allo sbando…è ora di finirla con queste abberrazioni mentali di gente malata, vogliamo il rispetto, non questi emendamenti barbarici…


  694. Sinora siamo stati troppo teneri, “politically correct”, educatini..In un paese dove tutti urlano,dimostrano,scendono in piazza per qualcosa è arrivato il momento di farci valere! del resto pensiamo di aver ragione di gente del genere solo con le buone maniere? Organizziamo una manifestazione di protesta come si deve davanti al Parlamento, facciamoci sentire sui media, nelle sedi di partito,sulla rete, mobilitiamo qualche personaggio d’immagine (che nella civiltà appunto dell’immagine purtroppo è importante). Faccimo capire ai nostri politicanti che ANCHE chi è contrario alla caccia vota e quindi è bene che ne tengano conto. Insomma ragazzi fuori gli attributi !!!


  695. Fermate questo scempio.
    Sono senza parole.

    La caccia NON E’ UNO SPORT!!!!

    Bisohna abolirla del tutto.


  696. Niente puo giustificare il desiderio di uccidere per il piacere.
    La caccia non è uno sport, non è un hobby è un crimine.


  697. basta con la caccia!


  698. Affronto al rispetto della natura e degli animali, per uno sport inutile e insensato. Basta!

    http://www.cacciailcacciatore.org


  699. su 29 gennaio 2010 a 15:42 | Rispondi iskra menarini

    le parole sono ormai dette,,MI AUGURO CHE QUESTA VIOLENZA CONTINUA SUL PIANETA ED ORA SULLA CACCIA,,,CHE,,TROVO CRUDELE,,ANCHE SE SENTO LA GIUSTIFICAZIONE,,, X UN EQUILIBRIO DELL,AMBIENTE,,,MA DI CHI DELLE FABBRICHE DELLE ARMI,,DELLE DOPPIETTE,,CHE TOLGONO LA VITA AD ESSERI LIBERI,,MA SEMBRA LIBERI NON TANTO X CHE L,UOMO CHE SI CREDE ASSOLUTO GLI TOGLIERA LA VITA X DIVERTIMENTO,,,, BASTA,,TUTTO QUESTO,,E ASSURDO,,,NON FACCIO L,ELENCO X NON DISPERDERE LA MIA PROTESTA,,SU QUESTA LEGGE ..CHE DA LIBERO ARBITRIO AD ANIMALI CHE NON RIUSCIRANNO NEMMENO A CRESCERE IN PACE,,,,E DIVENTARE ADULTI,,,,UOMO CHE DETTI LEGGI,,X FAVORE NO,,,NON FARLO


  700. credo che sia abominevole!!!!!uno scempio!!!e che l’uomo che va a caccia abbia poco da credersi uno sportivo…..fosse così dovrebbe usare le sole “armi” in dotazione date dalla natura:mani e piedi!davanti anche solo ad un cinghiale imbestialito…vorrei proprio vedere la sua sportività senza fucile!!!!!


  701. è una vergogna!che siamo un paese”incivile”è ormai noto a tutti,paesi esteri e nn….ma almeno abolire la caccia!è un massacro inutile e vergognoso!è come sparare a dei bambini indifesi volendo fare un paragone!VERGOGNA!!!NO ALLA CACCIA ORA E SEMPRE!!!


  702. AHAHAHAHAH…CACCIA…..


  703. su 29 gennaio 2010 a 15:54 | Rispondi Gloria Li Brizzi

    L’unica nota stonata dell’equilibrio magico della natura, l’uomo.


  704. Se non fossero padroni dei media che contano, forse la gente comincerebbe a comprendere quale sia il vero volto di questi signori che ci comandano: sempre tesi -nelle parole e nei fatti- ad esaltare i peggiori istinti dell’uomo. Si dicono cristiani (si battono per il corcifisso e le “radici”), inneggiano alla vita ma poi producono discriminazione, indifferenza e ostilità nei confronti del “diverso”, morte nei confronti degli animali. Chissà cosa avrebbe detto di loro Francesco che parlava con gli uccelli e si incontrava con frate lupo?
    E intanto avanza a passi da gigante il degrado della civiltà. Grazie, grazie davvero, signori di malebolge, produttori di nequizia.


  705. su 29 gennaio 2010 a 16:08 | Rispondi Maurizio Himmelmann

    Sono letteralmente furente per quest’ennesimo atto di completo disprezzo per nostro patrimonio naturale.

    E’ come assistere impotenti ad uno stupro


  706. E` una vergogna… no alla caccia!!


  707. In questa occasione sono con noi anche il dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, e di quello del Turismo, Michela Brambilla: come mai non contano nulla??


  708. su 29 gennaio 2010 a 16:45 | Rispondi nevio zampieri

    quello che più mi fa rabbia é sentire le varie prestigiacomo, brambilla ecc che si indignano ma poi restano li brave/i in fila agli ordini del vate supremo, (…). Comunque noi ci arrabbiamo e loro fanno ciò che vogliono perché chi li vota non sono certo persone che si preoccupano della fauna, loro sono felici di mangiare smog a colazione e cacca agli altri pasti: VERGOGNA!!!!


  709. su 29 gennaio 2010 a 16:49 | Rispondi lilli repetti

    Mi oppongo, per quanto puo’ valere la mia posizione di cittadino italiano e di elettore a che la famigerata caccia venga oltremodo incentivata con ulteriori liberalizzazioni dei periodi gia’ concessi ai cacciatori ,potente lobby che pratica stragi autorizzate per puro diletto in modo anacronistico
    La caccia poteva avere un senso al tempo in cui per la sopravvivenza o coltivavi e cacciavi o morivi di fame
    Oggi in Italia e in moltissime zone del mondo è solo un
    terribile sport violento ,un hobby malvagio per scaricare
    energie e forze represse a danno della natura ,con la scusa ufficiale dell’ecosistema e degli equilibri numerici
    uomo animali territorio
    Al prossimo voto valutero’ con cura le proposte e quanto attuato in campo animalista dei candidati che mi rappresenteranno.


  710. Vergogna, profonda vergogna.
    Il vero animale-asociale, idiosincratico, inebetito-è l’uomo.


  711. stop alla caccia selvaggia, si alla caccia regolamentata.CIAO a tutti gli amanti della natura.


  712. su 29 gennaio 2010 a 17:03 | Rispondi Maria Grazia Intravaia

    ci mancava questo per avvicinare ulteriormente il nostro paese alla preistoria…da queste parti si erano rivisti i falchi (due coppie bellissime),non ce n’è più traccia.


  713. scandaloso!


  714. su 29 gennaio 2010 a 17:14 | Rispondi mario palazzi

    si potrebbe pensare ad un referendum per l’abolizione completa della caccia
    cosa ci possiamo aspettare da questo governo
    leggi a persona e nientaltro (…) siete vergognosi e non sieti degni di fare parte di quest’italia


  715. e così nel buio COME I LADRI,hanno approvato l’emendamento che in pratica liberalizza il calendario venatorio…alla fine hanno vinto i vacciatori,PSICOPATICI LEGITTIMATI…
    una piccola ma forse forte difesa da parte nostra?se tengono tanto ai voti dei cacciatori,come sono giustamente definiti”una manciata”,a maggior ragione dovranno tener conto di uno SCIOPERO TOTALE DELL’ELETTORATO CONTRARIO ALLA CACCIA IN QUALSIVOGLIA ELEZIONE FUTURA.
    E’ una difesa,forse l’unica,che tutti e ripeto tutti possiamo mettere in atto!
    un’indignatissima e angosciatissima
    stefania


  716. davvero ora dobbiamo unirci per impedire questa legge vergognosa tutte le associazioni devono unirsi compatte per essere forti contro gli interessi di chi vuole la cacccia e i cacciatori. nelle scuole c’è il terreno fertile per seminare le idee umanitarie di misericordia verso gli animali


  717. Io saprei a che tipo di ANIMALI dare la caccia….per estinguere un po di (…), non sarebbe una bella idea? (…) ma è molto piu facile prendersela con dei Daini, o comunque animali che non possono parlare con la nostra lingua ma che se li guardi negli occhi vedi piu di mille frasi stupide, o leggi fatte solo per i ricchi, che schifo, che vergogna!


  718. ma perchè dobbiamo sempre fare la figura dei retrogradi di fronte alle altre nazioni europee??è davvero una vergogna.
    una legge inutile..


  719. Vergogna!!!!!!!!
    La caccia non è uno sport, perchè non si può uccidere un essere vivente per puro divertimento!
    !


  720. su 29 gennaio 2010 a 17:58 | Rispondi Giorgio Paolini

    E’ l’ennesima porcheria di un parlamento che dimostra di rappresentare solo gli interessi più barbari ed incivili di una sparuta minoranza di cittadini.


  721. su 29 gennaio 2010 a 18:08 | Rispondi Monica Menichini

    Dobbiamo augurarci di essere un’anomalia? Sperare che nel resto del mondo l’evoluzione prosegua nella giusta direzione, e rassegnarci al fatto che noi ci avviamo a grandi passi verso il pleistocene? E’ l’ennesimo segno di involuzione della specie.
    “Se vi piace sparare agli uccelli: sparate al vostro!” citava una vignetta di Vauro, mai come in questo frangente reitererei l’invito.


  722. poveri uccelli, povera italia, poveri noi..


  723. Le Nazioni Unite hanno dichiarato che il 2010 sarà l’International Year of Biodiversity – Anno Internazionale della Biodiversità. Una celebrazione della vita sul nostro pianeta e del valore della biodiversità per la nostra esistenza: da essa dipendono la salute, il benessere, l’approvigionamento di cibo e la disponibilità di energia e combustibili.

    E cosa si fa in Italia a tal riguardo? Si apre la caccia tutto l’anno…
    Vergogna!


  724. su 29 gennaio 2010 a 18:12 | Rispondi Eugenio e Mariarosa Battaglia

    Facciamo un nuovo referendum per ABOLIRE LA CACCIA,
    i caccviatori uccidono milioni di esseri viventi che liberi ci allietano e sono indispensabili alla sopravvivenza del pianeta.
    Eugenio e Mariarosa Battaglia


  725. basta con questa caccia….è assurdo di come l’uomo sia diventato cosi ignorante….dobbiamo amare gli animali non ammazzarli!!!!


  726. Contro la caccia, in difesa della natura.


  727. e se i cacciatori fossero i cacciati che cosa proverebbero?
    Se fossero indifesi come gli animali che cacciano?
    Perchè non glielo facciamo provare con una legge?


  728. su 29 gennaio 2010 a 18:26 | Rispondi linda van der mast

    Persino una vostra ministra non è d’accordo: che non si faccia assolutamente questo scempio di legge!!!!!!!


  729. ..non se ne puo’ piu’…stiamo distruggendo tutto, cosa lasceremo ai nostri figli? In parlamento farebbero meglio a promuovere leggi che aiutino gli Italiani ad uscire da questa crisi anziche’ auturizzare una minoranza a sfogare la loro violenza con chi non si puo’ difendere..per non parlare del rischio che corrono le persone a passeggiare x la natura temendo che gli si spari addosso E’ UNA VERGOGNA !!!


  730. C’è qualcuno a cui giova tutto questo? Alle industrie delle armi e degli accessori per la caccia, forse? Ai cacciatori provvediamo delle belle sagome di animali che volano o che corrono e riempiamo così i loro sogni da gioco “sparatutto” e per queste industrie facciamo in modo che si convertano verso la produzione di alimenti biologici, prati e vivaistica e quant’altro c’è di meno autolesionista possibile. Cacciare è come fumare. E’ autolesionismo e stupidità insieme.


  731. Mi domando quale messaggio vogliamo lasciare alle generazioni future, quale esempio vogliamo dare loro. In un paese che si dice cattolico, il rispetto e l’amore per la natura dovrebbero essere principi fondamentali. Cacciatori, se proprio vi piace sparare, andate al tiro a segno!!!


  732. […] giornali o partecipa all’iniziativa di Repubblica.it – inserisci un commento all’Appello a Berlusconi a fare lo […]


  733. Se passasse questa legge assurda la mia speranza è che salga in proporzione anche il numero dei cacciatori che si impallinano fra loro!


  734. pensa che nel 2010 nella civile Europa ci sono ancora dei (…) che vanno in giro (sopratutto la domenica dopo essere magari stati in Chiesa ad assistere alla Messa,dalle mie parti e’ ancora una usanza molto “sentita”!!!)a sparare a degli esseri viventi e per cosa poi: per “hobby”!!!…
    Non per procacciarsi il cibo o per difendersi dalla minaccia di animali “pericolosi” per la propria sopravvivenza(come accadeva secoli fa!!!) ma proprio dei (…) che vanno in giro con un’arma per arrecare SOFFERENZA a delle indifese creature che gia’ subiscono, da troppo tempo, l’oltraggio delle bestialita’ dell’uomo moderno……
    Mi associo ai tanti commenti che leggo qui: poveri “animali”,povera Europa,poveri noi davvero se siamo ancora qui a commentare di corride,proroghe ai tempi della caccia etc etc invece di parlare una volta per tutte,della loro TOTALE ELIMINAZIONE…..


  735. STOP ALLA CACCIA!!!!!!
    SALVIAMO LE SPECIE A RISCHIO!!


  736. potevo capire la caccia all’epoca primordiale dell’uomo. si cacciavano bestie per cibo. del resto non si conoscevano le colture ed alimentazioni alternative. ma ora, il cacciatore spara per sport! ma quale sport è puntare un essere inerme che libero vola per il cielo? c’è qualcosa di insensato e bestiale in questo comportamento. per mangiare? ma fatemi il piacere. cosa c’è da mangiare tra quattro ossicine tenere di un uccello? è solo brutalità e bestialità


  737. Perchè c’è la prendiamo con gli animali indifesi.Siamo forti con i deboli e deboli con i forti.Viva l’Italia


  738. come se già non ci bastassero per vivere gli animali che alleviamo con metodi mostruosi


  739. Chi non rispetta la natura non rispetta l’individuo !!!!!
    Scriviamo al presidente della repubblica perchè si esprima su questa normatriva


  740. Non legalizziamo la caccia selvaggia… Selvaggio è sinonimo di incontrollato, incivile e barbaro… Distinguiamoci, almeno in questo, da pratiche dell’epoca primitiva e tuteliamo la dignità degli animali com’è giusto che sia!
    Anche se il contesto è diverso, mi pare comunque forte e utile l’osservazione di qualcuno che “un po’” di tempo fa scrisse: “Fatti non foste per vivere come bruti…”


  741. DEMOCRAZIA = GOVERNO DEL POPOLO: gli Italiani non sono un popolo di cacciatori, quindi chi governa dimostra ancora una volta di non essere democratico.


  742. che legge del cavolo! è una vergogna… vorrà dire che ci muniremo di armi anche noi e daremo la caccia a ………..


  743. su 29 gennaio 2010 a 20:47 | Rispondi Michela Buono

    La caccia e di conseguenza l’uccisione di una creatura vivente era concepibile nella preistoria, quando non c’era altra soluzione al problema della fame.
    Oggi è solamente una crudeltà che non trova nessuna giustificazione, come non ha giustificazione la vivisezione.
    Michela


  744. La caccia non è uno sport, come vogliono farci credere. Non è utile a nessuno e semina morte. L’utilizzo delle armi non è mai positivo e mai educativo. Questa sarebbe solo un’altra delle tante leggi che la maggior parte degli Italiani non vogliono. Noi non la vogliamo!


  745. Sono avvilita e triste, al peggio non c’è mai fine..che bisogno c’era di questo provvedimento? ancora spazio alle armi, alla caccia..e a un pessimo esempio da dare ai più giovani..grazie WWF!


  746. Chiedo che venga istituita una raccolta di firme in tutta l’italia, che tutte le associazioni ambientaliste si uniscano finalmente per una cosa veramente importante come la salvaguardia degli animali. Chiedo che si possa andare nelle scuole a spiegare cos’è la natura ed in questo momento cosa rischiamo. le associazioni esistono: facciamole funzionare.


  747. Ai cacciatori non ho più nulla da dire, sono talmente assurdi. Sono altri i veri colpevoli, sono quelli che speculano sul loro comportamento: esempio i fabbricanti di armi e i politici che sperono nel loro voto. Quando andiamo ha votare, ricordiamoci di queste persone che non si fermano davanti ha niente. Non conoscono la differenza fra il bene e il male, solo il potere e i soldi: questo il loro fine. Un saluto a tutti Sosteniamo le associazioni AMBIENTALISTE il nostro Partito.


  748. spero solo che tutto ciò faccia svegliare la gente e si torni ad un referendum per cancellare la norma che permette ai cacciatori di entrare nelle proprietà altrui


  749. Un commento.
    Ho letto di questa notizia oggi a Milano, trovando un quotidiano sul sedile di un taxi.
    Il mio primo pensiero (in verità non mio, ma non ricordo la fonte), è stato: l’evoluzione di un popolo viene giudicato da come tratta gli animali. E aggiungo, la flora.
    Che dire, ci stiamo (ci stanno) scavando la fossa. Se l’imbecillità è sovrana in questo paese come altrove, questa razza, quella umana, merita di scomparire nel deserto, deserto pure di tartari.


  750. cancellatela pure un’altra volta, ma (…)


  751. VERGOGNA!!!!!!!!!! iniziamo a pensare a un disegno di legge popolare o referendum per l’abolizione della caccia!!!!!


  752. Sarebbe ora di usare l’arma del voto in modo da far capire che i nostri voti sono più dei settecentomila dei cacciatori.


  753. è una vergogna! cosa insegnamo ai nostri figli?
    se non rispettiamo l’ambiente non rispettiamo neanche noi stessi.
    con un’arma in mano e di fronte una creatura indifesa, domanda qual è la vera bestiaccia? e quale rispetto merita?


  754. vergognoso! è l’unico commento che mi viene da fare! più conosco gli uomini e più amo gli animali!


  755. Quante carognate da questo governo.
    E’ vero che hanno la maggioranza ma chi le ha dato il voto spero si renda conto di come la stanno usando.
    Questa legge sulla caccia è l’ennesima prova del modo subdolo o arrogante a seconda dei casi usato per approvare leggi utili solo a qualcuno…..


  756. No comment


  757. Dopo aver (finalmente direi!!) sentito il telegiornale parlarne pensavo in un buon responso finale.. e invece… sono sempre di più senza parole..
    Linko la notizia anche al mio blog sperando che un ennesimo brontolio possa unirsi agli altri in una rumorosa protesta!


  758. Abbiamo un miliardo e mezzo di problemi, siamo derisi da tutto il mondo ovvero siamo una barzelletta vivente e questi cosa fanno? Si mettono a discutere sulla caccia! Ma a cosa serve rifare una legge assurda come questa? Naturalmente c’è chi ci guadagna ma è un numero irrisorio in confronto a chi ci perde ed a quanto si perde….. Ma possibile che non riusciamo a mandarli tutti in pensione sulla luna? Volo di sola andata. Forse riusciremmo a limitare i danni. Il senatore Augello ha votato a favore: beh, con un cognome così io mi preoccuperei!
    (dal vocabolario augello forma poetica di uccello).


  759. sono fermissimamente contraria alla caccia, figuriamoci all’apertura dei cosidetti ‘limiti’ fin ora imposti. saluti alessandra morcella


  760. ”ma anche la presa in giro dei cittadini italiani che dovranno tollerare la presenza e i fucili dei cacciatori nei propri terreni per un periodo ancor più lungo di quanto non lo sia già oggi.”

    è vero,già adesso bisogna sopportare i n questi mesi cacciatori ,e spesso i pallini arrivano vicino le case…adesso vogliono anche prolungare la stagione di caccia,no non è proprio ammissibile,è una vergogna..


  761. Che dire?
    Sono senza parole!!


  762. Inaccettabile….vergognoso…totale mancanza di rispetto verso la natura e i suoi esseri viventi


  763. Queste idee sulla caccia tutto l’anno sono idee di folli malati ed esaltati…che tristezza di Paese…


  764. mah.. avevo intenzione di fare caccia fotografica.. ma visto come vanno le cose nn potrò far nulla o spareranno pure a me.. incolume spettatore della natura.. ke tristezza.. mi vergogno di essere italiano.. voglio cambiare nazionalità 😦


  765. Che vergogna.
    Non ho parole.


  766. Il solito abominio contro la natura e i nostri cugini prossimi, io non ho più parole, sono completamente esausto e affarnto.

    Questi ignobili parassiti che stazionano imperterriti nelle aule parlamentari non si rendono conto del male che fanno a se stessi a noi e ai loro figli.

    Sempre gli stessi esseri ignobili che si autoeleggono e vivono nel loro mondo surreale non hanno un minimo di empatia nei confronti di esseri viventi e senzienti indifesi che per divertimento vengono uccisi a milioni ogni anno.

    Il male assoluto è l’assenza di empatia


  767. su 30 gennaio 2010 a 06:30 | Rispondi antonella carmen

    mi auguro vivamente che tutti questi commenti servano davvero a fermare questo scempio. La stupidità della caccia si commenta da sola …


  768. Unendoci e comunicando come stiamo facendo alla fine saremo noi a trasformare lo stato delle cose. Loro sono dove sono perchè fatti e responsabilità passate hanno fatto si che ciò avvenesse, ma il mondo continua, e noi ci stiamo svegliando sempre di più, basta osservare per esempio come sono aumentati i vegetariani e i vegani… i politici che non hanno alcun rispetto per nulla, neppure di loro stessi, se si guarda attentamente, sono in declino, e Noi che invece lo cerchiamo, in aumento. Continuiamo a comunicare così e il cambiamento sarà inevitabile. Grazie a tutti Noi.


  769. su 30 gennaio 2010 a 09:03 | Rispondi ADRIANO MOTTIRONI

    questo dimostra come la politica mira solamente ai loro interessi industriali e personali di favoritismi e compravendita di voti. Tutto con una grande arroganza e ignoranza di fondo. Purtroppo i politici onesti sono pochi e non hanno potere con questo sistema. Auguri per il futuro!!!


  770. Il presidente non può fare solo quello che comoda a lui ed ai suoi profitti… chi diventa presidente deve avere rispetto e responsabilità verso i cittadini..
    Noi NON VOGLIAMO CHE QUESTA LEGGE SIA EMANATA, soprattutto per il disastro che creerebbe alla natura e a dei poveri animali indifesi!!!
    Dovrà pur esserci un limite alla cattiveria, al menefreghismo e al profitto di alcune persone!!


  771. é assolutamente il contrario di quello che vogliono gli italiani….. ma come fa il presidente a non capirlo?


  772. vergognoso che il governo perda tempo prezioso approvando leggi cosi’ disgustose anziche’ concentrarsi
    sui gravi problemi di perdita di lavoro e impoverimento delle famiglie, le quali non avendo neanche piu’ soldi per
    la cultura non saranno neanche piu’ libere di fare serene
    gite in campagna e montagna apprezzando la natura e gli
    animali che ne fanno parte.
    la caccia toglie la liberta’ non solo agli animali ma anche a
    tutte le persone che desiderano e necessitano di recuperare una serenita’ interiore che solo il contatto rispettoso con la natura sa’ dare.


  773. su 30 gennaio 2010 a 10:48 | Rispondi roberto e francesca

    Viviamo in campagna a pochi chilometri da Perugia.
    Ci domandiamo spesso se i residenti nelle grandi città siano consapevoli che nelle campagne in certi periodi dell’anno sembra di stare in guerra!

    Ci chiediamo perché questi “amanti della natura” lasciano sporcizia nei boschi, perché possono sparare piombo e spargerlo ovunque, il piombo non è un materiale tossico? Ci chiediamo perché non vediamo mai controlli che intervengono quando la caccia si trasforma in arroganza e restiamo in balia di maleducati pieni di boria.

    Ora ci chiediamo perché si lascia la libertà di uccidere animali nel periodo della loro riproduzione, non si da loro nemmeno una piccola tregua, vanificando lo sforzo che paesi nord-europei stanno facendo per ripopolare il continente di animali in via di estinzione.

    Ora basta svegliamoci!
    Non ne possiamo più di questa stupidità senza limiti.


  774. Sono senza parole….questo è il risultato dell’ignoranza,del disinteresse e dei reali interessi della classe politica alla nostra guida. Su quali basi passa una legge di questo tipo?
    l’unico DIO oggi è il denaro,l’unico valore.


  775. Sono stanca di “sentire”attraverso tutti i miei sensi l’abuso dell’uomo su esseri indifesi (ANIMALI, BAMBINI, DONNE, TERRA ,,). Vorrei essere cieca perchè il mio cuore smetta di gridare: BASTA, UOMO FERMATI!
    Se il conflitto di interessi non può essere mediato allora cerchiamo di arginare il problema sensibilizzando l’opinione pubblica e sono sicura che troveremo molto sostegno,,,faccimao qualcosa e subito per i nostri animali.


  776. su 30 gennaio 2010 a 11:44 | Rispondi sara de angelis

    l’approvazione di questa legge mi convincerà a non darvi mai più il mio voto


  777. su 30 gennaio 2010 a 11:46 | Rispondi Marina Giuliano

    Che Dio (o chi ne fa le veci) maledica sto (…) di governo che ci sta portando all’esasperazione, che ci fa sentire una nullità, che ci chiama bamboccioni, che fa trovare il bel posticino ai loro figli e a noi poveri precari ci beffeggia dopo che torniamo a casa stanchi e demoralizzati dopo esserci fatto il cosiddetto “mazzo” senza poterci mettere da parte nulla…
    Quest’ultima della caccia indiscriminata non è altro che la ciliegina su di una torta che, si spera, possa esplodere da un momento all’altro, forse solo questo ci potrà salvare…


  778. e non mi vengano a dire che la caccia per divertimento è un istinto ancestrale, ai giorni nostri è solamente crudeltà allo stato puro. e con i soggetti che la praticano non mi sentire molto sicuro a discutere pacatamente


  779. Vergogna!!
    Una legge crudele, è ora di pensare a leggi che tutelino il mondo in cui viviamo con tutta la biodiversità che è una ricchezza!!


  780. su 30 gennaio 2010 a 12:42 | Rispondi La collezionatrice di paletti in frassino

    TROGLODITI!!!!! 😦


  781. su 30 gennaio 2010 a 12:44 | Rispondi La collezionatrice di paletti in frassino

    P.S.
    la citazione di margareta è di Gandhi


  782. su 30 gennaio 2010 a 12:54 | Rispondi anna pugliese

    La natura è di tutti, perché dobbiamo permettere ai cacciatori di avere più diritti rispetto ad un normale cittadino. Tutto questo è a dir poco vergognoso!!


  783. su 30 gennaio 2010 a 13:02 | Rispondi Stefano Perinetti

    Aboliamo la caccia subito !


  784. Disprezzare e danneggiare la natura non ci porterà a star meglio, anzi prima o poi si rivolgerà contro noi umani. Se poi è per puro “divertimento” , che non capisco dove stia il divertimento, ancora più spregevole.
    Chiedo che s’intervenga prima che sia troppo tardi. La caccia selvaggia non giova a nessuno. Ma soprattutto alle specie che così si estingueranno. E’ una vera barbarie e nel 2010 non è possibile che si ritorni al tempo dei primitivi, quando allora, si cacciava solo per fame!


  785. Non sopporto più la cattiveria, non sopporto di vedere morire la bellezza nel mondo e la gentilezza tra gli uomini. Mi disgusta l’ignoranza,la grettezza dei giochi di potere, la misura sempre scarsa di chi non ha cuore. Siamo in tanti ad amare i prati, gli animali e le cose piccole che accadono in un bosco. Solo il nostro impegno concreto e il nostro sdegno reale potranno difendere i piccoli della Terra.


  786. Tempo fa, orgoglioso delle mie origini abruzzesi, portai con me in vacanza un noto birdwatcher irlandese nel mio paesino di origine. Dopo qualche giorno rimasi stupefatto dalle sue osservazioni dovute allo scarso numero di uccelli avvistati, e al sentire “Ci sono pochi uccelli perchè la gente qui gli spara” provai vergogna per il fatto che il mio caro Abruzzo si impoverisce di una fauna di cui dovremmo essere orgogliosi e salvaguardare invece di cacciare.


    • Ciao Gabriele, e non credo che nel paesello ci siano problemi di inquinamento, distruzione del territorio, erbicidi… La caccia – lo dico per i signori cacciatori che hanno scritto precedentemente – è ancora causa della diminuzione-sparizione della fauna.


  787. su 30 gennaio 2010 a 13:38 | Rispondi Maria Gabriella Incisa di Camerana

    Ho saputo di questa notizia via web.
    Non posso che rammaricarmi e vergognarmi di essere “un italiano”;


  788. su 30 gennaio 2010 a 13:57 | Rispondi susanna ricamo

    mi hanno detto che anche la penna puo’ uccidere.. ma la tastiera di questo pc avrà la stessa efficacia???
    Non desidero sparare su nessuno,neppure sui cacciatori, perchè non mi piace fare di ogni erba un fascio.
    Per poter cacciare le prede i cacciatori sono costretti ad allevarle e nutrirle prima di puntare un arma e ucciderle.
    Ma non è forse la stessa cosa che accade in un qualsisi allevamento di maiali, oche, polli, tacchini, vitelli???

    Il punto non è l’estinzione di specie animali ma l’etica del cacciatore ed il rispetto delle regole venatorie e dell’altrui proprietà
    Bravo a chi ha scritto che se tutti rispettassero il codice della strada non ci sarebbero tanti morti ….. ma far rispettare le leggi forse non significa crearne di più elastiche…
    e neppure serve convincere il mondo a diventare vegetariano per non far morire dei poveri animali
    non credo proprio sia le fame che spinge il cacciatore a chiedere di poter sparare tutto l’anno….forse la proposta è stata fatta da chi ne ha l’interesse economico. Puntiamo il dito nella direzione giusta: Chi ha votato a favore dell’articolo 38 non abbia in futuro il nostro voto.!!
    sentiamoci un po’ in colpa..


    • Ciao Susanna, giusto quel che dici, solo che con l’attuale legge elettorale (il famoso “Porcellum”)… non si esprimono più preferenze, quindi chi deve essere eletto lo decidono i partiti!


  789. non ho letto nessuno che parli contro tutti quei veleni che vengono buttati nei campi e nei fruttetti per non parlare delle famose zanzare che in estate vengono buttati i veleni contro di loro , tutto questi insetti che muoiono chi volete che li mangino ????in estate la caccia è chiusa pero’ ci sono sempre meno rondini e si che aperta la caccia se ne sono gia’ andate . Poi perchè nessuno parla mai della pesca ??Il pesce viene preso per la bocca con un amo e tirato poi quando esce dall’acqua non è che è gia morto non vi siete mai chiesti come fanno ?? eppure non mi sembra tanto più normale pero’ nessuno parla mai per la pesca. comunque anche se la caccia è aperta prima o chiude dopo la migrazione ha solo un periodo di passo ,non è perchè si apre prima o chiude dopo cambia , sono d’accordo che ci sono cacciatori (che non possono essere chiamati cacciatori sono sempre persone come quelli che vanno a rubare sempre persone) che si comportano male basta chiamare le guardia caccia sempre se non si comportano nei modi dovuti avete tutta la ragione del mondo . comunque ognuno ha la sua idea e va rispettata


    • Ciao Simone, nessuno ne parla perchè qui e adesso stiamo parlando di caccia, ti assicuro che il WWF non si occupa solo di caccia che è uno dei problemi ambientali in Italia.


  790. Per favore fermate questa strage!


  791. Ci andrò di mezzo anch’io, ma spero proprio che l’Unione Europea ci dia una multa enorme!!!


  792. su 30 gennaio 2010 a 15:22 | Rispondi roberta betti

    Non ci sono parole… anzichè andare avanti stiamo tornando indietro e con passi da gigante! E’ veramente uno schifo, non capisco in nome di chi questi signori prendono queste decisioni, la stragrande maggioranza degli italiani è contro la caccia tutto l’anno (e contro molte altre “allegre” iniziative: vedi nucleare)


  793. Commenti da fare ce ne sono ben pochi……è possibile che oggi giorno abbiamo ancora bisogno di sfogarci su dei poveri esseri innocenti ed indifesi?pensavo fossimo un pò più evoluti…Proprio questa mattina,di fronte al bar sotto casa mia c’era un raduno di fanatici cacciatori in mimetica pronti a partire per la solita battuta di caccia….il problema per noi, nella nostra zona, il Parco Nazionale d’Abruzzo, è che questa gente non ha limiti…..uccide qualsiasi cosa anche un uccellino e peggio ancora cervi, daini e orsi…..per puro divertimento…Io non trovo giusto tutto questo, la nostra dovrebbe essere una zona altamente protetta, e adesso devo sentirmi dire che vogliono prolungare la stagione venatoria?ma stiamo scherzando spero?il mio appello è una preghiera per chiunque abbiamo ancora un pò di lucidità, di bontà nel cuore e soprattutto tanta passione per la natura…..è incantevole rientrare la sera tardi e fermarsi all’improvviso con la macchina di fronte al passaggio di una famiglia di cervi che ti guardano senza paura…..come per ringraziarti di averli lasciati passare……Non roviamo il nostro mondo, conviviamo con queste splendide creature che non hanno fatto nulla di male se non essere con noi su questa terra meravigliosa che andrebbe rispettata fino in fondo…….Abbiamo bisogno di tanta PACE!!!Un saluto a tutti i sostenitori di questa iniziativa……..


  794. L’11.1.2010 si è aperto ufficialmente l’anno internazionale della biodiversità a Berlino da parte dell’ONU , L’Italia è il Paese europeo più ricco di biodiversità ma così facendo questa risorsa verrebbe sottovalutata dalle nostre Istituzioni anziché rilanciata.


  795. I bossoli vuoti lungo i sentieri, i colpi secchi degli spari in lontananza che gelano il sangue, i gridi brevi e addolorati di vite stroncate, le vanterie dei cacciatori, che si atteggiano a sportivi e uomini duri….. chissà se alcune non siano immagini rielaborate dalla mia infanzia…. ha importanza?
    Di certo sicuramente l’amarezza di appartenere ad una specie capace di fare questo. Anzi, molto peggio.
    Sono contro ogni forma di crudeltà verso la vita, umana o no, e sono con voi.
    Ho postato sul mio blog un link a questo post.


  796. Lasciamoli fare. Quando avranno ucciso tutta la selvaggina cominceranno a spararsi tra di loro…ve lo immaginate che spettacolo!?